mercoledì , 20 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » PADOVA: dal Dal 28 febbraio al 31 maggio 2015 QUESTA E’ GUERRA! 100 anni di conflitti messi a fuoco dalla fotografia

PADOVA: dal Dal 28 febbraio al 31 maggio 2015 QUESTA E’ GUERRA! 100 anni di conflitti messi a fuoco dalla fotografia

image_pdfimage_print

Padova, Palazzo del Monte di Pietà

PASQUA E PASQUETTA: ORARIO PROLUNGATO E INGRESSO RIDOTTO PER TUTTI

Questa è guerra! racconta un secolo di guerre attraverso oltre 300 immagini , selezionate da Walter Guadagnini, tra le più emblematiche dei diversi conflitti.
Questa è guerra! si può ammirare a Padova, in Palazzo del Monte di Pietà, dal 28 febbraio al 31 maggio 2015, per iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

L’invenzione della fotografia cambia radicalmente la rappresentazione della guerra: il racconto diventa soprattutto immagine, sintesi, evidenza, emozione, con una diffusone planetaria prima inimmaginabile. La Grande Guerra, la Guerra Civile Spagnola, la Seconda Guerra Mondiale, il Vietnam producono reportages

Gabriele Basilico_Beirut 1991

Gabriele Basilico_Beirut 1991

leggendari come quelli di Capa, Cartier-Bresson, Jones Griffith Le guerre recenti, in ex-Jugoslavia, Afghanistan, Iraq e quelle contemporanee in corso in questi giorni in Congo, Palestina, Ucraina sono testimoniate sempre più da cittadini-reporter e da alcuni degli artisti più celebri della contemporaneità. La guerra cambia e la fotografia guarda ad essa con occhi diversi. Questa mostra forte e appassionante documenta in quali modi la fotografia ha raccontato i grandi conflitti del passato e come racconta quelli di oggi. In un percorso ricco, ben documentato, attivamente coinvolgente.

Ernst Hass :Vienna 1946-48-Museum des Moderne di Salisburgo

Ernst Hass :Vienna 1946-48-Museum des Moderne di Salisburgo

La mostra – la prima e soprattutto la più grande del genere in Italia – presenta alcune caratteristiche particolari, che la rendono un evento in grado di attirare l’attenzione di un vasto pubblico di appassionati non solo di fotografia, ma anche di storia e di costume.

La scansione è quella cronologica tradizionale, che affronta le varie guerre che si sono succedute nel corso del XX secolo e all’inizio del XXI: la Prima Guerra Mondiale, la Guerra Civile Spagnola, la Seconda Guerra Mondiale, la Guerra d’Algeria, la Guerra del Vietnam, quella serbo-bosniaca, il lungo conflitto medio-orientale, le guerre in diverse parti dell’Africa, l’attacco alle Torri Gemelle e la conseguente Guerra al Terrore e i più recenti focolai in Ucraina e ancora in Medio Oriente. Ma all’interno di queste vicende, sono stati individuati punti di vista particolari, che hanno caratterizzato il rapporto tra la guerra e la documentazione e la narrazione fotografica.

A queste immagini, si accompagnano poi i giornali del tempo, documentari, la possibilità di visitare siti web particolari che offrono spunti di riflessione sugli eventi e soprattutto sul rapporto tra guerra, fotografia, informazione e documentazione. Una mostra realmente multimediale, con al centro le immagini, e gli uomini e le donne.

Padova, Palazzo del Monte di Pietà  Piazza Duomo 14    28 febbraio – 31 maggio 2015
Orario:
Feriale 9.00-19.00
Sabato e festivi 9.00-20.00
Chiuso i lunedì non festivi
Biglietto intero: 11 euro   Biglietto ridotto: 9 euro  Biglietto scuole: 2 euro
Informazioni e prenotazioni:  Call Center – Tel. 0425.460093 Da lunedì a venerdì: 9.30-18.30 Sabato: 9.30-13.30

Luca Monna

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top