mercoledì , 28 Settembre 2022
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » Cruisin’ Rodeo 2022 – il raduno di Am Cars più grande in Italia
Cruisin’ Rodeo 2022 – il raduno di Am Cars più grande in Italia

Cruisin’ Rodeo 2022 – il raduno di Am Cars più grande in Italia

19° CRUISIN’ RODEO: la conferma dei V8!

Il raduno di Auto Americane a Como rimane il ritrovo di punta degli appassionati del settore e non solo!

Como,14 luglio 2022  – La location del Driver di Como ha accolto perfettamente la 19esima edizione del Cruisin’ Rodeo il 9 e 10 luglio grazie al suo arredamento tipicamente a Stelle e Strisce partendo dall’offerta gastronomica con un ristorante ben fornito, steak-house e pub, birrerie e lounge bar, per non parlare dell’intrattenimento grazie alle piste di go-kart, una interna e una esterna, così da garantire una giornata di divertimento per tutte le età.

La musica ha accompagnato costantemente le due giornate con “I Cavalli” e anche la sfilata delle Pin Up della domenica pomeriggio che ha reso il tutto più American Style.

Le prime luccicanti auto dal Made in USA sono giunte il sabato così da potersi godere prima tutta la panoramica del Lago di Como, molto apprezzata sia dagli italiani che dai turisti stranieri. C’è chi arriva dalle regioni limitrofe, Piemonte e Veneto, ma anche dal FVG, dall’Emilia Romagna e dalle Marche, e ormai amici fidati i numerosi equipaggi di appassionati fissi dalla Svizzera.

Per la giornata di sabato, le auto che hanno raggiunto il Rodeo sono state oltre 60, per poi raggiungere e superare quota 200 la domenica, e non dimenticandoci delle numerose moto, a Stelle e Strisce naturalmente, che hanno accompagnato la due giorni.

L’ingresso gratuito contraddistingue questo evento che in aggiunta consegna le Welcome Bag contenenti i lubrificanti dell’azienda WD-40, la rivista italiana di settore “Cruisin’ Magazine” in edicola dal 2003 di cui l’evento è coevo, Bikers Life Magazine, stickers e volantini promozionali a tema fra cui quelli dell’ASI, il CNO American Motors Club e di altri eventi di settore.

I mezzi che hanno presieduto sono stati di diverse tipologie, con alcuni pezzi quasi unici.

Le premiazioni sono avvenute nella sala del ristorante “Old America” all’interno della struttura del Diner e sono state curate da Antonello Jelitro e Vittorio Segafredo, due commissari tecnici CNO, assieme a Micke Persello, direttore di Cruisin’ Magazine; hanno scelto fra auto completamente originali, storiche o con elaborazioni a tema, che spaziavano dagli Anni 30 ai giorni nostri, passando dalle Muscle Car e PickUp, agli Off Rod, Van, Hot e Rat Rod, Storiche e Kustom Cars mozzafiato. Fotografatissime la Ford GT bianca, una Ford da gara del 1930 e la Chevy “Gasser” che hanno lasciato i visitatori abbagliati.

Il CNO American Motors Club coordinato da Federico Apriletti e col sostegno del noto esperto nazionale Antonello Jelitro in rappresentanza dell’ASI, era presente con uno stand adibito a dare informazioni ed effettuare eventuali certificazioni. Inoltre i componenti del Club si sono occupati della premiazione di 5 mezzi storici a cui è stato assegnato un “premio ASI”, consistente in un riconoscimento e l’apprezzatissimo abbonamento gratuito all’ASI per un intero anno.

Lo staff organizzatore in chiusura ha voluto ringraziare i responsabili del Driver per avere reso questo raduno ancora più Made in USA grazie all’arredamento american-style e ai menù deliziosi; inoltre un caldo ringraziamento ai Club presenti per la partecipazione e per aver trascorso assieme ad altri appassionati un weekend all’insegna delle auto più poderose del mondo.

Il prossimo appuntamento da non perdere è ad American Dream a Padova il 30-31 ottobre e 1° novembre (per immergersi totalmente nel sogno americano) e per il 2023 alla grandiosa 28a U.S. Car Reunion di maggio a Lignano Sabbiadoro, (il più storico evento italiano dedicato alle American Cars con circa 400 auto presenti) e, ovviamente, al 20° Crusin’ Rodeo l’8 e 9 luglio 2023!

CLASSIFICA DEI TOP 30 MEZZI PREMIATI:

1- n° 24 – Chevy Nova 1970

2- n° 378 – Chevy 1500 1995

3- n° 130 – Chrysler PT Cruiser 2006

4- n° 138 – Buick Regal 1991

5- n° 126 – Ford Mustang GT/CS 2007

6- n° 144 – Plymouth Fury 1959

7- n° 143 – Ford Model A 1931

8- n° 140 – Chevrolet Camaro 1980

9- n° 148 – Ford Mustang 1972

10- n° 147 – Chevrolet Corvette 2005

11- n° 28 – Jeep Kaiser 1970

12- n° 83 – Chevrolet Bel Air 1957

13- n° 2 – Jeep CJ 7 1982

14- n° 129 – Ford Pick Up F1 1949

15- n° 123 – Chevrolet StyleMaster 1948

16- n° 16 – Ford GPW 1942

17- n° 373 – Cadillac FleetWood 1958

18- n° 97 – Mercury Marquis 1973

19- n° 98 – Chevrolet Corvette Pace Car 1978

20- n° 84 – Chevrolet Pick Up 3100 1950

21- n° 90 – Cadillac Sedan 1990

22- n° 124 – Pontiac Gran Prix 1976

23- n° 101 – Cadillac Coupè 1958

24- n° 15 – Ford ThunderBird 2004

25- n° 86 – Ford ThunderBird 1958

26- n° 371 – Plymouth Barracuda 1967

27- n° 100 – Plymouth Cuda 1973

28- n° 8 – Pontiac TransAm Kitt 1984

29- n° 89 – Mercury Grand Marquis 1998

BEST IN SHOW: n° 141- Ford Crestline Sunliner 1954

PRINCIPALI CLUB PREMIATI

Musical Watch Veteran Club (BS)

CNO American Motors Club (MI)

Lake Cruisers (BS)

PT Cruiser Club (PU)

Old Americars (TO)

DFS ACC (Svizzera)

Crazy Van Club (MI)

PREMIAZIONE CNO /// ASI

N° 138 Buick Regal 1991 di Giovanni Nichilo

N° 141 Ford Crestline Sunliner 1954 di Corinna Giacalone

N° 98 Chevrolet Corvette Pace Car 1978 di Christian Rogora

N° 124 Pontiac Gran Prix 1976 di Marco Rotondaro

N° 89 Mercury Grand Marquis 1998 di Paolo Ciccone

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top