venerdì , 19 ottobre 2018
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Cinema » DALLO… “ZEROBUDGET” AL MULTISALA: IL FILM FRIULANO “LA DONNA DI PICCHE” IN PROGRAMMAZIONE DA LUNEDI’ AL CINE CITTA’ FIERA
DALLO… “ZEROBUDGET” AL MULTISALA: IL FILM FRIULANO “LA DONNA DI PICCHE” IN PROGRAMMAZIONE DA LUNEDI’ AL CINE CITTA’ FIERA

DALLO… “ZEROBUDGET” AL MULTISALA: IL FILM FRIULANO “LA DONNA DI PICCHE” IN PROGRAMMAZIONE DA LUNEDI’ AL CINE CITTA’ FIERA

image_pdfimage_print

UDINE – Il film indipendente friulano “La donna di picche”, del regista Renzo Sovran, entra nella programmazione del Cine Città Fiera in tre serate, da lunedì 11 a mercoledì 13, nello spettacolo unico delle 21. Si tratta di un traguardo davvero notevole e insperato, per il gruppo di lavoro che, già nello scherzoso nome che si è dato, “Zerozerobudget”, riassume la filosofia che ha portato alla realizzazione della pellicola.

“La donna di picche” è un film girato interamente nella nostra regione, tra le ambientazioni che gli spettatori si divertiranno a individuare ci sono Tauriano di Spilimbergo, Lestans, Faedis e una scena è ambientata anche a Udine. Non sveleremo, però, di quale si tratta.

Ambientato negli anni Settanta, il film racconta l’amore tra la giovane studentessa Serena e l’operaio Tommaso, un quarantenne con velleità da scrittore. Basterà la differenza d’età tra i due a scatenare il perbenismo e l’ostracismo del paese, una piccola comunità della provincia friulana. “Sullo sfondo – spiega il regista Renzo Sovran – ci sono la fabbrica, il bar e la chiesa, per ricordare insieme come era la vita in quegli anni nei piccoli centri della provincia”.

“La donna di picche” ritorna quindi a Udine, per la prima volta nella nuova versione pensata per la distribuzione nelle sale, dopo un fortunato tour che ha portato la pellicola in diverse località della nostra regione, ma anche fuori, in contesti di prestigio come il cinema Eden di Cortina d’Ampezzo, villa Migone a Genova e l’istituto di cultura italiana presso l’ambasciata di Vienna, quest’ultima data è stata resa possibile grazie alla collaborazione con l’ente Friuli nel Mondo e con il Fogolar furlan di Vienna. Per le prossime date in programma si può seguire la pagina facebook https://www.facebook.com/Zerozerobudget/.

Il film rimane comunque friulano al 100% anche nella lavorazione: è infatti prodotto da Flavio Zanello con The Box records per Zerozerobudget, D&L movies e Backfilm Productions, tra gli interpreti Ludovico Rigonat, Betty Maier, Paolo Massaria, Claudio Saccavino, Stefania De Michiel, con la partecipazione di Catine e di Alessandro Pomarè. Nel cast tecnico Luca Bertossi e Gian Pietro Nadalutti (fotografia), Nadia Avon (direzione di produzione), Lorenzo Cattarossi, Nicola Skert e Massimo Bocus.

La proiezione di “La donna di picche” al Cine Città Fiera sarà preceduta dal cortometraggio “Quelle ragazze” di Luca Bertossi, al quale diversi componenti di “Zerozerobudget” hanno partecipato.

About Carlo Liotti

Carlo Liotti
Giornalista Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti da Aprile 2013. Dottore in Scienze e Tecnologie Alimentari. Appassionato di fotografia e di viaggi, capo redattore de ildiscorso.it, reporter/collaboratore per altri canali di comunicazione.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top