mercoledì , 15 agosto 2018
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Felicità » ENTRA NEL VIVO IL CARNEVALE DI TRIESTE 2018, APERTO DOMENICA CON LA CONSEGNA DELLE CHIAVI A RE E REGINA
ENTRA NEL VIVO IL CARNEVALE DI TRIESTE 2018, APERTO DOMENICA  CON LA CONSEGNA DELLE CHIAVI A RE E REGINA

ENTRA NEL VIVO IL CARNEVALE DI TRIESTE 2018, APERTO DOMENICA CON LA CONSEGNA DELLE CHIAVI A RE E REGINA

image_pdfimage_print

NELLA MATTINATA DI OGGI, GIOVEDI’ 8 FEBBRAIO, SFILATA DELLE SCUOLE A SAN GIOVANNI E A SERVOLA, DOVE NEL POMERIGGIO, ALLE 15.30, SI TERRA’ IL TRADIZIONALE CORSO DELLE SERVE

DA OGGI PRESSO L’INFOPOINT IN PIAZZA DELL’UNITA’ SI POSSONO EFFETTUARE LE ISCRIZIONI GRATUITE AL CORSO MASCHERATO DI MARTEDI’ GRASSO CHE COME OGNI ANNO ASSEGNERA’ IL PALIO DI TRIESTE E VEDRA’ SETTE RIONI IN LIZZA

E A SERVOLA, DA OGGI A MARTEDI’ MUSICA OGNI SERA NEI LOCALI DEL RIONE

Entra nel vivo il Carnevale di Trieste, aperto ufficialmente domenica con la consegna delle Chiavi al Re e alla Regina davanti a una grandissima folla composta soprattutto da bambini – complice la splendida giornata di sole – rappresentati da Cianetto Che mal detto “Berrettina” e Gioia, che sono giunti accompagnati dalla Banda Refolo e dai due “mussetti” Berto e Susy.
A consegnare le chiavi il consigliere comunale Piero Camber in rappresentanza del Comune di Trieste che ha aperto ufficialmente il Carnevale consegnando idealmente la Città alle maschere e pronunciando la classica battuta E Carnevale sia!
Dopo i saluti della neo presidente, Sabrina Iogna Prat, è stato il past president, ora presidente onorario, Roberto de Gioia a illustrare brevemente il ricco programma invitando tutti a partecipare numerosi ai prossimi eventi in programma in tutti i rioni a cominciare da Servola, il paese del Carnevale, e soprattutto a partecipare in massa al Corso Mascherato di Martedì Grasso, momento clou della manifestazione aperto a tutti con iscrizione gratuita presso l’Infopoint di piazza dell’Unità d’Italia, prima di lasciare spazio al dj e animatore Mauro Manni, raggiunto sul palco dai tantissimi bambini in costume presenti in piazza.

In questi sette giorni di festa e sano divertimento, si attendono anche quest’anno numerosissime maschere in piazza, a cominciare dai bambini. Quello di Trieste infatti è da sempre infatti il Carnevale dei più piccoli e anche quest’anno saranno soprattutto i bambini delle scuole e dei Ricreatori comunali i veri protagonisti della festa. Il Carnevale si festeggerà infatti come sempre anche nei nidi, nelle scuole dell’infanzia e nei Ricreatori del Comune di Trieste con la partecipazione di tutti i bambini iscritti di varie età secondo un nutrito programma. Quest’anno poi, venerdì dalle ore 16.30, ritorna a Servola l’attesa Sfilata dei Ricreatori con partenza e arrivo con festa finale al Ricreatoio Gentilli.

Gruppi di iscritti parteciperanno anche alle sfilate rionali di Barriera Vecchia, Melara, Roiano e Servola e al grande Corso Mascherato di Martedì.

Corsi mascherati e sfilate rionali con protagonisti anche gli alunni delle scuole e i bambini dei Ricreatori comunali sono in programma come ogni anno per un’intera settimana pure a Servola, San Giovanni, Roiano, Borgo San Sergio, Barriera Vecchia e Valmaura. A grande richiesta tornano anche la Musica e l’animazione per i più piccoli in piazza Unità sabato 10 febbraio dalle ore 14 e domenica 11 dalle ore 10.

