giovedì , 14 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » ASSO DI MONNEZZA Martedì 26 marzo 2013 Teatro Palamostre ore 21

ASSO DI MONNEZZA Martedì 26 marzo 2013 Teatro Palamostre ore 21

image_pdfimage_print

Un monologo per smascherare i traffici illeciti dei rifiuti urbani, e soprattutto di quelli industriali, che ammorbano l’Italia. Al punto da far dire che il vero asso nella manica è “quello di monnezza” e cioè che l’immondizia smaltita illegalmente offre grandi possibilità di arricchimento. Soprattutto alla malavita.
Contro questo male reagisce il personaggio di Marietta, che si conquista a poco a poco una nuova coscienza ecologica e civile. La sua vita è ritmata dai veleni delle discariche: prima a Pianura, nel napoletano, dove sono state sversate tonnellate di rifiuti e di pericolosissimi liquidi chimici provenienti dall’Acna di Cencio, i cui fumi tossici le hanno ucciso tutta la famiglia; poi a Giugliano, alle porte di Napoli. Marietta però impara in un quartiere di Roma la pratica della raccolta differenziata e la esporta nel paese di origine, anche a costo di compromettere definitivamente i rapporti con il marito malavitoso, in un conflitto che diventa scontro insanabile tra due modi di concepire l’ambiente, la legalità e la vita.
Con questo nuovo coraggioso lavoro, Ulderico Pesce prosegue a teatro la vena politica del suo personale teatro civile, già applaudito ad Akrópolis. Il testo è stato scritto sulla base della documentazione ufficiale della Magistratura italiana e del Rapporto ecomafie di Legambiente, con citazione di molte indagini ancora in corso. Nello spettacolo si denunciano i clan della camorra, dediti a questa fruttuosa attività, i funzionari delle Istituzioni pubbliche coinvolti e i titolari delle “finte” ditte di compost fertilizzante per l’agricoltura, che sempre più spesso scaricano rifiuti tossici in discariche abusive o sulla terra agricola.

ASSO DI MONNEZZA di e con Ulderico Pesce

PRODOTTO DA: Centro Mediterraneo delle Arti con Legambiente e Teatro dei Filodrammatici di Milano

TEATRO CLUB UDINE – Akrópolis STAGIONE TEATRALE 2012_2013
in collaborazione con Comune di Udine – Assessorato alla Cultura Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” – Udine con il sostegno Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Comune di Udine – Assessorato alla Cultura Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top