martedì , 23 ottobre 2018
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Danza » NOVARA DANCE EXPERIENCE COMPETITION & GALA’ – GRANDE SPETTACOLO EGRANDE SOLIDARIETA’ AL TEATRO COCCIA
NOVARA DANCE EXPERIENCE COMPETITION & GALA’ – GRANDE SPETTACOLO EGRANDE SOLIDARIETA’ AL TEATRO COCCIA

NOVARA DANCE EXPERIENCE COMPETITION & GALA’ – GRANDE SPETTACOLO EGRANDE SOLIDARIETA’ AL TEATRO COCCIA

image_pdfimage_print

Tutte le più grandi stelle della danza italiana su un solo palco, in una sola magica notte a favore di Lilt Novara Onlus. Questo in estrema sintesi lo straordinario evento che si è svolto nella serata del 23 giugno al Teatro Coccia di Novara a conclusione del Novara Dance Experience Competition & Galà.
Lo spettacolo condotto dal direttore artistico Francesco Borelli, si è aperto con il saluto del sindaco Alessandro Canelli, che ha lodato l’iniziativa e sostenuto l’arte della danza. E’ seguito quello della presidente di Lilt Novara Onlus Giuseppina Gambaro a illustrare la finalità benefica dell’evento e cioè il contributo alla raccolti fondi per l’acquisto di un’apparecchiatura che riduce sensibilmente la caduta dei capelli in corso di chemioterapia per le pazienti della “Breast Unit” dell’Azienda ospedaliero universitaria Maggiore della Carità di Novara (presente il direttore generale dell’Aou Mario Minola).
“Grazie per essere stati coinvolti in questo meraviglioso progetto – ha detto Gambaro – tramite la danza che è arte, cultura, movimento, leggerezza, stile di vita, tenacia, si può trasmettere perfettamente il messaggio della prevenzione”.

Durante la serata si sono succedute le esibizioni dei vincitori del concorso che si è tenuto venerdì 22 giugno tenuti a battesimo da grandi nomi della danza italiana, alternate a momenti di intensa emozione con le performance di ballerini di primo piano della scena nazionale. Nel corso dell’evento sono stati anche proiettati i videomessaggi di Rossella Brescia e Lorella Cuccarini che, per impegni di lavoro, non sono potute essere presenti ma ci tenevano a salutare il pubblico in sala.

Anna Maria Prina, per 30 anni direttrice della Scuola di Ballo della Scala di Milano, ha presentato il giovanissimo Dario Lancetta della scuola Happy Dance, vincitore per la categoria solista classico da 8 a 11 anni.
Fabrizio Mainini ha introdotto sul palco Rebecca Ferreri della scuola Ritmo Danza, vincitrice per il modern jazz fino a 13 anni.
Michele Merola è stato il “padrino” di Elisa Bocconi della scuola Centro Opus Ballet, vincitrice per modern contemporary fino a 13 anni. Il grande Bruno Vescovo ha presentato poi Aurora Lastella ed Emma Teresa Neri della scuola Il Mondo a passo di danza, vincitrici per il passo a due classico da 8 a 11 anni.

Segue l’emozionante esibizione di Letizia Giuliani e Amilcar Gonzalez, un passo a due tratto da “Donne” di Georghe Iancu.
Fredy Franzutti, direttore del Balletto del Sud, ha tenuto a battesimo i ballerini della Step Accademia di danza, vincitori per la categoria gruppo classico a partire da 16 anni.

Sul palco poi una delle tre stelle della danza vestite per l’occasione dalla stilista Elisabetta Polignano: Luciana Savignano, in rosa salmone, che ha fatto da madrina alla vincitrice solista modern unificato a partire da 18 anni, Aurora Conte della Ballet School.

