GREEN DAY: CONCERTO BAGNATO, CONCERTO FORTUNATO!

Maledetta Primavera, così anni fa cantava Loretta Goggi… ed in effetti  oggi domenica si presenta con una chiara giornata di sole ma ieri sera sabato (25 maggio) …sembrava una piovosa giornata di Novembre. Almeno ieri sera Trieste ha regalato una magnifica serata di Musica nella sua  piazza Unità d’Italia. Nonostante una pioggia continua dall’inizio alla fine del concerto la piazza era gremita di giovani e non più giovani appassionati fans del noto gruppo funk – rock dei Green Day . I protagonisti della magnifica serata si sono presentati al folto pubblico travestiti da bianchi conigli saltellanti che hanno subito raccolto gli applausi degli spettatori in attesa da ore ed ormai completamente inzuppati d’acqua nelle loro mantelline. Oltre due ore e mezza di musica e festa per le migliaia di fans che stoicamente resistevano al mal tempo per ascoltare i propri beniamini. Tanti travestimenti e molte esecuzioni doppie dei brani più noti del gruppo hanno esaltato gli astanti. L’atmosfera era tale che qualcuno si è dimenticato anche dell’acqua che continuava copiosa a scendere dalle nuvole. Continua con entusiasmo la tournée europea del ‘99 Revolutions tour’ firmato dai Green Day che ieri sera hanno suonato a Trieste inaugurato il concerto  dedicato alla trilogia CONCERTO ‘Uno, dos, tre’‘ che terrà impegnata la band nel vecchio continente fino al mese di agosto. Un redivivo Billie Joe Armstrong che sembra aver messo  da parte i problemi con alcool e droghe che l’avevano costretto alla riabilitazione si è presentato sul palco  insieme a Mike Dirnt e Tré Cool, oltre ad altri tre strumentisti che aiutano il gruppo nei concerti dal vivo. Aperto il concerto con  ’99 revolutions’ e chiusa sulle note di “‘Brutal love”‘, hanno eseguito  una trentina di pezzi pescati dai  tre cd pubblicati nell’arco di poco tempo così come dai celebrati ’21th century breakdown’, ‘American idiot’ e indietro nel tempo fino a ‘Dookie’. Quello di ieri sera, era il ritorno in scena del gruppo in Italia  dopo il forfait dello scorso anno a Bologna, quando Armstrong era stato colto da un malore, mentre  durante il concerto  il leader e  vocalist della band è sembrato  in gran forma, tra corse per il palco, scambi di chitarra con fan pescati dal pubblico che si sono anche messi a suonare con gli altri e solito atteggiamento  pop-punk dall’inizio alla fine del live. I Green Day proseguiranno il loro giro italiano il 5 giugno all’Ippodromo Capannelle di Roma   e  chiuderanno  il nuovo tour proprio a Bologna, dove il gruppo arriverà in forze il 6 giugno all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno,  forse anche per recuperare il concerto annullato nel 2012. TRIESTECONCERTO Una bella serata di musica senza incidenti anche se un poco troppo “bagnata” ottima l’organizzazione di Azalea Promotion  e di tutti gli addetti alla sicurezza ed alla riuscita della manifestazione che vedeva tra i promotori anche Music & Live  organizzatore di concerti gratis per tutti coloro che giungeranno quest’anno in FVG ed avranno l’opportunità di assistere gratuitamente ai concerti programmati se alloggeranno almeno una notte in uno degli alberghi convenzionati per il giorno dell’evento.

Per chi fosse interessato all’opportunità di assistere gratuitamente ai concerti del FVG basterà collegarsi su www.musicandlive.it e conoscere tutti gli altri concerti in programma per valutare anche il caso di eseguire già la prenotazione.

 

Enrico Liotti 

 ©  RIPRODUZIONE RISERVATA