giovedì , 24 Settembre 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » L’OPERA “DON GIOVANNI VENERDÌ 7 SETTEMBRE 2012 – UDINE

L’OPERA “DON GIOVANNI VENERDÌ 7 SETTEMBRE 2012 – UDINE

image_pdfimage_print
DON GIOVANNI L’OPERA “DON GIOVANNI OSSIA IL DISSOLUTO PUNITO” DI W. A. MOZART
VENERDÌ 7 SETTEMBRE 2012 – UDINE, Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Apertura porte ore 20:00 – Inizio spettacolo ore 21:00
DOMANI SERA BIANCO&NERO OSPITA LA PRIMA ASSOLUTA
DEL DON GIOVANNI DI MOZART PRODOTTA DAL PICCOLO FESTIVAL FVG:
UN PROGETTO DI RESPIRO INTERNAZIONALE DAL CUORE FRIULANO

 

Le massime espressioni mondiali di musica classica diventano le grandi protagoniste dell’ultimo weekend di “BIANCO&NERO 2012” a Udine, la prestigiosa rassegna che sta colorando la città friulana di culturale in tutte le sue forme: dalla pittura alla fotografia e dalla danza al teatro. Aspettando l’esclusivo concerto di ENNIO MORRICONE, speciale anteprima del nuovo tour per celebrare i dieci anni di esibizioni dal vivo del grande Maestro che si terrà sabato sera in Piazza Primo Maggio, domani venerdì 7 settembre (apertura porte ore 20:00, inizio spettacolo ore 21:00) il Teatro Nuovo Giovanni da Udine ospita la prima assoluta dell’opera “DON GIOVANNI OSSIA IL DISSOLUTO PUNITO” di W.A. Mozart, prodotta dal Piccolo Festival FVG (Mise en espace di Gabriele Ribis) ed eseguita dalla FVG Mitteleuropa Orchestra diretta dal Maestro Filippo Maria Bressan e dal Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal Maestro Cristiano Dell’Oste, accompagnate da alcuni tra i migliori solisti del panorama teatrale italiano, esibitisi ripetutamente anche nei principali teatri mondiali.  Con un cast quasi interamente regionale, ma di ampio respiro internazionale, debutterà questo nuovo progetto che successivamente potrebbe approdare in giro per tutta la penisola italiana. Da segnalare l’atteso debutto assoluto nel ruolo di Donna Anna del soprano Annamaria Dell’Oste che vanta una consolidata carriera internazionale: dalla Scala di Milano all’Opera di Vienna, dal Regio di Torino all’Opera Nazionale di Parigi, dal San Carlo di Napoli al Liceu di Barcellona, tanto per citare i principali palcoscenici che l’hanno accolta trionfalmente. Di enorme spessore e fascino anche la presenza di Domenico Balzani, baritono algherese trapiantato in Friuli che ripropone il suo Leporello dopo il successo al Festival di Avanches nel 2009, del tenore Federico Lepre nel ruolo di Don Ottavio, di Selma Pasternak, Diana Mian nel ruolo di Donna Elvira e Filippo Fontana nel ruolo di Masetto, questi ultimi sono due giovani promesse della lirica friulana. Il prestigioso cast verrà completato dal basso bolognese Michele Bianchini nel ruolo del Commendatore e nel ruolo del Don Giovanni da Gabriele Ribis, il baritono friulano che curerà anche la mise en space dello spettacolo, reduce dal debutto all’Arena di Verona in Carmen di Bizet.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

Azalea Promotion tel. +39 0431 510393 – www.azalea.itinfo@azalea.it

Bianco&Nero www.biancoeneroudine.cominfobiancoenero@gmail.com

 UFFICIO STAMPA BIANCO&NERO: Luigi Vignandopressbiancoenero@gmail.com – tel. +39 348 9007439

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top