martedì , 21 novembre 2017
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » REMO ANZOVINO domenica alle 14:00 porta il NO BORDERS MUSIC FESTIVAL in alta quota al Rifugio Gilberti a Sella Nevea

REMO ANZOVINO domenica alle 14:00 porta il NO BORDERS MUSIC FESTIVAL in alta quota al Rifugio Gilberti a Sella Nevea

image_pdfimage_print

Dalla scenografica cornice di piazza Unità in centro a Tarvisio alla cornice naturale attorno al Rifugio Gilberti a Sella Nevea sul Monte Canin per un appuntamento dall’alto fascino e incanto. Dopo gli straordinari concerti dello scorso weekend con Raphael Gualazzi, Arisa e la super band britannica degli Incognito che nelle tre serate hanno registrato oltre 5mila spettatori da Italia, Austria e Slovenia, si trasferisce in alta quota (1.850 mt s.l.m.) il No Borders Music Festival, la sensazionale rassegna che valorizza la musica quale forma di cultura e soprattutto mezzo di remo anzovino_ph gianluca moro_2comunicazione, in grado di essere compreso da tutti oltre i confini etnici, linguistici, sociali e geografici in un comprensorio davvero unico come quello del Tarvisiano, posto in suggestivi scenari naturali tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia. Alle ore 14:00 di domenica 10 agosto l’incantevole area attorno al Rifugio Gilberti (la cabinovia in partenza da Sella Nevea sarà attiva fino alle ore 13:45 e verrà riattivata subito alla fine del concerto) ospiterà il concerto evento (ingresso gratuito) con il pianista compositore Remo Anzovino, che a grande richiesta ritorna a esibirsi nella sua regione dopo il successo del recente concerto all’alba sul fiume Noncello di Pordenone davanti a 2mila persone. Anzovino, considerato dalla critica e dal pubblico il più innovativo e trasversale tra i pianisti-compositori italiani, con la sua musica dalla forte capacità comunicativa e dalla spiccata delicatezza saprà valorizzare una spazio, quello del rifugio, che già risulta intriso di suggestioni naturali in bilico tra potenza e poesia. L’artista pordenonese che, giorno dopo giorno e concerto dopo concerto, si sta avvicinando al grande pubblico si è confermato anche con l’ultimo album “Vivo”, in grado di vendere quasi diecimila copie e ottenere solo recensioni trionfali sia in Italia che all’estero. Dopo il concerto di domenica in alta quota, il tour di Anzovino approderà il 14 e 15 agosto al Garda Jazz Festival per un doppio appuntamento in piano solo e con la band e venerdì 29 agosto arriverà a Firenze a Rignano sull’Arna per il festival “Suoni e Colori”. La serata conclusiva della diciannovesima edizione del No Borders Music Festival in programma venerdì 29 agosto al tramonto (ore 18:00) nella Chiesa del Monte Lussari, – concerto organizzato dal Comune di Tarvisio Assessorato alla Cultura con il contributo regionale di cui alla legge regionale 20 novembre 2009, n. 20 norme di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia – è affidata alle due strepitose formazioni classiche del Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal Maestro Cristiano Dell’Oste e l’Orchestra Barocca Senza Confini, diretta dal Maestro Alberto Busettini, che eseguiranno le cantate BWV 75 e 147 di J. S. Bach, con la partecipazione straordinaria di Gabriele Cassone alla tromba.

Il No Borders Music Fstival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, TurismoFVG, Banca Popolare Friuladria e Assicurazioni Generali.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

Comments

comments

Scroll To Top