martedì , 23 aprile 2019
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Sogni di Moda » Petit et noir…Chanel

Petit et noir…Chanel

image_pdfimage_print

Piccola, nera e intramontabile. Bastano poche e semplici parole per definire la giacchina nera Chanel, uno dei classici più contemporanei di sempre.

Il famoso capospalla in lana bouclé profilata, a cinque bottoni e quattro taschini è il frutto del genio creativo di Mademoiselle Gabrielle Chanel, che la realizzò per la prima volta il 5 febbraio 1954. Quella piccola giacca perfettamente proporzionata le era stata ispirata dalle divise di lavoro indossate dallo staff dell’hotel Baron Pantz, dove era solita soggiornare quando si fermava in Austria.

Dal 1983, quando l’eredità di Coco Chanel passò nelle mani di Karl Lagerfeld, ancora oggi direttore creativo della maison, la giacchina nera è stata sempre presente nelle collezioni: rigirata, accorciata, arricchita di dettagli, piccola e nera si è sempre distinta come uno degli evergreen più raffinati ed eleganti mai realizzati.

Sporty chic se indossata su un paio di pantaloni, estremamente femminile su un abito, romantica con il pizzo, rock con gli accessori giusti, sontuosa con gli jabot. È dunque la versatilità la caratteristica principale di questo capo, che lo rende oggetto dei sogni sia delle giovanissime amanti del bon ton che delle mamme.

La personalità di ognuno sembra infatti essere sottolineata proprio da questa giacchina, perché permette a chi la possiede di essere libero di interpretarla ogni volta in modo diverso e sempre personale.

Questo è ciò che Karl Lagerfeld e Carine Roitfeld, ex direttrice di Vogue Paris, hanno voluto dimostrare nel volume “The Little Black Jacket: Chanel’s classic revisited by Karl Lagerfeld and Carine Roitfeld”. Oltre a voler rendere omaggio alla creazione di Chanel, i due artisti hanno voluto rappresentare concretamente quest’idea facendo posare tra Cannes, New York e lo studio 7L di Parigi, più di cento personaggi famosi con la giacchina nera. L’opera, che uscirà nelle librerie nell’autunno 2012, è anticipata dall’apertura di una mostra fotografica a Tokyo, che si svolgerà dal 24 marzo al 15 aprile.

Charlotte Casiraghi, Yoko Ono, Sarah Jessica Parker, Kanye West, Daphne Guinness, Laetitia Casta, Stella Tennant, Vanessa Paradis, Sandro Kopp, Uma Thurman, Kirsten Dunst e Roberto Bolle sono solo alcune delle personalità che hanno prestato il volto e regalato la propria interpretazione della Little Black Jacket.

[nggallery id =31]

Femminile e maschile, minimale o eccentrica, chic e trasgressiva. No, in realtà non sono sufficienti pochi aggettivi per descrivere la Petite Veste Noire di Chanel.

Camilla Manzato

© Riproduzione riservata

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top