lunedì , 27 Maggio 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Coro Polifonico S. Antonio Abate Poffabro domenica 23 dicembre ore 16.30 Presepe tra i presepi
Coro Polifonico S. Antonio Abate Poffabro domenica 23 dicembre ore 16.30 Presepe tra i presepi

Coro Polifonico S. Antonio Abate Poffabro domenica 23 dicembre ore 16.30 Presepe tra i presepi

image_pdfimage_print

Concerto itinerante con partenza dal sagrato della Chiesa di San Nicolò Vescovo

Anti vigilia di Natale molto suggestiva per il Coro Polifonico S. Antonio Abate di Cordenons diretto da Monica Malachin e per tutti coloro che desiderano immergersi nell’atmosfera natalizia, sarà quella di domenica 23 dicembre a Poffabro dove il Coro terrà il su ultimo concerto annuale.
Il concerto itinerante partirà dal sagrato della Chiesa di San Nicolò Vescovo alle 16.30 e si snoderà lungo le vie dei presepi sostando in alcuni punti caratteristici e particolarmente suggestive ove saranno eseguiti brani che ben predispongono l’anima alla festa e darà modo di apprezzare ancor più la tradizionale mostra dei presepi.
Oltre ai brani in repertorio, dai romantici ove è possibile ascoltare un grande contrasto di colori provenienti da diversi mondi quali Richte mich Gott del tedesco F. B. Mendelssohn, riconosciuto come uno tra i compositori più rappresentativi del periodo romantico, al contemporaneo Ola Gjeilo nato a Oslo nel 1978 e considerato uno dei maggiori compositori della penisola scandinava con il brano Ubi Caritas che è stato lavorato su tema gregoriano, saranno proposti altri brani natalizi di compositori internazionali quali Adventy enek (Z. Kodali) Bogoroditse dievo (S. V. Rachmaninov) nonché i più classici White Christmas, Stille Nacht, Joy to the world e Adeste Fidelis. Il pomeriggio musicale non ha una scaletta predefinita, ma la scelta nell’esecuzione sarà dettata dall’emozione del luogo e del momento.
Con questo concerto si conclude anche il programma annuale del Polifonico S. Antonio Abate dal titolo “Florilegium Vocis”, di cui una parte è stata dedicata alla scoperta dei “Borghi più belli d’Italia”. Nel progetto sono stati coinvolti numerosi soggetti, in primis la Regione Friuli Venezia Giulia, Promoturismo Fvg, Fondazione Friuli, nonché le Amministrazioni Comunali dei più bei Borghi d’Italia.
“Con questo progetto – spiega la presidente Lorella Santarossa – in linea con il piano strategico per il turismo della regione Friuli Venezia Giulia, si è inteso promuovere, anche fuori regione e oltre confine, le migliori produzioni musicali originali e i luoghi esclusivi in cui esse sono state eseguite, contribuendo ad aumentare l’offerta turistica del territorio, attirando un pubblico particolarmente incline ad apprezzare la musica, le arti e la bellezza del territorio regionale, facendo conoscere le città ospitanti i concerti, come in questo caso il paese di Poffabro considerato un presepe vivente”.

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top