lunedì , 25 marzo 2019
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » LA STRADA DEI LIBRI PASSA DA…15-16-17 marzo
LA STRADA DEI LIBRI PASSA DA…15-16-17 marzo

LA STRADA DEI LIBRI PASSA DA…15-16-17 marzo

image_pdfimage_print

La strada dei libri passa da…” è la prima rassegna culturale dedicata alla lettura e rivolta a bambini e famiglie che per un intero fine settimana porta i libri e le letture in teatro, al museo, al cinema, nelle case della musica e nelle case! Spettacoli teatrali, letture sceniche, laboratori musicali, visite speciali dentro ai musei e poi ancora storie a sorpresa da ascoltare al telefono senza spostarsi da casa. “La strada dei libri passa da…” è una rassegna rivolta a bambini e famiglie, che durerà un intero fine settimana, e che porterà i libri e le letture nei teatri, musei e mediateche delle quattro province del Friuli Venezia GiuliaUn progetto regionale che lega la promozione della lettura ad altri presidi culturali presenti sul territorio, con la volontà di attivare sinergie che accompagnino la crescita dell’intera comunità.

Grazie al supporto del programma regionale di educazione alla lettura LeggiAMO 0-18, si inaugura una nuova strada fatta di libri che raggiungerà tutte le province della regione, invitando grandi e piccoli a condividere il piacere e la magia delle storie, che uniscono, creano legami e relazioni. Si dice spesso che un bambino che legge sarà un adulto che pensa. Questo Damatrà lo ha sempre creduto, non dimenticandosi però che un bambino che legge è GIÀ una persona che pensa. Leggere per i bambini non è solo un gesto capace di trasmettere cultura, ma anche un rituale intimo tra adulti e piccoli. Lo sviluppo cognitivo dei giovanissimi inizia alla nascita e continua durante il periodo prescolare. Per far sì che i bambini traggano il massimo dai momenti condivisi di lettura, è importante andare oltre la rigidità dei ruoli di lettore e ascoltatore. Dando movimento alla lettura, chi ascolta viene coinvolto e diventa attore e non solo passivo uditore.

Lo scopo de “La strada dei libri passa da…” è di dare valore al sistema dell’educazione alla lettura regionale, che vanta una rete molto attiva di soggetti. Il mezzo identificato per il raggiungimento di questo risultato è portare i libri in luoghi della cultura dove normalmente si mettono in scena altri percorsi e altri linguaggi, affinché le persone ne riconoscano la poliedricità di accesso. Ecco dunque che i dodici appuntamenti si snoderanno tra musei, teatri, autobus, mediateche, case della musica e centrali idroelettriche.

Nel cuore di un programma che si sviluppa su dodici appuntamenti, sparsi per la regione, ognuno diverso dall’altro, focus del programma che coinvolge, oltre a Damatrà, altri 11 soggetti operativi sul territorio regionale sarà il progetto “Favole al telefono” Per restare vicino alla sua bambina anche quando era lontano da casa, Gianni Rodari le telefonava ogni sera per raccontarle una storia. Nelle sere di venerdì 15 e sabato 16 marzo tra le 19.00 e le 21.30, grazie alla squadra di lettori e bibliotecari coordinati da Damatrà, tutti i bambini e le bambine della regione che ne faranno richiesta potranno ricevere una Favola al telefono” prima di dormire. “La strada dei libri” passerà anche nelle case: basta prenotare telefonando allo 0432 235757 entro le ore 16.00 di mercoledì 13 marzo e poi, comodi comodi, sdraiati sul letto, sul tappeto o sul divano attenderete lo squillo che darà il via al racconto.

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top