venerdì , 18 Ottobre 2019
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Danza » Novara Dance Experience: FESTIVAL INTERNAZIONALE dal 12 al 15 giugno
Novara Dance Experience: FESTIVAL INTERNAZIONALE dal 12 al 15 giugno

Novara Dance Experience: FESTIVAL INTERNAZIONALE dal 12 al 15 giugno

image_pdfimage_print

NOVARA DANCE EXPERIENCE

Festival Internazionale

Novara 12, 13, 14 e 15 Giugno 2019

Novara – Dopo il successo dell’edizione 2018,  il Novara Dance Experience si trasforma in Festival nei giorni 12, 13, 14 e 15 giugno 2019. La Città di Novara per quattro giorni diventerà il riferimento del mondo della danza italiana e internazionale.

Il progetto vede come direttore Artistico, Francesco Borelli, già danzatore e direttore editoriale della Testata giornalistica Dance Hall News, in collaborazione con il Comune di Novara e in co-produzione con il Teatro Coccia di Novara.

Il Festival ha come finalità prima quella di valorizzare la danza in Italia, in assoluta controtendenza rispetto a quanto (in Italia) accade.

Dichiara Francesco Borelli: “Vorrei, come accade all’estero, che le istituzioni italiane si accorgessero della bellezza della danza, valorizzandola e rispettandola. Il Comune di Novara ha raccolto questa sfida abbracciando questo progetto”.

In programma due giorni di concorso, il 12 e 13 giugno (Categorie: Danza classica, danza di carattere, moderna e contemporanea) con due giurie di grande prestigio, presiedute da Anna Maria Prina, già direttrice della Scuola italiana di ballo del Teatro alla Scala per 32 anni.

Tra i giurati: Gheorghe Iancu, Paola Cantalupo (direttrice artistica e pedagogica del Centre International de Danse Rosella Hightower a Cannes), Laura Comi (direttrice della Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma), Mauro Astolfi, Luciano Cannito, Shirley Essebom.

Sono previste Masterclass con la Sig.ra Prina, con Keldi, Mauro Astolfi, e con la Sig.ra Paola Cantalupo.

Nel Gala di chiusura interverranno grandi nomi della danza italiana e internazionale.

Tre premi alla carriera verranno consegnati a Carla Fracci, Lorella Cuccarini e Anna Maria Prina.

In anteprima, il Bolero, ballato da Luciana Savignano in una nuovissima versione.

Alcuni tra i grandi nomi: Anbeta, Alessandro Macario, i primi ballerini del Teatro alla Scala, Claudio Coviello e Virna Toppi, Bruno Vescovo (già primo ballerino del Teatro alla Scala), Franco Miseria (coreografo televisivo e teatrale), Kristian Cellini (danzatore e coreografo internazionale), i primi ballerini della Spellbound Contemporary Ballet, Gisella Zilembo (event manager del Premio Maria Antonietta Berlusconi – MAB) e Antonio Desiderio (manager internazionale).

Il Novara Dance Experience, che si realizzerà nei giorni 12/13/14/15 giugno 2019 presso il Teatro Coccia di Novara, vuole essere un degno sviluppo dell’evento omonimo andato in scena lo scorso anno con enorme successo.

Il progetto nasce dalla volontà dell’associazione Dance Hall di promuovere e diffondere la cultura della danza e dell’arte coreica. Un vero e proprio Festival della danza che porterà nella città di Novara i più grandi nomi della danza nazionale e internazionale.

Il Festival prevede quattro differenti fasi: concorso, spettacolo ospite, open class, lezioni/audizioni a numero chiuso e gran galà di chiusura. I concorsi si terranno il 12 e il 13 giugno con una distinzione tra il classico e il moderno. Saranno ospitate due differenti giurie per un numero di otto giurati a disciplina e un totale di 17 giurati. La Signora Anna Maria Prina, già Direttrice della scuola di ballo del Teatro alla Scala, presiederà in quanto madrina del concorso, entrambe le giurie.

Giuria danza classica e danze di carattere – 12 giugno – Paola Cantalupo, direttrice dell’Accademia Rosella Hightower di Cannes, Pompea Santoro, Direttrice dell’ Eko Dance Project, Fredy Franzutti, Direttore del Balletto del Sud, Marco Batti, Direttore del Balletto di Siena, Laura Comi, Direttrice della scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, Agnese Omodei Salè, Direttrice del Balletto di Milano, Gheorghe Iancu, étoile internazionale.

Giuria danza moderna – 13 giugno – Franco Miseria, coreografo di programmi televisivi e musical, Roberta Fontana, ballerina e maestra internazionale, Luciano Cannito, coreografo internazionale, Mauro Astolfi, Direttore artistico della Spellbound Contemporary Ballet e coreografo free lance, Shirley Essebom, artista internazionale e assistente di Jiri Kylian, Thomas Noone, Direttore della Thomas Noone Dance Company, Michele Merola, Direttore della MM Contemporary Dance Company.

Il 13 giugno sarà ospite lo spettacolo LA VOCE DEL SILENZIO su liriche di Paolo Limiti con le coreografie e la regia di Anna Rita Larghi.
Tra il 14 e il 15 giugno si terranno una serie di open class di danza classica, modern e contemporaneo.

Gli insegnanti: Anna Maria Prina per la danza classica, Kledi Kadiu per la danza moderna e Mauro Astolfi per la danza contemporanea.
A partire dal 13 giugno fino al 15 si terranno una serie di audizioni per l’Accademia di Cannes, per l’Accademia Vaganova di San Pietroburgo e per 4 compagnie di danza europee.

Il 15 sera alle 20:30 sempre presso il Teatro Coccia avrà luogo il Gran Galà di chiusura che, come lo scorso anno, vedrà la partecipazione di numerosissimi e prestigiosi ospiti: Carla Fracci, Luciana Savignano, Lorella Cuccarini, Anbeta Toromani, Alessandro Macario, Gheorghe Iancu, Mauro Astolfi, Kledi Kadiu, Virna Toppi, Claudio Coviello, Bruno Vescovo, Kristina Grigorova, e moltissimi altri. Durante la serata di Gala verranno consegnati tre premi alla carriera a Carla Fracci, Lorella Cuccarini e Anna Maria Prina.

Il Festival del “Novara Dance Experience” è una co produzione tra Francesco Borelli e la Fondazione Teatro Coccia, realizzato in collaborazione con Il Comune di Novara e la LILT Novara Onlus, la lega italiana per la lotta contro i tumori.

Alla danza si unisce l’impegno sociale della Lilit Novara Onlus (Lega Italiana per la lotta contro i tumori).

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top