Il segreto del successo del Carnevale di Trieste è che si tratta di un Carnevale per tutti, grandi e piccini, singoli e gruppi. Tutti quanti avranno come sempre infatti l’opportunità di iscriversi gratuitamente e prendere parte alla sfilata cittadina concorrendo all’assegnazione dei premi riservati alle maschere più belle secondo quella che rimane la principale caratteristica del Carnevale di Trieste.

Da giovedì 8 a lunedì 12 febbraio per le iscrizioni gratuite – riservate ai gruppi e alle maschere singole (sia adulti che bambini) – e per tutte le informazioni del caso sarà attivo l’Infopoint allestito presso la sede della Proloco (ex sala Aiat) in piazza dell’Unità d’Italia 4b ogni giorno dalle 16 alle 19 (domenica 11 febbraio anche dalle 11 alle 13).

Saranno sette quest’anno i rioni che si contenderanno il “Palio di Trieste” 2018 (detentore, Servola): saranno (in ordine di sfilata) San Giovanni, Valmaura, Cittàvecchia San Giusto, Servola, Roiano, Barriera Vecchia e – per la prima volta – Rozzol. Anche se stavolta Borgo San Sergio non prenderà parte al Corso mascherato, sarà ugualmente presente organizzando la sfilata rionale, venerdì 9 febbraio alle ore 10.

Questi i temi rionali del 2018:

San Giovanni – “Dentro e fora”

Valmaura  – “A Valmaura l’Emoticon mania porta gioia e allegria”

Cittàvecchia San Giusto – “Jamaica no limits”

Servola – “Servola si tinge di rosa”

Roiano – “La luce”

Barriera Vecchia – “Coriandoli e serpentine”

Rozzol – “In fondo al mar”

Il percorso del Corso mascherato sarà lo stesso dell’anno passato, dimostratosi nel corso degli anni il più congeniale oltre che suggestivo. La sfilata, da piazza Oberdan si snoderà lungo via Carducci, via Reti, via Imbriani e Corso Italia per sfociare in piazza dell’Unità d’Italia, dove si concluderà e dove, in attesa del verdetto e al termine delle premiazioni, si scatenerà il ballo con dj.

L’animazione in Piazza Unità durante il Corso Mascherato del 13 febbraio e prima e dopo le premiazioni verrà curata anche quest’anno dallo showman triestinoMauro Manni, che sarà affiancato dallo Staff del “Summer fest People” con Stewie Dj.
Sul palco scenografie e animazione a cura di Step by Step, il nuovo modo di divertirsi in compagnia attraverso il ballo con Natalya Kobzar, Antonella Di Nubila e Diego “Fuego” e il Gruppo Zumba e Salsation Trieste.
E quest’anno al Carnevale di Trieste ci sarà spazio anche per l’impegno sociale.
A precedere le premiazioni, sarà infatti l’esibizione del gruppo “Aperitivo silenzioso” con Barbara Cova e Francesca Lisjak che, assieme agli amici della LIS, interpreteranno tre brani con la lingua dei segni, unendo così al divertimento l’impegno sociale.

Servola, la culla del Carnevale Triestino, per tutta la settimana, com’è tradizione secolare, rimarranno aperte trattorie, osterie, circoli e osmize per offrire ospitalità e ristoro con sottofondo musicale alle maschere e mascherine.

Ogni sera, musica dal vivo al Bar Al 106, al Circolo Arci Falisca, alla Trattoria Alla Bella Trieste e al Buffet L’Alibi e speciali condizioni per le maschere alla Spaghetti House. Non mancherà, forte del successo delle passate edizioni, il tradizionale concorso per le migliori specialità culinarie: dopo la più bona jota servolana, i più boni fasoi e luganighe, i più boni gnocchi de pan e la miglior “Calandraca”, quest’anno al Circolo Falisca lunedì 12 febbraio alle 21.00 si premieranno le più bone “Polpette col sugo” (consegna entro le ore 17.30).

