sabato , 5 Dicembre 2020
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » Arredamento e metalmeccanica: in Friuli si riparte con energia
Arredamento e metalmeccanica: in Friuli si riparte con energia

Arredamento e metalmeccanica: in Friuli si riparte con energia

image_pdfimage_print

Openjobmetis ricerca e seleziona 180 profili per soddisfare i piani di ripresa delle aziende

Milano, 10 luglio 2020 – Dall’ Osservatorio di Openjobmetis, unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa Italiana, presente con oltre 130 filiali in tutta Italia, segnali di grande incoraggiamento per il territorio friulano, sul quale le aziende stanno reagendo con grande proattività in questa estate di post lockdown.

“Quella che vediamo avviata è una vera e propria ingegnerizzazione della ripresa: partnership con nuovi fornitori locali in sostituzione di quelli esteri, talvolta bloccati nelle export relation, incentivazione alla formazione professionalizzante e piani di messa in sicurezza sanitaria dei lavoratori attraverso turnazioni frequenti negli ingressi e nelle pause pranzo per evitare gli assembramenti, il tutto corredato da dispositivi di sicurezza al passo con le ultime normative – spiega Claudia Bincoletto, responsabile Openjobmetis per il Friuli Venezia Giulia. Siamo felici di notare come questo grande clima di fermento e fiducia, anche alimentato dalle ottime performance del sistema sanità friulano e veneto, del quale andiamo molto orgogliosi – aggiunge Bincoletto – ci stia portando ad essere presi come punto di riferimento per la gestione delle Risorse Umane volto non soltanto ad entrare in contatto con i migliori profili per i picchi di lavoro, ma anche come via per assumere le persone in modo stabile, come dimostrano le ottime percentuali di assunzioni transitate dal tempo determinato in somministrazione a quello indeterminato.”

Oggi le filiali di Pordenone e di Sacile stanno selezionando qualcosa come 180 profili nell’ambito dell’arredamento, dell’elettricistica e della metalmeccanica.

Per quanto riguarda il settore della metalmeccanica, la ricerca è per addetti alle macchine utensili e cnc cnc, addetti alle finiture e al controllo strumentale, responsabili qualità, magazzinieri, e ancora, addetti alla marcatura laser e al confezionamento. Diverse aziende di questo ambito appartengono a settori di alta precisione e innovazione, come, per esempio, quelle che producono protesi artificiali per la ricostruzione dell’anca, della spalla e del ginocchio.

Per l’invio dei cv, la mail cui riferirsi è: pordenone@openjob.it e sacile@openjob.it. Qualora ci sia disponibilità al trasferimento in Friuli, sarà possibile sostenere il primo colloquio nella filiale più vicina alla propria residenza. L’elenco delle filiali è disponibile sul sito www.openjobmetis.it.

Per quanto riguarda invece l’arredamento, si ricercano operai addetti alle macchine, all’imballaggio, all’assemblaggio e alla verniciatura.

Si ricercano infine anche 40 tra elettricisti civili e industriali per lavorare su Trieste. In questo caso, la filiale di riferimento è raggiungibile all’indirizzo trieste@openjob.it. Anche per queste figure vale la possibilità del trasferimento e quindi il riferimento alla filiale Openjobmetis più vicina alla propria residenza.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top