mercoledì , 27 Maggio 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » I nuovi laboratori teatrali estivi della Cantina.

I nuovi laboratori teatrali estivi della Cantina.

image_pdfimage_print

Con il mese di giugno partono i nuovi laboratori teatrali organizzati per il terzo anno consecutivo dall’Associazione Culturale la cantina in collaborazione con il Teatro Stabile La Contrada. I laboratori sono affidati nuovamente a Maurizio Zacchigna, Elke Burul e Ornella Serafini, attori della Contrada e insegnanti dell’Accademia Teatrale “Città di Trieste”. Forti dell’esperienza maturata sul palcoscenico e con gli studenti del “Corso per Allievi Attori” dell’Accademia, Zacchigna, Burul e Serafini presentano progetti diversificati, rivolti a chiunque voglia migliorare le proprie capacità espressive (in termini di recitazione, dizione e canto) e si rivolge tanto a coloro che hanno già qualche esperienza di teatro, quanto a chi non ha alcuna esperienza e potrebbe essere interessato a proseguire su questa strada o intenda anche solamente migliorare le proprie capacità espressive.

Maurizio Zacchigna foto©Pastrovicchio

Il primo a partire è Maurizio Zacchigna, con due corsi di recitazione articolati entrambi su 12 incontri della durata di tre ore ciascuno. Il primo laboratorio, “Ora ti porto dove dico io”, è dedicato ad un lavoro sul monologo e sulla narrazione, mentre il secondo corso, “Io siamo”, è incentrato sull’approfondimento della relazione con l’altro in scena. Non ci sono né limiti né fasce di età perché si vuole favorire il contatto tra persone di generazioni diverse dove ognuno possa portare, per condividerla, la sua sensibilità. “Ora ti porto dove dico io” si svolgerà da lunedì 4 a giovedì 28 giugno (ogni lunedì, martedì e giovedì dalle 18 alle 21); dedicato all’arte del monologo e della narrazione interpretata, Zacchigna utilizzerà racconti, fiabe, poesie e filastrocche dando a ciascuno il compito di trovare un suo modo per “incantare l’interlocutore” e condurlo in un mondo fantastico. Si insegnerà a giocare con la voce e con il ritmo per conseguire la necessaria capacità di alternare gli stati d’animo e le diverse personalità che popolano la storia che si vuole raccontare. Il secondo laboratorio, “Io siamo”, si svolgerà invece da lunedì 2 a venerdì 20 luglio (ogni lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 18 alle 21); questo secondo corso affronterà un aspetto cruciale dello stare in scena, ovvero la relazione tra i personaggi. Il proprio personaggio non nasce “da solo”, e questo fin dalla lettura collettiva di un testo, ma in un rapporto costante con l’interlocutore e l’ambiente scenico. L’attore non deve mai isolarsi in un “egocentrismo creativo”, deve saper ricevere lo stimolo altrui offrendo un ascolto “vero” e rispondendo ad un bersaglio altrettanto “vero”, perché il personaggio non vive dando solamente alle parole scritte un corpo e una voce per quanto armoniosi e modulati. La presenza o meno di questa “vita” in scena è tra i primi fattori che determinano la credibilità di un’interpretazione e, se raggiunta da tutti, la qualità stessa di uno spettacolo. Come si può dedurre, è un lavoro da fare insieme. Entrambi i laboratori si svolgeranno al Teatro dei Fabbri, in Via dei Fabbri 2. Per informazioni e iscrizioni ai laboratori di Maurizio Zacchigna: 349.7326834 – mzalab@gmail.com – http://mauriziozacchigna.jimdo.com

 

In concomitanza con il secondo laboratorio di Maurizio Zacchigna, nel mese di luglio partiranno altri due laboratori. Il primo è un corso avanzato di lettura espressiva tenuto da Elke Burul, “L’Io dialogante. La voce che racconta” (dal 3 al 26 luglio, ogni martedì e giovedì, dalle 18 alle 22).

Il secondo è un corso tenuto da Ornella Serafini su training, tecniche e creatività della “Voce cantata a teatro” supportato dal Counselling Espressivo Artistico, naturale prosecuzione del ciclo di laboratori che la cantante sta tenendo mensilmente da gennaio ad oggi (ogni mercoledì di luglio, dalle 18.30 alle 20.30).

Per informazioni e iscrizioni a tutti i laboratori teatrali: Teatro Orazio Bobbio (dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 12.00) – 040.948471 / 948472 / 390613 – contrada@contrada.it.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top