martedì , 20 Agosto 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Acqua e sale Tribute Show Omaggio a Mina e Celentano Sabato 10 agosto, ore 21 Castello di San Giusto / Cortile delle Milizie
Acqua e sale Tribute Show  Omaggio a Mina e Celentano   Sabato 10 agosto, ore 21  Castello di San Giusto / Cortile delle Milizie

Acqua e sale Tribute Show Omaggio a Mina e Celentano Sabato 10 agosto, ore 21 Castello di San Giusto / Cortile delle Milizie

image_pdfimage_print

Acqua e sale Tribute Show. Omaggio a Mina e Celentano, con Flavio Furian e Ornella Serafini, è uno spettacolo proposto da Good Vibrations Entertainment con la direzione artistica di Trieste is Rock e si svolge nell’ambito di Trieste Estate 2019, rassegna di eventi e spettacoli di vario genere promossa e organizzata dal Comune di Trieste per animare le serate estive cittadine, giunta alla sua sedicesima edizione. Lo spettacolo va in scena nel Cortile delle Milizie del Castello di San Giusto, sabato 10 agosto alle ore 21, con ingresso a pagamento (Posto unico a sedere non numerato: 15,00 € + d.p.); i biglietti sono disponibili da TicketPoint in Corso Italia, nei punti vendita Ticketone e online su www.ticketone.it.

Acqua e sale Tribute Show propone un significativo estratto delle canzoni del repertorio di Mina e Celentano, dai tempi di Studio Uno (il celebre varietà in onda sulla RAI tra il 1961 e il 1966) ed ancor prima, fino alla storia recente con “Le Migliori”, album uscito nel 2016. I più bei duetti, le più belle canzoni e un po’ di aneddoti e notizie, conditi dalla peculiare verve comica di Flavio Furian (famosissimo a Trieste per i suoi personaggi di “Macete” e conosciuto anche a livello nazionale a Colorado su Italia 1), e dall’ispirata vena interpretativa di Ornella Serafini. Furian/Celentano e Serafini/Mina sono accompagnati da una band (gli F24) veramente eccezionale con musicisti già affermati nel corso di lunghe ed importanti carriere: Marco Ballaben al pianoforte, Amir Karalic alle chitarre, Alessandro Leonzini al basso, Paolo Muscovi alla batteria, Matteo E. Basta alla voce e chitarra e Giovanna Rados alla voce e al violino.

 

Adriano Celentano e Mina, «Hanno, insieme, rivoluzionato la canzone italiana alla fine degli anni 50, muovendosi sull’onda del nascente rock’n’roll, conquistando negli anni ’60 e ’70 i rispettivi scettri di re e regina del nostro pop» (scrive Ernesto Assante su La Repubblica).

“Il molleggiato” e “la tigre di Cremona” nelle loro carriere si sono incrociati e hanno collaborato spesso ma il primo disco assieme arriva solo nel 1998 e contiene una canzone destinata a diventare uno standard del pop italiano, “Acqua e sale” (disco d’oro nel 2017). Il successivo disco assieme è arrivato dopo ben diciotto anni, “Le migliori” del 2016, e ha ottenuto uno straordinario successo, con il record di vendite e l’assegnazione di cinque dischi di platino.

Avvicinarsi al repertorio di mostri sacri non è mai semplice, ma la formazione triestina lo fa con rispetto e grande passione, in uno spettacolo studiato nei minimi dettagli: nulla è lasciato al caso, dagli arrangiamenti curatissimi alle dinamiche e scenografie, fino alle videoproiezioni, ai costumi di scena e il trucco.

Il progetto nasce nel 2017 a Trieste quando Flavio Furian (abile imitatore che nei suoi show ha sempre inserito una personale versione del molleggiato) e la dotatissima cantante Ornella Serafini decidono di mettere in scena uno spettacolo che omaggi la coppia d’oro della musica italiana trovando la disponibilità e la competenza di musicisti già affermati in altri progetti, che possano garantire un livello qualitativo molto alto, come queste canzoni meritano. I primi due show di prova al Teatro di San Giovanni a Trieste vanno entrambi sold out, non sono da meno la prima ufficiale, tenutasi nella serata di ferragosto al Castello di San Giusto e a febbraio 2018 al Bobbio di Trieste. Dopo un mini tour in Montenegro, a dimostrare che la grande musica italiana può raccogliere entusiasti apprezzamenti anche fuori dai nostri confini, ha avvio il tour nei teatri italiani (Brescia, Padova, Ferrara …). Brani senza tempo come “Brava”, “L’emozione non ha voce”, “Azzurro”, “Acqua e Sale”, “Il Tuo bacio è come un rock”, “Il Ragazzo della Via Gluck” dimostrano di far parte del dna di tutti gli ascoltatori e non smettono mai di emozionare.

 

La produzione dello spettacolo è a cura di Good Vibrations che, tra gli altri progetti, sta portando con enorme successo nei teatri italiani anche lo spettacolo Canto Libero – omaggio a Battisti & Mogol, 6 Pence – Queen Tribute, 40 Fingers Guitar Quartet.

 

Prossimi Appuntamenti di Trieste Estate 2019

Domenica 11 agosto, ore 4.50, Molo Audace: Angelo Comisso, pianoforte solo
Domenica 11 agosto, ore 21, Piazza Verdi: I ’60 ruggenti and friends

Domenica 11 agosto, ore 21, Castello di San Giusto / Cortile delle Milizie: Dal Paese dei campanelli all’ombra del Campanon

Trieste Estate2019 è promossa e organizzata dal Comune di Trieste, con il contributo della Fondazione CRTrieste e il sostegno di Trieste Trasporti.

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top