giovedì , 24 maggio 2018
Notizie più calde //
Home » HOT » Per sempre e ancora: il singolo e il videoclip delle Mujeres Creando
Per sempre e ancora: il singolo e il videoclip delle Mujeres Creando

Per sempre e ancora: il singolo e il videoclip delle Mujeres Creando

19 gennaio: le Mujeres Creando escono su Youtube con il videoclip del singolo Per sempre e ancora con il quale anticipano l’uscita, in programma per il prossimo venerdì 26 gennaio, del nuovo album Le stelle sono rare.

Il brano rappresenta uno dei momenti più significativi e divertenti all’interno del viaggio che Le stelle sono rare propone. Il discorso amoroso si esprime qui nella dimensione ironica dell’attesa, di un tempo evanescente, quasi infinito che precede un goffo tentativo di conquista. La regia e il montaggio di Mario Pistolese e Tato Strino traspone in un video originale il curioso gioco tra immobilità e dinamica, calando le stesse musiciste nei panni di volti antichi di quadri in stile quasi fiammingo: all’interno di antiche cornici, si assiste al passaggio dalla staticità della posa all’animazione, dove i movimenti raccontano lo svolgersi lento dell’incontro. Man mano che sentimenti si palesano, il gioco surreale prende vita al ritmo incalzante della musica.

Si apre con una carrellata sui volti delle musiciste della band che con un gioco di colori e forme (realizzate dall’artista Francesca Strino) appaiono come dipinte nei quadri, immobili e fortemente caratterizzate nei colori e nello stile.

Claudia Postiglione (chitarre) con una rosa tra i capelli e immersa in un intenso rosso scarlatto; Giordana Curati (fisarmonica) con treccine e cappello giallo, un po’ malconcio stile gipsy; Marisa Cataldo (batteria) che nei chiaroscuri del nero e del verde si mostra nell’acconciatura arabesca di un turbante; Igea Montemurro (violino) con il capo avvolto in un foulard su uno sfondo illuminato dalla luce rosa e crema. Al centro Assia Fiorillo (voce) coperta da un velo dorato come una madonna di un’edicola votiva e con lo sguardo maledetto che osserva anche ad occhi chiusi. Mentre, fuori scena, l’alter ego di Assia canta con il volto che si riempie di colori diversi, multiformi e caotici, nella scena i quadri prendono vita lentamente e meccanicamente con movimenti che esprimono la fatica di un corteggiamento faticoso e dall’esito incerto.

A chiusura del video, sarà il nero a prendere il sopravvento cancellando definitivamente volti, sentimenti e tutti i buoni propositi.

Infine, dopo la chiusura e a mo’ di titoli di coda, appaiono in video sulla stessa scena, dentro le stesse cornici, i realizzatori del video made in Apogeo Records: Mario Pistolese (regia), Tato Strino (regia e montaggio) e Andrea De Rosa (produzione).

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top