martedì , 18 dicembre 2018
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » BOB SINCLAR a Trieste il 6 ottobre: concerto speciale per Barcolana50 e per il Burlo Garofolo
BOB SINCLAR a Trieste il 6 ottobre: concerto speciale per Barcolana50 e per il Burlo Garofolo
Alvaro Soler-Barcolana Trieste- credit EmmeEmme Cetin

BOB SINCLAR a Trieste il 6 ottobre: concerto speciale per Barcolana50 e per il Burlo Garofolo

image_pdfimage_print

La Società Velica di Barcola e Grignano in collaborazione con Despar e l’Irccs Burlo Garofolo di Trieste

presenta

BARCOLANA IN MUSICA 2018 – CONCERTO DI BENEFICENZA

BARCOLANA E DESPAR INSIEME PER IL BURLO GAROFOLO DI TRIESTE

È IL DJ PIÙ FAMOSO DEL MONDO E HA PRODOTTO ALCUNI DEI SUCCESSI PIÙ ICONICI  CHE FANNO BALLARE MILIONI DI PERSONE 

È UNA PRESENZA FISSA DI EVENTI MONDIALI COME IL CARNEVALE DI RIO E IL FESTIVAL TOMORROWLAND 

LA SUA ULTIMA HIT “I BELIEVE” È UNO DEI BRANI PIÙ TRASMESSI DALLE RADIO ITALIANE E NEI GIORNI SCORSI  ’HA SUONATA DAL VIVO ALL’ARENA DI VERONA E ALLA FINALE DEI WIND SUMMER FESTIVAL

 BOB SINCLAR

 SARÀ IL PROTAGONISTA DEL GRANDE CONCERTO PER IL 50° DELLA BARCOLANA E LA SUA MUSICA SARÀ LA COLONNA SONORA DELLA REGATA VELICA PIÙ AFFOLLATA DEL MONDO

SABATO 6 OTTOBRE 2018 (ore 21:00)

TRIESTE, PIAZZA UNITÀ D’ITALIA

ingresso gratuito, donazione minima 3 euro

TUTTE LE INFO SU www.barcolana.it

È il dj più famoso del mondo, ha prodotto alcuni dei successi più iconici della dance music che fanno ballare milioni di persone ed è un autentico punto di riferimento per tutte le nuove generazioni che si avvicinano alla consolle. È inoltre una presenza fissa di eventi planetari, quali il Carnevale di Rio e il festival Tomorrowland. La sua ultima hit “I Believe”, pubblicata all’inizio di giugno, è uno dei brani più trasmessi dell’estate dalle radio italiane e nei giorni scorsi l’ha suonata dal vivo all’Arena di Verona e all’area Expo a Milano per la finale dei Wind Summer Festival.

Sarà dunque Bob Sinclar, per la prima volta nella sua carriera a Trieste, il grande protagonista dell’attesissimo concerto della Barcolana 2018, la Regata Velica Internazionale più affollata del mondo, in programma sabato 6 ottobre in Piazza Unità d’Italia (inizio ore 21:00, ingresso gratuito, donazione minima 3 euro).

Sarà un concerto veramente speciale perché darà ufficialmente il via ai festeggiamenti per il 50esimo anniversario della Barcolana e perché sarà un concerto di beneficenza per il Burlo Garofolo di Trieste, il celebre ospedale materno infantile vero fiore all’occhiello della città e di tutto il Friuli Venezia Giulia.

Dopo il grande successo dello scorso anno con Francesco Gabbiani, Barcolana e Despar di nuovo insieme per il Burlo Garofolo di Trieste. Le due consolidate realtà hanno tanti punti in comune, e uno tra questi è il sostegno alle attività sociali, collegate in particolare all’Irccs Burlo Garofolo di Trieste, che in ogni edizione della Barcolana, da oltre vent’anni ha un proprio spazio per attività di divulgazione e che negli ultimi anni Despar ha sostenuto con importanti campagne di raccolta fondi nei punti vendita di tutto il Friuli Venezia Giulia.

“Siamo molto felici – ha dichiarato il presidente della Barcolana, Mitja Gialuz – di confermare anche per il cinquantesimo della Barcolana la formula vincente dello scorso anno e di legare il concerto, grazie al prezioso supporto di Despar, a un’azione di beneficenza. Si concretizza così il forte messaggio sociale “donare rende felici tutti” che accompagna l’IRCCS Burlo Garofolo, realtà davvero straordinaria alla quale Barcolana è molto legata”. Il concerto resta quindi a ingresso libero, ma ai varchi di accesso, dove verranno effettuati i controlli previsti dalla attuale normativa, verrà richiesta una donazione minima di 3 euro che sarà devoluta al Burlo.

Fabio Donà, direttore marketing di Despar, ha commentato così l’iniziativa: “Al piacere di essere partner di una manifestazione bella e prestigiosa come la Barcolana, che coniuga lo sport e la competizione con la valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale e enogastronomico della Venezia Giulia e delle aree confinanti, si aggiunge per la nostra azienda l’orgoglio di supportare una volta di più il Burlo Garofolo, autentico centro di eccellenza non solo per questa Regione, e con esso tutte le donne e i bambini che l’istituto aiuta. Siamo certi che, come lo scorso anno, la risposta dei cittadini sarà generosa, non soltanto per il piacere della musica ma anche per la consapevolezza di partecipare a un progetto importante”.

“Grazie alla Barcolana, grazie a Despar, azienda estremamente sensibile e vicina all’Irccs Burlo Garofolo, grazie a Bob Sinclar – ha dichiarato il Direttore Generale dell’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste, Gianluigi Scannapieco – il nostro Istituto, grazie a questa iniziativa, ha un’occasione importante di visibilità, un progetto di raccolta fondi molto bello, e l’affetto di tutto il pubblico della Barcolana. Grazie anche a nome di tutto il personale del Burlo, che ogni giorno lavora per la salute delle mamme e dei bambini: questo affetto e questa attenzione ci onorano e ricambiano tutto il nostro impegno”.

“Il nostro auspicio – ha dichiarato ancora il presidente della Barcolana, Mitja Gialuz – è che nello spirito di Barcolana, come lo scorso anno, il pubblico comprenda il valore di questa iniziativa e ci aiuti a donare una cifra importante al Burlo. Siamo inoltre davvero contenti che una star internazionale come Bob Sinclar abbia colto il senso della nostra iniziativa e siamo certi che farà divertire migliaia di persone festeggiando il 50esimo della Barcolana”.

Il concerto per Barcolana50 è organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste, Despar e l’Irccs Burlo Garofolo di Trieste, con la consulenza artistica e organizzativa di VignaPR srl.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: www.barcolana.it

VignaPR srl

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top