sabato , 20 gennaio 2018
Notizie più calde //
Home » FOOT BROTHERS » Udinese: pareggio a San Siro nel nome di Armero
Udinese: pareggio a San Siro nel nome di Armero

Udinese: pareggio a San Siro nel nome di Armero

Il calcio è strano: un giocatore arriva così dal nulla in gennaio, sembra ai margini della rosa! Poi all’improvviso, mi innamorai di te (come ha cantato domenica la curva), quando al 17′ lui, Pablo Armero arriva dalle retrovie e traduce in rete una bella azione partita dalla destra e salva prima da Donnarumma e poi dalla traversa.

La partita contro il Milan si sveglia così, poco dopo il quarto d’ora, dopo un inizio fin troppo tranquillo. La squadra di Mihajlovic ci prova con due conclusioni di Niang, una ribattuta dalla barriera, e una fuori. La gara viene controllata però da una buona Udinese che lascia pochi spazi ai padroni di casa che si rendono pericolosi solo con Montolivo e Kucka ma niente di così rischioso.

La ripresa vede Balotelli in campo al posto di Kucka e l’ex Inter si fa subito vedere con un tiro di poco fuori. Due minuti più tardi incredibile occasione per Lodi, serviti alla perfezione da Matos (fuori area però): il centrocampista bianconero tira praticamene un rigore in movimento contro Donnarumma che salva i suoi. Sulla ripartenza, come da classico detto, gol mangiato gol subito, palla per Niang che con un preciso diagonale fulmina Karnezis e riporta il match in parità. Colantuono ed i 250 tifosi friulani a San Siro imprecano in tutte le lingue conosciute. L’azione del Milan si fa di minuto in minuto più tambureggiante con gli ospiti che si rinchiudono nella loro metà campo. Al 54′ Bacca di testa, bravo Karnezis. Un minuto più tardi Molla Wague in angolo ma con serio rischio autogol. Dopo la classica girandola di campi due azioni per parte: Wague su Donnarumma da un lato, Bacca fuori dall’altro. Alla mezz’ora ancora Bacca di testa e qualche minuto dopo Balotelli in due occasioni ma prima Karnezis e poi la mancanza di precisione non fanno cambiare il risultato. All’81’ l’occasione più pericolosa per gli uomini di Mihajlovic con una conclusione sulla traversa di Bertolacci che poi sbatte su Karnezis che però la salva sulla linea. L’ultimo pericolo per i friulani è una conclusione da fuori area al secondo minuto di recupero che trova preparato il portiere bianconero e che lascia il risultato sull’1 a 1.

Terzo pareggio di fila in 8 giorni per la banda di Colantuono che riescono a dare continuità ai risultati contro una squadra in netta ripresa che voleva spiccare il volo per continuare ad avvicinarsi al tanto ambito terzo posto. Buona prestazione nel primo tempo per l’Udinese rintanatasi forse un pochino troppo in difesa nella ripresa ma senza grossi rischi.
27esimo punto in cascina con vantaggio che sale a 8 punti sulle terz’ultima fermate da Napoli e Juve in attesa della prossima gara casalinga contro il Bologna importante per scalare qualche posizione in classifica e mettersi ancora in posizione di maggior tranquillità in un campionato che non può considerarsi ancora tranquillo ma che, dalla sfida di San Siro, lascia qualche buon sorriso in vista del futuro.

Rudi Buset
rudibuset@live.it
@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top