lunedì , 26 Settembre 2022
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » Syngenta, al via oggi il concorso fotografico “Obiettivo Biodiversità: una Stagione di Fotografie”, la challenge che sensibilizza sul patrimonio biologico italiano
Syngenta,  al via oggi il concorso fotografico “Obiettivo Biodiversità: una  Stagione di Fotografie”, la challenge che sensibilizza sul patrimonio  biologico italiano

Syngenta, al via oggi il concorso fotografico “Obiettivo Biodiversità: una Stagione di Fotografie”, la challenge che sensibilizza sul patrimonio biologico italiano

Syngenta lancia il concorso fotografico
“Obiettivo Biodiversità: una Stagione di Fotografie”

L’obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare gli agricoltori italiani sul profondo

legame tra biodiversità e agricoltura

Milano, 21 giugno 2022 – Syngenta, tra i principali player dell’agribusiness a livello globale,
lancia oggi in Italia “Obiettivo Biodiversità: una Stagione di Fotografie”, un’iniziativa dedicata a
tutti gli agricoltori del nostro Paese per raccontare, attraverso un semplice scatto fotografico,
l’ambiente e la biodiversità in prossimità delle proprie aziende agricole.

Nell’anno in cui la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi sono entrati a far parte
ufficialmente dei principi fondamentali della Costituzione, l’iniziativa vuole rafforzare ulteriormente
l’importanza di queste tematiche, sensibilizzando gli agricoltori e aumentando la consapevolezza
generale sul ruolo del patrimonio della biodiversità per l’agricoltura made in Italy.
Il progetto è la declinazione nazionale di Farmland Biodiversity Challenge, un’iniziativa più
ampia promossa da Syngenta a livello europeo in Francia, Danimarca, Germania, Italia, Portogallo,
Spagna e Regno Unito. Per partecipare sarà sufficiente scaricare l’app iNaturalist da GooglePlay o
App Store e registrare un account. Gli agricoltori saranno poi invitati a scattare e caricare
sull’applicazione foto esclusivamente della biodiversità “selvatica”, non coltivata, con l’obiettivo di
catturare il maggior numero di specie sia vegetali sia animali: insetti, mammiferi, uccelli, erbe
spontanee, fiori selvatici o qualsiasi forma di vita che si trova all’interno o ai bordi dei loro campi.
Il contest inizierà ufficialmente il 21 giugno 2022 e si concluderà 23 settembre. L’agricoltore che
avrà catturato attraverso le proprie immagini il maggior numero di specie avrà la possibilità di
indicare un’associazione, impegnata in ambito ambientale o a supporto dell’agricoltura, che riceverà
una donazione di 1.000 euro da parte di Syngenta Italia.

“Un’azienda agricola è molto di più dei prodotti che produce, siano essi prodotti agricoli o bestiame
che viene nutrito e accudito. Un’azienda agricola è anche un vero e proprio ecosistema, l’insieme di
flora e fauna che racchiude entro i propri confini, il cui benessere è strettamente legato alla
biodiversità in esso contenuta “, ha commentato Riccardo Vanelli, Amministratore Delegato di
Syngenta Italia. “Siamo lieti di esser parte di questa iniziativa che coinvolge tutti gli agricoltori
europei, custodi del territorio, nel raccontare come un’agricoltura produttiva e sostenibile possa
convivere con un ambiente ricco in termini di biodiversità.”

Questa iniziativa è solo una delle attività che vede impegnata Syngenta a livello internazionale
nell’incrementare la biodiversità. L’azienda, infatti, porta avanti Operation Pollinator, un progetto
multifunzionale di gestione del territorio volto a favorire la creazione di habitat essenziali per gli
insetti impollinatori nei margini di campi o nei terreni incolti di aziende agricole o campi da golf.

Per maggiori informazioni vai al sito: https://www.inaturalist.org/projects/obiettivo-biodiversita-una-
stagione-di-fotografie

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top