martedì , 12 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Gaia@menTe Primo Festival del Biocentrismo15-16 giu. Antico Folador di Villa Rubini

Gaia@menTe Primo Festival del Biocentrismo15-16 giu. Antico Folador di Villa Rubini

image_pdfimage_print

Gaia@menTe è il primo e unico festival del biocentrismo in Italia.

Gaia come la dea della terra, e mente come il pensiero, è un Festival nato dall’interesse e dall’urgenza di coniugare temi quali etica, animalismo, ecologia, solidarietà, cultura, arte, spettacolo, nutrizione veg, partnership, difesa della pace, diritti umani e benessere personale in direzione della necessità del primato della vita.  L’antropocentrismo, ovvero la prospettiva di porre l’uomo come specie dominante che può disporre a piacimento del pianeta e di tutto ciò che lo abita, ha mostrato i suoi limiti più taglienti: nei confronti della nostra stessa specie, che non gode di un’equa distribuzione delle risorse e che spesso vive, a causa di altri umani, situazioni di guerre, conflitti e soprusi. Nei confronti degli animali, reificati e resi ‘cose’ negli allevamenti intensivi, nella macellazione seriale, nella ricerca farmaceutica, e in molti altri scenari. E infine nei confronti della nostra stessa terra, che sta dando evidenti segnali di quanto sia urgente una netta inversione di rotta. Siamo l’unica specie che distrugge sistematicamente il proprio habitat, le proprie risorse, e affama i propri simili.  Per questi motivi per la prima volta in assoluto attivisti per i diritti dell’uomo, per i diritti degli animali, e per la difesa dell’ambiente, si uniranno in un unico e potente coro.

Infatti le più importanti associazioni di attivisti presenti sul territorio assumeranno ruolo vitale nel Festival: Il CeVI ( Centro di Volontariato Internazionale),EMERGENCY, Sea Shepherd Conservation Society, Croce Rossa ItalianaLAV (Lega Anti Vivisezione), il FAI (Fondo Ambiente Italiano), Il No Harlan Group, per gli Stop Vivisection European Days, proporrà un incontro con il filosofo Leonardo Caffo e con Ezio Vincenti,La ALL (Associazione Laureati in Lingue / Università degli Studi di Udine), e inoltre saranno presenti: Legambiente, l’Animal Asia Foundation, l’OIPA Organizzazione Italiana Protezione Animali, Veganima, Fratelli di Ares e Noah casa famiglia, gli Amici Di Poldo a.p.s., Educare Waldorf FVG, Terra di Mezzo, Animalisti Italiani, l’ENPA Ente Nazionale Protezione Animali e Phoresta Onlus.

Antico-Folador-di-Villa-Rubini

Il Festival si tiene nell’antico Folador di Villa Rubini a Merlana, appena restaurato, ed è composto da tre diversi programmi distribuiti nella parte interna, esterna e nell’area dei laboratori: un programma di conferenze e proiezioni di film, uno di laboratori pratici per adulti e bambini, e uno di eventi, mostre, concerti e  spettacoli. La cucina veg sarà aperta a orario continuato, le mostre sempre visitabili negli orari di apertura del Festival e saranno presenti numerosi espositori etici e biologici.

L’ingresso ovunque è gratuito.

Gaia@menTe è un sogno che si avvera. Fortemente voluta dall’aggregazione giovanile Le Stelle Parlanti presieduta da Anna Tulisso, che insieme a Melissa Bortolin ha orchestrato il comitato organizzativo, ha visto la direzione artistica di Tiziana Pers.  Gaia@menTe gode del sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del patrocinio della Provincia di Udine, del Comune di Udine e del Comune di Trivignano Udinese.

www.gaiamente.org  programma: https://issuu.com/gaiamente/docs/programma_ufficiale_gaia_mente/1?e=0

 

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top