Alla Trattoria da Gigi, è in corso infine una mostra di 14 opere sul tema del Carnevale dell’artista Lodovico Zabotto dal titolo “Ed è subito Carnevale”.

Per tutte le informazioni e gli aggiornamenti in tempo reale sul Carnevale 2017, sono attivi anche quest’anno il sito internet, online all’indirizzo www.carnevaletrieste.it, dove reperire tutte le informazioni e il gruppo facebook  ufficiale Il Carnevale di Trieste con foto e notizie.

Si entrerà nel vivo dei festeggiamenti giovedì 8 febbraio appunto con la Sfilata delle scuole del rione di San Giovanni con partenza alle ore 10.30 (in caso di maltempo, la sfilata si svolgerà all’interno delle scuole).  Nel pomeriggio, alle 15.30, via al Torneo di calciobalilla under 14.

Sfilata delle scuole materne ed elementari di Trieste anche a Servola alle ore 10.30 in collaborazione con l’Associazione Servolainsieme, la Clapa Matawitz e la Trattoria Alla Bella Trieste. Sempre a Servola alle ore 15.30 si snoderà il consueto e immancabile “Corso delle Serve”, una delle più antiche tradizioni carnascialesche che da sempre si tiene sul colle triestino, denominato non a caso il “Paese del Carnevale”. Accompagnato dalla Banda Refolo, partirà dal Ricreatorio Gentilli e si richiama alla consuetudine delle balie che portavano a spasso i figli dei signorotti, qui “cullati” su esilaranti carrozzine.

Venerdì 9 febbraio in Barriera Vecchia alle ore 10.00 con partenza dalla scuola Gaspardis di via Donadoni e con l’accompagnamento della Banda Refolo e l’Orchestra Vecia Trieste (la banda ufficiale del Carnevale di Trieste) si terrà la tradizionale sfilata delle scuole del rione che, dopo un passaggio all’interno dell’Itis, si concluderà con una festa nell’oratorio San Vincenzo de’ Paoli.

Sempre venerdì, alle 10.00, nel rione di Borgo San Sergio prenderà il via la sfilata rionale.

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, a Servola sfileranno i Ricreatori comunali, con partenza e festa finale al Ricreatorio Gentilli. Quella di venerdì a Servola sarà una Sfilata luminosa con l’animazione di Mauro Manni: l’invito è indossare occhiali, cappellini, luci natalizie, scarpe, braccialetti, led… E chi più ne ha, più ne metta! Per partecipare è richiesto solamente di indossare un sorriso e un vestito di Carnevale o quello che la propria fantasia suggerisce, purché sia illuminato, fluo, luccicoso per la sfilata serale. Unico limite, la fantasia.

Sempre venerdì sera, al termine della sfilata Servola verrà animata da un Carnival Party: dalle ore 18.00 si ballerà col le selezioni del Dj Zippo presso il giardino della Spaghetti House in via di Servola 78.

Ma come sempre, oltre a quello di Servola anche altri rioni cittadini presenteranno tradizioni consolidate.

Roiano, sabato 10 febbraio, alle ore 15.00, proporrà il suo 20° Corso Mascherato a tema libero con accompagnamento della Filarmonica Santa Barbara e sosta in Piazza Tra i Rivi. Al termine, premiazioni per le maschere più belle, strane e simpatiche e festa finale con dolci e cioccolata calda presso il Centro Giovanile di via dei Moreri.

Sempre sabato 10 febbraio alle ore 15.00, nel rione di San Giovanni il teatro di via San Cilino ospiterà il finale in maschera del Torneo di calciobalilla, a cui seguiranno le premiazioni e l’intrattenimento con musica e animazione per bambini e adulti.

Appuntamento per i bambini anche in piazza Unità, dalle 14.00, con Musica e animazione.

