giovedì , 23 Gennaio 2020
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » GIORGIO PANARIELLO “In mezz@voi!” Venerdì 15 Marzo 2013, ore 21:00 Palaverde – Treviso

GIORGIO PANARIELLO “In mezz@voi!” Venerdì 15 Marzo 2013, ore 21:00 Palaverde – Treviso

image_pdfimage_print

Giorgio Panariello fa tappa a Treviso, al Palaverde di Villorba, con “In mezz@ voi”, il 15 marzo! L’eclettico ed istrionico Giorgio Panariello è tornato con un nuovo ed esilarante spettacolo “In mezz@voi!” in cui dipingerà la realtà con personaggi vecchi e nuovi, per raccontare con la sua amabile ironia vizi, capricci e peccati della nostra Italia. L’attualità e la quotidianità saranno protagoniste dei suoi monologhi, ritratti brillanti del nostro tempo in cui ognuno potrà ritrovare un po’ di se stesso e ridere, sorridere e riflettere.

Lo spettacolo “Inmezz@voi” farà dunque tappa in provincia di Treviso con tutto il repertorio di personaggi cari ai telespettatori: dal vivace Renato Zero, cavallo di battaglia di Panariello fin dagli esordi, fino all’ultimo nato, l’esodato che ci porta ai tempi bui della crisi, affrontata in modo leggero, nello stile caratteristico del comico.

I fondi raccolti saranno devoluti a sostegno delle attività sociali di AREP Onlus dedicate a persone con disabilità.

“INMEZZ@VOI!” è scritto da Giorgio Panariello insieme a Riccardo Cassini, Mario Audino, Walter Santillo e Alessio Tagliento, con la regia di Giampiero Solari. Con “inmezz@voi!” l’eclettico showman porta in scena la sua fantasia dopo il grande successo del one man show di Canale 5 “Panariello Non Esiste” (che ha registrato una media di 5.500.000 spettatori).

I 40 elementi dell’Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal maestro Giacomo Loprieno, accompagnano “virtualmente” Giorgio Panariello per tutto il tour di “inmezz@voi!”.
Giuliano Sangiorgi ha inoltre regalato allo spettacolo una sua versione inedita, piano e voce, del brano “Piazza Grande” di Lucio Dalla.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top