venerdì , 21 settembre 2018
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » Città di Tarvisio Tennis Cup – Impresa di Camilla Scala, avanti Jani e out Potocnik
Città di Tarvisio Tennis Cup – Impresa di Camilla Scala, avanti Jani e out Potocnik

Città di Tarvisio Tennis Cup – Impresa di Camilla Scala, avanti Jani e out Potocnik

image_pdfimage_print

Prosegue la marcia di Reka-Luca Jani alla “Città di Tarvisio Tennis Cup”. Le favorita numero uno del torneo professionistico femminile Itf, sponsorizzato da Bluenergy e dotato di un montepremi di 15.000 euro, pur non brillando come martedì si è sbarazzata in due set dell’italiana Gloria Ceschi, rimasta in partita soltanto nel primo set. Meno incisiva l’ungherese rispetto alla prova offerta ieri contro Anastasia Piangerelli, ma la magiara nel secondo parziale ha sfoderato la concentrazione giusta per conquistare i punti decisivi e superare la rivale. Out, invece, la trionfatrice della scorsa edizione: Nina Potocnik, slovena tesserata con l’Atomat Udinese, è costretta ad alzare bandiera bianca a causa di alcuni problemi alla schiena, lasciando via libera alla connazionale Kristina Novak (wild card) che, dunque, accede ai quarti senza nemmeno giocare. Avanti senza problemi anche Lisa Sabino: la possente svizzera, terza favorita della kermesse, soffre nel primo parziale contro la coriacea slovena Maja Makoric, che però nel secondo regala troppi errori non forzati e finisce qui la sua corsa.

Camilla Scala

Tra gli altri match di giornata, da segnalare la grande rimonta di Camilla Scala ai danni di Vanda Lukacs. La poderosa ungherese parte a gran ritmo, facendo valere la potenza del suo dritto da fondo campo e aggiudicandosi facilmente il primo set, ma la tennista azzurra trova poi la chiave tattica giusta per mettere in difficoltà la rivale. La crescente fiducia nel suo gioco premia l’azzurra, abile a ritrovare solidità e, dopo due ore di match, trionfare al terzo set dopo quasi due ore di gioco. Arriva un’altra convincente affermazione dell’azzurra Monica Cappelletti: messa in saccoccia la vittoria di ieri sulla paraguaiana Camila Giangreco Campiz, la diciannovenne spazza via la connazionale Chiara de Vito con un secco 6-0, 6-3, mettendo in mostra una grande solidità dalla riga di fondo.

Cade la “figlia d’arte” Mira Antonitsch, che soccombe al cospetto di Dalila Spiteri, sesta testa di serie: l’italiana parte bene e si issa sul 3-0, l’austriaca – con papà Alex ancora a bordo campo – rientra in partita ma è meno incisiva nel momento decisivo del primo parziale e deve cedere; nel secondo, Spiteri sale in cattedra grazie a un gioco vario ed efficace, imponendosi agevolmente nel secondo set. A fine match, però, arrivano cattive notizie per l’azzurra, costretta ad abbandonare il torneo a causa di uno strappo evidenziato in seguito a esami strumentali.

Fatica, ma avanza, anche un’altra testa di serie: la brasiliana Thaisa Grana Pedretti, quarta favorita del seeding tarvisiano, vince in buona scioltezza la partita di apertura ma deve fare i conti con una ostica Natasha Piludu, capace di portarsi in vantaggio nella seconda, finché l’atleta verdeoro si riporta più “sul pezzo” nel frangente decisivo, imponendosi alla fine per 7-5. Nulla da fare, infine, per un’altra delle azzurre rimaste in gara: Angelica Raggi, meno effervescente dei giorni precedenti, trova disco rosso al cospetto della concreta slovena Ena Krajevic.

RISULTATI SECONDO TURNO MAIN DRAW DI OGGI, 27 GIUGNO

Reka-Luca JANI (HUN, 1) batte Gloria CESCHI (ITA) 6-3, 6-1
Camilla SCALA (ITA, 8) batte Vanda LUKACS (HUN) 1-6, 6-3, 6-2
Lisa SABINO (SUI, 3) batte Maja MAKORIC (SLO) 6-4, 6-0
Dalila SPITERI (ITA, 6) batte Mira ANTONITSCH (AUT) 6-4, 6-2
Ena KAJEVIC (CRO) batte Angelica RAGGI (ITA) 6-1, 6-1
Thaisa Grana PEDRETTI (BRA, 4) batte Natasha PILUDU (ITA) 6-3, 7-5
Monica CAPPELLETTI (ITA) batte Chiara DE VITO (ITA) 6-0, 6-3
Kristina NOVAK (SLO) batte Nina POTOCNIK (SLO, 2) ritiro

DOMANI, 28 GIUGNO, È TEMPO DI QUARTI DI FINALE

Domani, 28 giugno, dalle 11 arrivano i quarti di finale. Tre sole le partite in finale perché, visto il forfait di Dalila Spiteri per infortunio, Lisa Sabino è già sicura di un posto fra le “magnifiche quattro”. Camilla Scala proverà a fermare la corsa della favorita Reka-Luca Jani, mentre è tutto da seguire il derby tra outsider che vedrà di fronte Monica Cappelletti e Kristina Novak. Sulla strada di Thaisa Grana Pedretti ci sarà, invece, la croata Ena Kajevic.
Alle 11, sul campo 2, è in programma anche la semifinale del doppio che vedrà opposte da una parte le azzurre Arianna Magagnoli e Sara Marcionni, dall’altra Camilla Abbate e la ceca Laetitia Pulchartova. Un match che, visti i ritiri di altre giocatrici dalla competizione, vale di fatto per l’assegnazione del titolo.

Le sfide in programma:

Reka-Luca JANI (HUN, 1) – Camilla SCALA (ITA, 8) ore 11
Monica CAPPELLETTI (ITA) – Kristina NOVAK (SLO) a seguire
Ena KAJEVIC (CRO) – Thaisa Grana PEDRETTI (BRA, 4) a seguire

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top