sabato , 20 Luglio 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Hallo, I’m Jacket sabato 19 Teatro Sosta Urbana UDINE
Hallo, I’m Jacket sabato 19 Teatro Sosta Urbana UDINE

Hallo, I’m Jacket sabato 19 Teatro Sosta Urbana UDINE

image_pdfimage_print

“Hallo, I’m Jacket”, l’opera dissacrante sulla cultura usa e getta

Sabato, debutto regionale per l’ultimo spettacolo ospitato da TSU nella cornice di Circo All’InCirca (UD)

 

 

Un finale decisamente sopra le righe per la rassegna Presente Imperfetto di Teatro Sosta Urbana, che chiude con la prima regionale dello spettacolo “Hallo, I’m Jacket. Il Gioco del Nulla”, portato in scena dalla Compagnia livornese Dimitri Canessa in coproduzione con l’Associazione Sosta Palmizi, uno dei nomi più conosciuti della danza contemporanea italiana. L’appuntamento è per questo sabato, ore 21, presso lo spazio di Circo All’InCirca (Feletto Umberto, UD).

Ad attendere gli spettatori, una messa in scena ironica e dissacrante sul “mondo contemporaneo” dove tutto è estremo: gli attori diventano la parodia di se stessi, alle prese con la cultura usa e getta, l’ansia performativa e il “junk food” mediatico. Sul palco, Federico Dimitri e Francesco Canessa rappresenteranno due performer contemporanei che si allenano, quasi come degli sportivi, per partecipare all’attesissimo “campionato mondiale della performance”. Mentre danzano, lottano, gareggiano e sudano, l’unico imperativo è  essere “: Produttivi! Seduttivi! Interessanti! Alternativi! Fighi!. Una storia a tratti surreale che, sebbene con una punta d’amarezza, rapirà il pubblico dentro il loro vortice frenetico.

 

Il costo del biglietto è di 5 euro. La biglietteria apre in loco dalle ore 20.

 

Per la sesta edizione della rassegna “delle periferie”, la compagnia del Teatro della Sete anche quest’anno è stata sostenuta da Comune di Udine, la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Friuli.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top