martedì , 22 agosto 2017
Notizie più calde //
Home » Rubriche » CuciniAmo » Trìfule in fieste: a Muzzana del Turgnano la sagra del tartufo friulano

Trìfule in fieste: a Muzzana del Turgnano la sagra del tartufo friulano

image_pdfimage_print

Muzzana del Turgnano (Udine) – 22/23 novembre 2014. Torna – sabato e domenica – Trìfule in fieste, la tradizionale sagra del tartufo di Muzzana del Turgnano, dedicata quest’anno non solo al Tartufo Bianco Pregiato Friulano, ma anche al Nero Friulano.

La seconda delle due varietà, valore aggiunto di questa quinta edizione,  organizzata – come di consueto – dall’Associazione Muzzana Amatori Tartufi (MAT), il cui simbolo è appunto un cane da tartufo, ha lo scopo di promuovere – una volta in più – il diffondersi  della cultura e della conoscenza del prezioso tubero, sotto tutti i punti di vista: dalla raccolta alle modalità di cottura, dalla degustazione all’abbinamento con altri sapori, fino ad alcune sconosciute curiosità.

Attrattiva e stuzzicante come sempre, Trìfule in fieste sarà nuovamente in grado – quest’anno – di deliziare il palato dei turisti-gourmet, ma anche di richiamare ed appagare le aspettative di curiosi ed appassionati di cucina, natura ed eccellenze della tavola.

In occasione della fiera, infatti, saranno aperti, in Piazza San Marco, il Ristorante del Tartufo (provvisto di duecento posti a sedere al coperto, in ambienti riscaldati e curati in ogni dettaglio) e il Ristorante Friulano, che proporrà – per l’occasione – tante specialità gastronomiche provenienti da diverse aree del Friuli-Venezia Giulia (Carnia, Medio Friuli e Bassa Friulana), servite in accoppiata con i migliori vini locali.tartufo

Lungo le vie del paese sarà inoltre allestita la mostra-mercato, composta da una quarantina di stand – gestiti da espositori regionali e provenienti da fuori regione – che consentiranno ai visitatori di assaporare e conoscere più da vicino prelibatezze di ogni genere: dalla birra artigianale al miele, dai salumi ai formaggi, dalle composte alle marmellate, senza dimenticare i prodotti dell’artigianato.

Un occhio di riguardo sarà infine riservato all’informazione, all’intrattenimento e alla solidarietà; nel corso del week-end, infatti, si terranno convegni a tema, visite guidate all’interno del bosco, spettacoli e rappresentazioni teatrali e non ultima (nel pomeriggio di sabato) l’Asta del Tartufo Bianco Pregiato di Muzzana, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

I ristoranti resteranno aperti – sabato e domenica – sia a pranzo che a cena, la prenotazione non è obbligatoria, per informazioni chiamare il 338-9323907.
Ulteriori dettagli sull’iniziativa e su tutti gli eventi collaterali in programma sono disponibili all’indirizzo www.muzzanamatoritartufi.it

Ilaria Pingue

About Ilaria Pingue

Commenti chiusi.

Comments

comments

Scroll To Top