lunedì , 26 Settembre 2022
Notizie più calde //
Home » HOT » enogastronomia » LIGNANO: Incontri con l’autore e con il vino: giovedì 14 luglio Antonella Viola
LIGNANO: Incontri con l’autore e con il vino: giovedì 14 luglio Antonella Viola
Camogli (GE) Hotel Cenobio dei dogi nella foto : Dottoressa Antonella Viola Foto: IPA/RICCARDO DALLE LUCHE

LIGNANO: Incontri con l’autore e con il vino: giovedì 14 luglio Antonella Viola

Giovedì 14 luglio agli Incontri con l’autore e con il vino di Lignano, Antonella Viola presenta “Il sesso è (quasi) tutto. Evoluzione, diversità e medicina di genere” (Feltrinelli): il libro di una grande scienziata per combattere gli stereotipi su sesso e genere e per disegnare la medicina del futuro. Appuntamento, come di consueto, alle 18.30 al PalaPineta nel Parco del Mare. Dialoga con l’autrice, la giornalista e scrittrice Elisabetta Pozzetto.

Cos’è il sesso? Cos’è il genere? Cos’è l’identità sessuale? E l’orientamento sessuale? Non esistono risposte semplici e ogni semplificazione è pericolosa: la nostra società deve accogliere l’ambiguità, smettendo di trattare come mostruoso tutto ciò che eccede il sistema binario maschio/femmina. Fino a oggi le differenze sono state usate in modo strumentale per creare un mondo binario. Non abbiamo approfondito le differenze reali, creando al loro posto differenze artificiose. Abbiamo visto differenze dove non c’erano. Abbiamo trascurato le differenze importanti, quelle che dovevano essere tutelate. Abbiamo ignorato le differenze biologiche e abbiamo fatto un uso strumentale della differenza di genere, basandoci su qualcosa che non esiste in biologia: il cervello di maschi e femmine, infatti, è uguale. La rivoluzione deve accadere nelle nostre abitudini, nei gesti e nelle parole che usiamo. Che sia urgente si vede con grande chiarezza guardando alcuni dati della medicina, che per secoli è stata una medicina dei maschi bianchi per i maschi bianchi. Continuare a ignorare questo gravissimo squilibrio significa ridurre la nostra capacità di curare. La medicina del futuro non può che essere personalizzata, e questo vale per uomini e donne.

Il vino in abbinamento sarà il Sauvignon della Cantina I Magredi di Domanins. Dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, al naso è estremamente elegante e complesso. Al palato si percepisce la pesca, la pera, frutta tropicale e agrumi.

  

All’interno del PalaPineta ci sarà un corner allestito da Librerie Coop per poter acquistare le copie dei libri con la possibilità di farsele autografare dall’autrice.

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top