giovedì , 29 Ottobre 2020
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » UDINE: A CASA CAVAZZINI “ARTI PARALLELE” GLI “Amici della Musica” organizzano un ciclo di concerti

UDINE: A CASA CAVAZZINI “ARTI PARALLELE” GLI “Amici della Musica” organizzano un ciclo di concerti

image_pdfimage_print

Un’altra novità dall’instancabile, fresca e frizzante Associazione Amici della Musica di Udine. Dopo la riuscitissima programmazione dello scorso anno a Casa Cavazzini, denominata ‘Arti parallele’, la collaborazione tra la storica società concertistica udinese e il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea si arricchisce di ulteriori appuntamenti che, a partire da quest’anno, prendono il nome di Cavazzini Concerti. In accordo con il Comune di Udine Servizio Civici Musei, infatti, l’iniziativa prevede una serie di concerti che si terranno nella Sala al pian terreno del Museo stesso, in un orario consono anche al pubblico più impegnato, agli studenti universitari ed agli appassionati che prediligono gli appuntamenti pomeridiani o della domenica mattina. Tutti i concerti sono accomunati da un’idea comparativa, basata su parametri semiologici, che prevede un parallelo tra la musica e la produzione pittorica del Museo stesso. Non si tratta di unire secoli o cronologie, Casa Cavazzinima di identificare le linee semiografiche e i contenuti artistici comuni che affiorano in musica e nelle arti figurative. Ad introdurre gli appuntamenti infatti, saranno la conservatrice del Museo dott.ssa Vania Gransinigh, per la parte figurativa, e la presidente degli Amici della Musica dott.ssa Luisa Sello. Il binomio ‘Arti parallele’, sviluppatosi nel primo appuntamento del 2013, ha trovato terreno fertile sia nel pubblico sia nei parametri del Ministero dei Beni Culturali, ai quali gli Amici della Musica si allineano come realtà storica riconosciuta e storicamente sostenuta. La sinergia tra le Arti è infatti uno dei punti richiesti dalle nuove indicazioni ministeriali, a testimonianza di una fattiva collaborazione tra Enti Culturali e di una ricerca dedicata alla crescita culturale, più che al mero virtuosismo isolato. La nuova iniziativa parte domenica 15 marzo, alle ore 11.00, con ingresso cortesia di 5€ su entrata degli Amici della Musica, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il programma sarà legato al quadro di Claudio Olivieri intitolato Magnum 3 in esposizione della mostra Un’idea di pittura. Astrazione analitica in Italia 1972-1976 inaugurata lo scorso 28 febbraio. Protagonista del primo appuntamento è il Trio Porteno, con musiche di J.S.Bach, A. Piazzolla, J. Brahms. Il trio, formato da violino, violoncello e fisarmonica, ha già ottenuto numerosi successi proprio con lo stesso programma. I musicisti, oltre ad una carriera solistica e cameristica, costituiscono il trio in forma stabile, con presenze su Mediaset e Rai, oltre che in Festival internazionali. Il primo appuntamento sarà poi seguito da quelli del 10 aprile (ore 17.30) 21 maggio (17.30). L’ingresso all’evento sarà possibile a partire da 20 minuti prima dell’orario del concerto. Un’iniziativa sicuramente nuova ed innovativa, capace di interessare appassionati, curiosi, o semplicemente coloro che amano l’arte, nel cuore della città di Udine, in una sede esclusiva di arte e interesse culturale, orgoglio del centro storico e luogo di incontro naturale per il ‘bello artistico’.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top