sabato , 5 Dicembre 2020
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » CIVIDALE DEL FRIULI: Inaugurata la mostra su Giovanni Pellis

CIVIDALE DEL FRIULI: Inaugurata la mostra su Giovanni Pellis

image_pdfimage_print

 Ha aperto i battenti la mostra “PELLIS l’anima del Friuli”, dedicata all’artista friulano Giovanni Pellis (Fagagna 1888, Valbruna 1962). Le sale di palazzo de Nordis, a Cividale del Friuli, ospiteranno, fino al 18 novembre, più di sessanta opere di Pellis, per un percorso che va dagli esordi nel mondo dell’arte, fino all’ultima tela, rimasta incompiuta, datata 1962. L’esposizione è organizzata dall’associazione culturale udinese Venti d’Arte e dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Friuli Venezia Giulia. Numeroso il pubblico intervenuto alla vernice della mostra, alla quale non hanno voluto mancare autorità e volti noti della comunità friulana: il soprintendente del Friuli Venezia Giulia Luca Caburlotto, l’assessore regionale alla Cultura Elio De Anna, il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini, l’assessore del Comune di Cividale Davide Cantarutti, il presidente della Fondazione Crup Lionello D’Agostini, i consiglieri regionali Ugo De Mattia e Roberto Novelli, e ovviamente i due curatori, Stefano Chiarandini e Rafaella Loffreda. «Questa esposizione – ha commentato il soprintendente Caburlotto – è un’occasione importante per Cividale e per Palazzo de Nordis, che presto diventerà sede di un museo permanente. Quella su Pellis è la prima di tre mostre che chiuderanno l’esperienza di palazzo de Nordis come sede di esposizioni temporanee, visto che diventerà un nuovo museo dedicato alla nostra storia e cultura». Considerandola un’occasione per attirare nuovi turisti in città, l’assessore comunale Cantarutti ha ringraziato gli organizzatori.Positivo anche il commento del presidente Fontanini: «Pellis è stato un grande uomo di questa terra, che con la sue opere ha saputo descrivere i mille aspetti della montagna, una delle parti più importanti del nostro Friuli. Pellis ha immortalato i luoghi più belli, quelli che lui amava e che oggi ci rendono orgogliosi di lui non solo come pittore, ma anche come friulano». L’assessore De Anna, ribadendo come la cultura sia in grado di far muovere le genti e quindi creare economia, ha ricordato come «Pellis sia riuscito a rappresentare i luoghi più belli della nostra terra con colori caldi e luminosi».Chiude la mostra la sala dedicata alle maschere e alle immagini del circo, della fiere e delle sagre udinesi. Accompagna l’esposizione il catalogo bilingue(italiano/inglese), un volume che raccoglie interessanti apparati documentari, biografici e bibliografici con i testi di Alessandro Del Puppo, Gianpaolo Gri e Simone Furlani, docenti all’Università degli studi di Udine. 

PELLIS l’anima del Friuli Palazzo de Nordis, piazza Duomo 5, Cividale del Friuli

15 settembre – 18 novembre 2012 Ingresso libero Orari: giovedì-domenica 10-18

Info: 0432731540 – 3392887440 http://associazioneventidarte.wordpress.com

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top