Loredana Furno, direttore del Balletto Teatro di Torino, ha introdotto l’esibizione del vincitore solista classico da 12 a 14 anni. Davide Alphandery della Step Accademia di danza.
Franco Miseria ha poi presentato e poi fatto i complimenti ai ballerini della Top Dance & Show (vincitori gruppo modern unificato da 13 a 15 anni).
Marco Batti, direttore del Balletto di Siena, è stato il padrino delle vincitrici passo a due classico da 12 a 15 anni, Marta Monesi ed Elena Telesca della Scuola del Teatro Musicale. Gisella Zilembo, general manager del premio Maria Antonietta Berlusconi, è stata madrina per i vincitori del duo modern unificato a partire da 16 anni Simone Giroletti e Valeria Mattina della Scuola Danza Accademia.

Poi ancora una straordinaria esibizione dei Kataklò con Sabrina Brazzo tratto da “La mia vita da artista” di Giulia Staccioli. Dopo l’intervallo è poi arrivata lei, la ballerina per antonomasia della danza italiana: Carla Fracci, vestita di bianco, che ha tenuto a battesimo il vincitore solista classico dai 18 ai 28 anni Daniele Arrivabene della Rue de la danse.
Alessandro Bigonzetti è stato poi padrino del vincitore del gruppo modern unificato da 8 a 12 anni, Accademia Danza Merate.
Kristina Grigorova madrina per i vincitori del duo modern unificato fino a 15 anni, Alessia Giuliano e Agata Maria Piton de Il Mondo a passo di danza.
Agnese Omodei Salè, direttrice del Balletto di Milano, ma novarese di origine, è stata la madrina della vincitrice solista classico da 15 a 17 anni, Federica Bressan della scuola Step Accademia di danza.
Anbeta Toromani e Alessandro Macario hanno poi ballato straordinariamente alcuni pezzi della Coppelia di Amedeo Amodio.

Il Centro Studio danza l’Etoile è stato il vincitore per gruppo classico da 8 a 11 anni: si è esibito introdotto da Sabrina Brazzo.
Antonio Desiderio è stato padrino per la vincitrice solista modern contemporary da 14 a 17 anni, Rita Pompili della scuola Step Accademia di danza.
La grandissima Oriella Dorella, in verde, ha introdotto poi l’esibizione dei vincitori passo a due classico a partire da 16 anni, Alessandro Bonavita e Valerie Ferazzino.

Amilcar Gonzalez e Letizia Giuliani hanno accolto sul palco Annamaria Ciccarelli della scuola Emozioni, vincitrice solista modern jazz dai 14 ai 17 anni.
Il vincitore per il gruppo modern unificato a partire da 16 anni è stata infine Step Accademia danza. I ballerini sono stati salutati da Anbeta Toromani e Alessandro Macario. Christian Fagetti, Walter Madau e Gioacchino Starace hanno poi interpretato una coreografia di Massimiliano Volpini e Stefania Ballone.

Il Premio ai vincitori assoluti del concorso è andato ad Alessandro Bonavita e Valerie Ferazzino.
Una serata quindi di grande spettacolo e allo stesso tempo di grande solidarietà grazie al sostegno a Lilt Novara Onlus.

La serata è stata resa possibile dai main sponsor: Trasgo – Trasporti e Logistica di Anna Ida Russo, Caseificio Giordano Srl e Agenzia Turistica Locale Provincia di Novara (presente la presidente Maria Rosa Fagnoni); sponsor Triunfo, Mister Holiday Novara, Igor Gorgonzola, Franca Capurro per Novara Onlus, CDC Spa, In più Fondo assistenza, Fondazione Banca popolare di Novara per il territorio, Ponti Spa, Vetreria Azzimonti Paolino SPA, Marazzato Soluzioni ambientali. Questi infine gli sponsor tecnici: Intermedia, Gez Automobili, Italgrafica, Communications LKV – Luca Vantusso, Moro@Dessì, Studio Danza Novara, FCVF – Franco Covi, 121 Eventi di Massimo Della Vecchia. E naturalmente il Comune di Novara.

About dal corrispondente

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top