sabato , 23 giugno 2018
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » 150 artisti da tutta Europa a Coseano
150 artisti da tutta Europa a Coseano

150 artisti da tutta Europa a Coseano

Colori, disegni, musica, cultura e gusto sono gli elementi caratterizzanti del Premio Arte Coseano giunto alla 19ª edizione che si svolgerà il 9 e 10 giugno 2018. Oltre 150 gli artisti nazionali e internazionali che esporranno e dipingeranno lungo le vie del paese con premi per numerose categorie. Testimonial di questa edizione sarà Safet Zec, pittore e incisore bosniaco fuggito dalla guerra e che ha trovato una seconda casa in Italia. Si tratta di un artista che ha realizzato più di 100 mostre e che nei suoi lavori riprende la grande e solida tradizione della pittura europea, olandese e veneziana, del Cinquecento e del Seicento. La personale con le opere di Zec aprirà la manifestazione alle 17.30 di sabato 9 giugno.
«Quest’anno la scelta è ricaduta sull’artista bosniaco per avvicinare all’iniziativa un testimonial che fosse un esperto di incisione calcografica, cosa che fino ad ora non era mai avvenuta. Ciò è stato possibile grazie anche ad Albicocco di Udine, stamperia d’arte di riferimento per Zec e le sue opere – con la quale coordineremo la mostra – che ci ha gentilmente fornito il contatto e la collaborazione» afferma l’assessore alla cultura di Coseano Paolo Klavora.

La manifestazione intende proseguire nel solco tracciato nel 2017 in cui per la prima volta alla rassegna di arte figurativa si è voluto affiancare anche un concerto musicale. Spiega il sindaco di Coseano Valerio Del Negro: «Vogliamo aprire il cuore del paese agli artisti e agli appassionati d’arte, per questo la sera del 9 giugno nella piazza centrale del capoluogo, Largo Municipio, verrà allestita una cena di gala su prenotazione e un concerto del gruppo vocale Musical Minds che proporrà una versione per sole voci di famosi brani di musica classica». Il concerto, ad ingresso gratuito, si terrà nell’adiacente zona fontana vicino al municipio, una piazza che l’amministrazione di Coseano intende rinominare dedicandola all’arte e agli artisti con una cerimonia che avverrà, dopo la scelta del nome da parte del Consiglio comunale, proprio la sera del 9 giugno. In più quest’anno ci sarà un tocco di gioventù perché a servire ai tavoli ci saranno gli studenti dell’ Istituto Stringher, sezione turistico alberghiera, di Udine: «La partecipazione dell’Istituto ad eventi come questo consente di promuovere il turismo valorizzando il territorio attraverso l’attuazione di progetti di alternanza scuola lavoro che offrono la possibilità di fare sistema, di scambiare esperienze che alimentano i rapporti tra il mondo della scuola, quello del territorio e delle istituzioni» afferma la referente dello Stringher prof. Ornella Zennaro .

Il giorno 10 giugno ci sarà lo svolgimento del premio vero e proprio con l’apertura al pubblico della manifestazione alle ore 10 e la possibilità di visitare gli stand degli artisti. Alle 19 ci sarà la consegna dei premi ai migliori lavori scelti dalla giuria composta dagli esperti Angelo Bacci – che per oltre quarant’anni ha lavorato nel contesto della Biennale di Venezia – Fabio Facchinetti e Lorenzo Palumbo. La manifestazione intende trovare sempre più sinergie che possano rappresentare un vantaggio reciproco per realtà diverse: «Per questo motivo, in questa edizione – spiega Del Negro – ci sarà un riconoscimento per l’associazione Lignano Arte, che ha sede nella località balneare e raggruppa oltre 50 artisti del Friuli e non solo». A questa edizione del Premio Arte Coseano sarà presente anche l’amministrazione comunale di Lignano che ha intrapreso un percorso di valorizzazione delle arti figurative che si accosta molto bene con l’iniziativa di Coseano. Spiega l’assessora comunale alla cultura Ada Iuri: «Oltre alla ex tempore dedicata a Renzo Ardito che facciamo a settembre abbiamo creato delle sale espositive nella Terrazza a mare dove vengono ospitate mostre per tutto l’anno».

Per info:  tel. 0432 861074
www.premio-arte-coseano.com

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top