martedì , 20 Ottobre 2020
Notizie più calde //
Home » HOT » Il tempo non spaventa 3000 persone con Daniele Silvestri ai laghi di Fusine
Il tempo non spaventa 3000 persone con Daniele Silvestri ai laghi di Fusine

Il tempo non spaventa 3000 persone con Daniele Silvestri ai laghi di Fusine

image_pdfimage_print

foto Simone Di Luca

Nonostante la giornata metereologicamente non prometteva nulla di buono ai laghi di Fusine c’era uno splendido sole prima dell’apertura del No Borders Music Festival , già oltre 3 mila persone erano assiepate attorno  al palco in attesa di Daniele Silvestri che ha esordito  con “E chi se li scorda più questi colori, questi odori, queste mo ntagne imponenti e quegli specchi d’acqua fusca. E soprattutto la gente. Grazie, grazie e ancora grazie”.  ringraziando  e salutando tutti lepersone accorse ieri pomeriggio ai Laghi di Fusine per il debutto del festival con il  primo appuntamento della ventiquattresima edizione del celebre festival senza confini, nel comprensorio del Tarvisiano, tra Italia, Austria e Slovenia.

fotto Simone Di Luca

Da Prima di essere un uomo a Cohiba, passando per ManifestoLe NaviArgentovivo (Premio Tenco 2019 per la Migliore Canzone dell’anno), Occhi da OrientaleGino e l’AlfettaSaliròLa Paranza e tantissime altre per quasi 2 ore intensissime di musica, che ha fatto prima riflettere il pubblico, poi emozionarsi e poi scatenarsi in lunghe danze.

foto Fabrice Gallina

Il cattivo tempo previsto per la giornata  ha risparmiato il Tarvisiano e ha fatto la sua presenza  solo al termine del concerto regalando dunque al pubblico che ha raggiunto i Laghi di Fusine – a piedi, in bicicletta e con i bus navetta messi a disposizione dall’ organizzazione – una giornata davvero perfetta, con una immersione totale nella natura, in questo sito e in questa giornata, bagnata solo sul finire. Quindi dovrebbe essere un No Borders Music Festival  fortunato se si vuol credere ai detti come “sposo bagnato ,sposo fortunato.

Il No Borders proseguirà tempo permettendo con il concerto di Marco Mengoni, sempre ai Laghi di Fusine,

foto Simone Di Luca

nella giornata di oggi, domenica 28 luglioalle ore 16:00. Poi nel prossimo weekend si sposterà anche sull’Altopiano del Montasio per il concerto di Vinicio Capossela in programma venerdì 2 agosto alle 2 del pomeriggio: “Al Pascolo. Concerto per uomini e bestie”, un atto unico ideato appositamente per il festival.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Crédit Agricole Friuladria, BIM, Allianz Assicurazioni, il Comune di Chiusaforte, Grolsch, Gore-Tex, Comune di Tarvisio e ProntoAuto.  Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: Consorzio Tarvisiano – consorzio@tarvisiano.org – tel. +39 0428 2392

 dall’inviato Liotti Enrico

enrico.liotti@ildiscorso.it

RIPRODUZIONE RISERVATA

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top