lunedì , 22 aprile 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » La formazione che innova la produzione

La formazione che innova la produzione

image_pdfimage_print

Ospite d’onore la stilista designer spagnola Agatha Ruiz de la Prada

A Pordenone il design ha una tradizione consolidata, riconosciuta e celebrata, al punto che l’ISIA ( Istituto Superiore Industrie Artistiche) la prima scuola italiana di Stato nella formazione in Industrial Design fondata nel 1973 a Roma, da tre anni ha istituito in città un corso triennale di disegno industriale. Contestualmente, per sostenere concretamente gli studenti nel loro percorso formativo e per avvicinarli al mondo delle piccole e medie imprese, l’Isia organizza Design Week, una rassegna costituita da eventi,
conferenze e workshop legati al mondo del designa che quest’anno, nella sua terza edizione, si terrà dal 10 al 14 marzo.
Per il contenuto formativo del Corso di design rivolto ai giovani, per la forte carica innovativa e per la concreta ricaduta sul tessuto produttivo di Design Week – commenta l’assessore alla cultura Claudio Cattaruzza – sosteniamo questa pluriforme iniziativa che contribuisce a valorizzare gli studi superiori a Pordenone.
Testimonial di prestigio dell’edizione 2014 sarà Agatha Ruiz de la Prada, stilista e designer spagnola che collabora con le più importanti aziende a livello internazionale. Martedì 11 marzo alle 11 nell’aula magna del Centro Universitario di Via Prasecco, terrà una lezione agli studenti dell’Isia di Pordenone che potranno così arricchire le proprie conoscenze e confrontarsi con le altre realtà al di fuori delle dimensioni locali. Nel pomeriggio alle 17.30 presso gli spazi espositivi di Via Bertossi inaugurerà la mostra personale
ARDLP – un percorso tra abiti, porte e oggetti di design – promossa dall’Isia stessa e dal Comune di Pordenone in collaborazione con l’azienda Spazioquadro – porte e cabine armadio. Gigantografia di capi moda eccellenti e famosi, totem didattici sulla biografia e produzione dell’artista, il ruolo della contaminazione culturale, gli aspetti industriali ed economici legati al desig, sono solo alcuni dei temi che verranno trattati e condivisi nei giorni di apertura dell’esposizione, con libero accesso.
Inoltre fra gli studenti del Corso verrà lanciato il concorso “Omaggio ad Agatha”. Ispirandosi al suo universo cromatico, saranno invitati a presentare progetti di elementi di arredi e di accessori per la casa e per la persona. Una selezione degli elaborati presentati sarà esposta nello spazio “Architetture abitabili” all’interno della mostra stessa e i primi tre selezionati saranno premiati con un viaggio a Madrid nello studio di Agatha.
Anche quest’anno, l’iniziativa particolarmente complessa – commenta il prof Giuseppe Marinelli – . si propone di stimolare gli studenti dell’Isia a superare gli orizzonti conosciuti per aprirsi agli aspetti innovativi del mondo del design e contestualmente mira a coinvolgere le aziende del territorio nella produzione di prodotti di elevato valore aggiunto. Nell’edizione 2013 – ha proseguito- sono stati organizzati 7 workshop, 4 product innovation subjets, sono stati coinvolti 190 studenti di tre paesi, Italia Francia e Giappone, 50 esperti tra designer, managers, imprenditori, architetti ed economisti sono intervenuti in qualità di relatori ai vari incontri, hanno aderito 8 aziende e 2 start-up e si sono registrati 4000 accessi al website dedicato. Per cui – ha concluso il prof Marinelli – ci è sembrato del tutto naturale e doveroso proseguire su questa strada grazie anche alle imprese che credono in noi, come Spazioquadro, ICM, Palazzetti, Le Troi Chef, Le Donne di Vino, Fundaciòn Agtha Ruiz de la Prada e Progetti-rivista dell’architettura italiana.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top