martedì , 18 settembre 2018
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » L’Associazione di Promozione Sociale ASKII BRAINERY ospiterà, dall’11 al 17 marzo, il primo meeting del progetto Erasmus
L’Associazione di Promozione Sociale ASKII BRAINERY ospiterà, dall’11 al 17 marzo, il primo meeting del progetto Erasmus

L’Associazione di Promozione Sociale ASKII BRAINERY ospiterà, dall’11 al 17 marzo, il primo meeting del progetto Erasmus

image_pdfimage_print

L’Associazione di Promozione Sociale ASKII BRAINERY per l’educazione permanente ospiterà, dall’11 al 17 marzo, il primo meeting del progetto Erasmus+ per l’educazione degli adulti ‘Golden Link’ . Quattro i paesi coinvolti: Polonia, Spagna, Portogallo e Italia. Si tratta di un progetto finanziato dall’Unione Europea che, attraverso attività innovative, intende formare educatori affinché l’insegnamento ad adulti in difficoltà sia più coinvolgente e quindi più efficace. A Udine saranno presenti 14 insegnanti stranieri che parteciperanno a tutta una serie di attività formative promosse da Askii Brainery. Hanno dato la loro disponibilità i proff Maria Bortoluzzi e Cosimo Urgesi dell’Università di Udine che terranno una lezione rispettivamente su ‘Language teacher as lifelong learner’ e ‘Neuroplasticità e apprendimento nel Ciclo di Vita’. La prof.ssa Maria Concetta Brocato, insegnante presso l’ISIS Malignani di Udine, presenterà la piattaforma SigMath – “Significative Math for Adults” il cui impiego mira a migliorare le competenze dell’area logico-matematica in studenti adulti, attraverso approcci innovativi, informali, utilizzando modalità proprie del blended learning ovvero unendo attività in presenza ed attività on-line. Barbara Gangi, responsabile della didattica in Askii Brainery, presenterà delle app gratuite facilmente scaricaribili su smartphone che si sono dimostrate un valido aiuto per l’insegnamento di una lingua L2. Sarà realizzata una sessione di ‘debate’ con l’aiuto degli studenti del liceo Caterina Percoto che hanno rappresentato il FVG durante le recenti Olimpiadi di debate a Roma, coadiuvati dalle proff.sse Annalisa Filipponi e Paola D’Agostini. E’ stato anche organizzato un incontro con i soci dell’ Associazione Burraco Città di Udine in quanto evidenze scientifiche mettono in luce che il gioco del burraco è in grado di agire positivamente sul piano psicologico delle persone adulte in quanto aiuta la mente a mantenersi in allenamento, a migliorare le proprie qualità e a capire l’importanza al rispetto del prossimo. Questo gioco si presta pertanto ad essere un esempio di socializzazione in tutte quelle organizzazioni che , oltre ad impartire una istruzione formale, lasciano spazio a momenti informali.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top