lunedì , 13 Luglio 2020
Notizie più calde //

Mare

image_pdfimage_print

Ero al mare… si proprio quel mare “mi mancava tanto” un mare semplice, pulito, silenzioso e senza eccessi…un paradiso di granelli di sabbia misti a saggi tronchi nodosi addolciti con il tempo dalle stesse onde… Naturali opere mosaiche, conchiglie e stelle marine plasmate tra un’onda e un’altra.. in una spiaggia incontaminata e ricca perché priva “del nulla”… una spiaggia dove ieri imperava il silenzio del mare spezzato, a volte, da una lieve brezza mista al beccheggiare sonoro di qualche vispo gabbiano in picchiata… in quel tratto di mare aperto meravigliosamente autentico… Sentivo nell’aria delle anime in coppia che si trascinavano a stento sulla sabbia.. forse alla disperata ricerca dell’affetto di qualcuno per cui loro stesse non provavano niente…tanto da trasmettere inconsapevolmente a se stesse una invisibile ma percepibile noia anche davanti a tanto spettacolare silenzio… Non avevo bagagli, borse, sdrai o quant’altro… solo armato dell’essere e di un paio di essenziali Nike in mano…con i miei stanchi ma reattivi piedi nudi immersi in quell’acqua adorabilmente vivace, terapeutica e cristallina. Le onde delicatamente accarezzavano le mie caviglie come un sapiente, ma non per questo impersonale, pennello…mentre un “Sior” dal cuor gentile.. circondato da bianchi pennuti.. seminava composte briciole in spiaggia.. fugace reato di un tozzo di pane sottratto ad una nobile profumata bettola.. Basito rimasi da tanta eleganza.. sfiorato da due aironi bianchi radenti….tra una sponda e l’altra di quella folta incontaminata laguna.. matrice principe di uno splendido indelebile dipinto.. come quel mare di trionfanti silenzi.

JO

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top