domenica , 18 Agosto 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Comune di Pordenone ESTATE A PORDENONE Venerdì 19 luglio 
Comune di Pordenone ESTATE A PORDENONE Venerdì 19 luglio 

Comune di Pordenone ESTATE A PORDENONE Venerdì 19 luglio 

image_pdfimage_print

 

✓ ore 19, palazzo Montereale Mantica, Summer Tango Camp
✓ ore 21, Archeomuseo, castello di Torre: Diapason d’oro

FESTIVAL RACCONTARE IL DESERTO
✓ ore 18.30 Convento di San Francesco, Un ventennio di democrazia

✓ ore 21.30 Convento di San Francesco, Oman, incanto d’oriente
 

PORDENONE BLUES FESTIVAL
✓ ore 19, centro città Blues on the Road
✓ ore 21.30 Cinema sotto le stelle, Bohemian Rapsody 

 

Milonga

Venerdì 19 luglio per l’Estate a Pordenone il tango invade i palazzi storici del centro col Summer Tango Camp di Alma Negra Tango Club: sarà il primo di tre giorni tra workshop, milonghe e conferenze. Ospite speciale il maestro Dante Culcuy, un giovane insegnante di Tango Argentino con molte esperienze internazionali tra cui un posto alla finale del Campionato Mondiale di Buenos Aires. Argentino di origine e britannico d’adozione, ha creato 3 scuole tra Londra e Oxford e viaggia tutta l’Europa per trasmettere la sua passione e la sua esperienza con professionalità, eleganza e simpatia. Questo il programma per venerdì a partire dalle 19 a palazzo Montereale Mantica: la camminata, la tecnica, vals romantico e gran Milonga a Palazzo.

Sono Dafne Comelli e Gabriele Ganzini, Jacopo Parolo, Michelangelo Ghedin i protagonisti del terzo appuntamento dedicato ai vincitori del Diapason d’Oro 201, concorso che nell’ambito del Pordenone Music Festival, promosso da Farandola con la direzione artistica dell’editore milanese Filippo Michelangeli, ha l’intento di promuovere e sostenere i giovani che si dedicano allo studio della musica, offrendo loro l’opportunità di mettersi alla prova in un contesto sereno. Si esibiranno venerdì 19 luglio, alle 21.00 nel Museo Archeologico di Pordenone, con ingresso libero.

Dafne Comelli e Gabriele Ganzini

Dafne Comelli e Gabriele Ganzini eseguiranno un programma per pianoforte a 4 mani con brani di Sisask, Piazzolla, e Khachaturian. Entrambi udinesi, classe 2004, hanno studiato con Irina Ovtchinnikova. Dalla sua forte personalità artistica hanno imparato che la musica è una chiave di accesso privilegiata ai livelli più profondi dell’animo umano e hanno scoperto quale potenziale sia racchiuso in un ambiente nel quale prevalgano la collaborazione e il confronto sincero tra musicisti. La prima esperienza che li ha visti suonare assieme li ha portati a conquistare il primo successo a 4 mani già all’età di 7 anni al concorso di Musile di Piave (VE), dove si sono aggiudicati il primo posto. In sette anni di performance artistiche il duo Comelli – Ganzini – che ha vinto diversi premi tra cui il Concorso Internazionale “Giovani Talenti Città di Gorizia”- esegue un repertorio che spazia dalla musica classica a quella contemporanea di diversi compositori ed epoche: Gurlitt, Schubert, Schumann, Rachmaninov, Debussy, Stravinsky, Chachaturian, Piazzola, Sisask. Jacopo Parolo alla fisarmonica eseguirà Paesaggi invernali di Anatolj Kusjakov, Asturias di Isaac Albéniz, Cavatina di Figaro dall’opera “Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini. Parolo ha vinto diversi premi, tra cui il concorso per solisti “Giovanni e Sergio Martinelli” di Castelnuovo del Garda, il Concorso internazionale di Musica Città Murata di Cittadella , il Concorso nazionale di Piove di Sacco. Il trevigiano Michelangelo Ghedin al sassofono proporrà: Fuzzy Bird di Takashi Yoshimatsu, Suite hellenique di Pedro Iturralde, capriccio n. 24 di Niccolò Paganini. Studente al conservatorio Marcello di Venezia, si perfeziona partecipando a masterclass con i più importanti rappresentanti della scuola del sax tra cui Marco Gerboni, Massimo Mazzoni, Federico Mondelci, Philippe Portejoie e Nikita Zimin. Si esibisce con l’ensemble “In continuum” e come solista per l’associazione A.Gi.Mus. in alcune tra le località più prestigiose di Venezia, come: Ateneo Veneto, Palazzo Grassi, Ca’ Sagredo e Palazzo Ducale oltre ad altre performance nei teatri di Feltre e Asiago. E’ stato selezionato per esibirsi come solista accompagnato dall’orchestra del teatro “La Fenice” di Venezia, al teatro Malibran il 9 marzo 2017.

 

FESTIVAL RACCONTARE IL DESERTO

Il festival Raccontare il deserto dell’associazione via Montereale venerdì 19 luglio alle 18.30 nel chiostro di San Francesco propone il libro “Un ventennio di democrazia, Il Mozambico fra successi, limiti e nuove sfide”, scritto da Umberto Marin e Luca Bussotti sul Mozambico. Alle 21. 30 a parlare di Oman, incanto d’oriente” sarà Aziz Khaled, che dall’Oman, per la prima volta a Pordenone e in Italia per raccontare il suo splendido paese.
 

PORDENONE BLUES FESTIVAL
Col Pordenone Blues Festival torna, venerdì 19 luglio, Blues on the Roads l’attesissima serata durante la quale il centro di Pordenone si trasforma in una sorta di French Quarter di New Orleans. Musica live con oltre 20 concerti, dj set, spettacoli e cicchetti a gogò per tutta la sera in giro per la città. A tema anche la proposta del Cinema sotto le stelle in piazzetta Calderari, dove alle 21.30 verrà proiettato Bohemian Rapsody, biografia di Freddie Mercury. Dalle 19 all’ Osteria Colonna, suonerà l’Harmonix Duo, al Corner il Loud Acoustic Trio, al Mezza Libbra & La Degusteria Ferronato, il Busted Duo. Dalle 19.15 all’Antica Drogheria stazioneranno Manlio Milazzi e J Tommasini, alla Pecora Nera The Hj’s 2. Dalle 20 al Bar Micco’s si esibirà Vinnie Periotto, in piazzetta san Marco Andrea Cubeddu, alla Vecia Osteria del Moro Dodo &Charlie. Dalle 20.30 alle Ciaccole troveremo Coktail Caper, allo Steam Steak Restaurant Bruno Muzzin, in piazza Cavour Bluestone Trio. Alle 20.45 la Prosciutteria F.lli Martin Dok Dall’Ava sarà il palco per Paolo Mizzau &The Doctor Love Band. Dalle 21 al caffè Municipio sarà il turno di Dangerous Mood, all’Urban Farmhouse di Mirna e Francesco Zanin, al Bar Posta degli Alter Ego. Chiuderanno la serata al Campanile alle 21.15, Flavio Paludetti e Riccardo Grosso.

About dal corrispondente

Avatar

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top