giovedì , 30 Giugno 2022
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Libri » NOI CHE SIAMO COSÌ POVERI NEL DIRE VENERDÌ 25 OTTOBRE 2013, ORE 19.30

NOI CHE SIAMO COSÌ POVERI NEL DIRE VENERDÌ 25 OTTOBRE 2013, ORE 19.30

 

COMUNITÀ NOVE, PARCO DI S. OSVALDO, VIA POZZUOLO 330, UDINE

Fotografo e giornalista indipendente, da oltre vent’anni Danilo De Marco gira il mondo, salta i confini, incontra e dialoga con gli ultimi, alla ricerca di storie da raccontare che si leghino ai valori in cui crede e alle convinzioni che lo animano.L’impegno civile è per lui una ragione di vita e De Marco ha camminato mezzo mondo regalandoci ritratti e testimonianze di vite uniche raccontando attraverso le sue immagini soprattutto le resistenze dei popoli ingiustificatamente sottomessi alla legge del più forte. In questo senso infatti la fotografia è testimonianza, racconto etico e impegno morale.  Ora pubblica con Forum, Noi che siamo così poveri nel dire che non è un libro di o sulla fotografia ma la raccolta, per la prima volta in un unico taccuino, degli straordinari reportages apparsi sui più importanti quotidiani, settimanali e mensili italiani e stranieri e le riflessioni e gli incontri con uomini e donne che sono stati protagonisti della cultura e della storia del Novecento come Lucio Urtubia, Gisele Freund, Peter Handke e il partigiano Cid.  Noi che siamo così poveri nel dire sarà l’occasione venerdì 25 ottobre alle 19.30 presso la Comunità Nove nel parco di Sant’Osvaldo in via Pozzuolo 330 a Udine per un incontro con Federico Pirone, Paolo Medeossi e Danilo De Marco; le letture di Massimo Somaglino e Aida Talliente accompagnati da una videoproiezione curata da Andrea Trangoni, le voci e le musiche di Cristina Mauro, Stefano Montello, Daniele D’Agaro, David Cei, Mirko Cisilino Renzo Stefanutti e altri ancora…

L’incontro è organizzato dalla Forum Editrice grazie all’ospitalità della Comunità Nove, alla collaborazione di Interattiva, Cooperativa Damatrà, Azienda Ronco delle Beccacce e Circolo Arci Misskappa.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top