Domenica 11 febbraio, alle ore 15.30 a Servola si svolgerà il Corso Mascherato rionale aperto a tutti con maschere e carri e l’accompagnamento della Banda Refolo. In mattinata, Musica e animazione per i bambini dalle ore 10 in Piazza Unità.

Nel pomeriggio, dalle 15.00, al PalaCalvola si terrà il Carnevale dei bambini a cura dell’AS San Vito.

Lunedì 12 febbraio al Circolo Arci “Falisca” si svolgerà il concorso con iscrizione gratuita per le più bone “Polpette col sugo” de Servola e al termine, dopo le premiazioni, musica dl vivo.

E si arriva così al momento più atteso, martedì 13 febbraio con il 27° Corso mascherato valido per il “Palio di Trieste”, concorso a cui partecipano principalmente i rioni di Trieste, ma che è aperto a tutti e che prenderà il via alle ore 14.00 da Piazza Oberdan. La sfilata sarà accompagnata dallo speaker Maurizio Testi, da sette anni voce ufficiale del Carnevale di Trieste.

La registrazione della sfilata andrà in onda su Tele Antenna (Canale 665 del digitale terrestre) venerdì 16 febbraio alle ore 21.05, sabato 17 febbraio alle ore 14.30 e domenica 18 febbraio alle ore 16.30.

Sul sito www.radiopuntozero.it sarà possibile assistere alla diretta streaming del Corso Mascherato grazie alla webcam collocata presso la sede dell’emittente di Corso Italia.

Alla fine si farà festa in piazza con la musica del dj Mauro Manni e l’animazione affidata allo Staff del “Summer fest Party”: sul palco saliranno poi tutte le bande per esibirsi a rotazione.

Novità di quest’anno, la presenza del gruppo L’Aperitivo Silenzioso, un evento mensile che nasce nel 2014 come il progetto di due amiche, Barbara Cova e Francesca Lisjak (presidente ENS Ente Nazionale Sordi FVG), che hanno l’obiettivo di diffondere la LIS, lingua dei segni italiana, in modo divertente.

L’incontro è pubblico, aperto a tutti ed è un appuntamento durante il quale Barbara e Francesca “cantano” con le mani, nella lingua dei segni, brani molto noti, accompagnate da un video sul quale scorrono le parole del testo, in modo tale che sia facile seguire parola e segno corrispondente. Tutto si svolge in un clima di integrazione tra persone udenti e sorde, che partecipano con entusiasmo sempre crescente, che hanno voglia di stare insieme e comunicare senza barriere, caratteristiche che rendono unici questi incontri. Tale appuntamento mensile ha destato molto interesse e molta curiosità tra i media, sono state registrate diverse interviste per alcune radio locali, e, ad agosto 2017 le due amiche hanno partecipato all’evento Serestate con uno speciale concerto intitolato “I segni della musica – Nella stessa direzione”: sul palco hanno presenziato numerosi musicisti che hanno suonato dal vivo, mentre nel contempo Barbara e Francesca “traducevano” in segni i testi delle canzoni. Da tale progetto, frutto della collaborazione tra Comune di Trieste, ENS e Casa della Musica 55, è stato pubblicato un dvd, in cui finalmente la musica è fruibile sia da persone udenti che da sordi.

In serata, la festa su sposterà nei locali di Servola dove poi, alle 24, si terrà la Veglia funebre per il povero Cornelio.

Ultimo spettacolare atto del Carnevale, il Mercoledì delle Ceneri con i rituali Funerali che si tengono sia a Servola che a San Giovanni. A Servola, il Corteo funebre accompagnato dalla Banda Refolo partirà alle 15.30 con moglie, amante e figli addolorati per concludersi con il consueto e pittoresco Rogo. A San Giovanni le Esequie si terranno invece dalle ore 16 in Piazza Volontari Giuliani, dove il morto darà i numeri per la Lotteria a premi gratuita e, a seguire, si terrà il funerale di Re Carnevale.

Il Carnevale di Trieste si tiene in co-organizzazione con il Comune di Trieste, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e grazie alla collaborazione di Trieste Trasporti.

Buon Carnevale a tutti!

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top