lunedì , 10 dicembre 2018
Notizie più calde //
Home » HOT » Magredimusica, Cordenons omaggio alla Madonna e fiabe da cantare sabato 17 novembre, ore 21, chiesa di S. Maria Maggiore
Magredimusica, Cordenons  omaggio alla Madonna e fiabe da cantare sabato 17 novembre, ore 21, chiesa di S. Maria Maggiore

Magredimusica, Cordenons omaggio alla Madonna e fiabe da cantare sabato 17 novembre, ore 21, chiesa di S. Maria Maggiore

image_pdfimage_print

#Magredimusica, Cordenons

omaggio alla Madonna e fiabe da cantare
sabato 17 novembre, ore 21, chiesa di S. Maria Maggiore, Sub tuum praesidium
domenica 11 novembre, ore 17, Senti che musica

Terzo fine settimana per la rassegna #MagrediMusica di Cordenons, realizzata dall’omonima associazione col sostegno di Comune di Cordenons e Fondazione Friuli con due appuntamenti. Il primo, sabato 17 novembre, alle 21 nella chiesa di santa Maria Maggiore avrà carattere spirituale e meditativo con un omaggio musicale alla Madonna, figura fondamentale per la devozione cristiana e non solo, poiché raccoglie in sé il culto antichissimo a un divino femminile creatore di vita. Il secondo, domenica 11 novembre alle 17 all’Aldo Moro è dedicato alle famiglie con le fiabe in musica di Ortoteatro. Il concerto di domenica e legato a uno studio che il Midway Chorus porta avanti da diversi anni sulle composizioni legate alla Vergine Maria, affrontando stili ed epoche diversissime tra loro, per arrivare a scoprire un filo rosso che lega tutti i compositori che si confrontano con i testi mariani andando oltre mode e stili. Il concerto – che vedrà il coro diretto da Laura Zanin accompagnato all’organo da Marco Baraldello – prendendo le mosse dal Sub tuum praesidium (sotto la tua protezione), il più antico tropàrion devozionale cristiano a Maria Madre di Gesù, risalente al III secolo, vuole accompagnare l’ascoltatore alla scoperta delle parole che hanno ispirato la musica. Le letture saranno a cura di Nadia Zanin e Adriano Gava. In apertura il saluto “Salve Regina”, di Monteverdi. Del sub tuum presidium verrà eseguita la versione di Camille Saint-Seans. Non potrà mancare il Magnificat, forse la preghiera più sublime, musicato da Frisina. Dal momento della accettazione del disegno divino si passerà la momento più doloroso con lo Stabat mater di Pergolesi (accompagnato dalle toccanti parole di Jacopone da Todi) per arrivare alla celebrazione del Regina Coeli, melodia gregoriana, sostenuta  anche dalle percussioni di Enzo Barabas. Marco Baradello è organista titolare dell’abbazia benedettina “Santa Maria in Sylvis” di Sesto al Reghena e presta servizio liturgico nel duomo di Sant’Andrea Apostolo in Portogruaro. Laura Zanin, docente di canto lirico e moderno, è direttrice e supervisora artistica del Midway Chorus dal 2001. Senti che musica! Con Fabio Scaramucci e Fabio Mazza presenta fiabe da cantare e canzoni da narrare tratte dai grandi cantautori italiani come Fabrizio De André, Francesco Guccini e Giorgio Gaber. Ne risulta uno spettacolo adatta a un pubblico dai 4 ai 99 anni, che fa cantare e ballare insieme, commuoversi e gioire, intere famiglie.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top