sabato , 29 Febbraio 2020
Notizie più calde //
Home » HOT » Sabato 23 marzo la storia di “ANDRE’ E DORINE” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Sabato 23 marzo la storia di “ANDRE’ E DORINE” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Sabato 23 marzo la storia di “ANDRE’ E DORINE” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

image_pdfimage_print

Si conclude al Teatro Nuovo Giovanni da Udine la fortunata rassegna “Teatro Insieme” per le famiglie:sabato 23 marzo 2019 alle 18.00 il palcoscenico sarà tutto di André e Dorine, uno spettacolo senza parole pensato per un pubblico dai 13 anni in su, colmo di tenerezza, risate ed emozioni e che, grazie al linguaggio del corpo e all’uso delle maschere, apre le porte della poesia.

Originale creazione della compagnia basca Kulunka Teatro fondata da Garbiñe Insausti e José Dault – André e Dorine ha commosso e conquistato il pubblico di trenta paesi in tutti i continenti, confermando che le emozioni non conoscono barriere. Con un linguaggio fatto di gesti che trascende la parola, in cui le maschere fungono da ponte verso un mondo di affascinante poetica visiva, lo spettacolo ci conduce nel salotto di André e Dorine, un’anziana coppia che vive nella routine creatasi dopo tanti anni di matrimonio: le giornate scorrono monotone mentre André picchietta sulla macchina da scrivere e Dorine suona il violoncello. Improvvisamente, però, la memoria di Dorine viene cancellata dall’Alzheimer, malattia che consuma l’identità della donna ma anche quella di André, che con lei ha condiviso una vita di ricordi felici. La volontà di André di non perdersi, però, trasformerà il periodo buio in un nuovo luminoso inizio della loro relazione: ricordarsi di quanto si sono amati per continuare ad amarsi. 

Con la sua forza fatta di risate e lacrime, André e Dorine conquista il pubblico trasportandolo tra dramma e commedia, tra vita e morte, amore e oblio; la sensibile regia di Iñaki Rikarte riesce a rendere con estrema delicatezza e travolgente sensibilità i momenti più esasperanti e difficili provocati dalla malattia non cedendo mai al facile sentimentalismo ed alternando frangenti dolorosi ad altri più comici e perfino poetici. Con questo spettacolo nel 2018 la Compagnia Kulunka Teatro si è aggiudicata il XXI Premio Max, prestigioso riconoscimento spagnolo per le arti sceniche, il Premio come Migliore Drammaturgia del BE Festival di Brimingham e il Premio come Migliore Spettacolo Straniero del Festival Internazionale di Teatro dell’Havana. 

Come da tradizione per gli appuntamenti della rassegna “Teatro Insieme”, mentre i “grandi” sono in sala a godersi lo spettacolo, i bambini dai 4 anni possono partecipare ai laboratori artistici affidati alla creatività ed esperienza di Margherita Mattotti ed Elena Gozzi (ingresso gratuito previa prenotazione via email all’indirizzo iscrizioni@teatroudine.it).

Biglietteria del Teatro aperta dalle 16.00 alle 19.00 (chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi). L’acquisto dei biglietti è possibile anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it, nei punti vivaticket e, il mercoledì dalle 10 alle 13.00, al punto vendita alla Libreria Feltrinelli di Udine (Galleria Bardelli). Speciali riduzioni per i possessori della G-Teatrocard e biglietti di gruppo a prezzi particolarmente vantaggiosi. Per info: tel. 0432 248418 e biglietteria@teatroudine.it.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top