martedì , 12 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » Editoriale » Nuova Nascita

Nuova Nascita

image_pdfimage_print

Nel mare del web, nel deserto dell’informazione perchè una nuova testata giornalistica? Sembrerebbe ormai un’inflazione avere l’utopia di esprimere qualcosa di personale e nello stesso tempo di nuovo nel mondo dell’informazione. Sia essa su carta stampata o per via elettronica.

Il tentativo di questo “DISCORSO” è quello di far diventare una voce isolata, prima un ruscello in piena e poi un fiume amazzonico, le idee che ci frullano in testa.

Presentare un giornale elettronico nell’immenso mare del web può sembrare a priori un sassolino in mezzo all’oceano che vuol diventare una nuova isola emergente nel mare dell’informazione, di quella comunicazione in cui le giovani generazioni vogliono avere voce in capitolo ma non possiedono i mezzi finanziari per farsi ascoltare.

Stufi ormai di appartenere ad un clichè di generazione formata da tronisti, venuti su con trasmissioni come Uomini e donne, o essere considerati veline e protagonisti dei vari Reality show il nostro intento e far capire a chi vorrà seguirci che forse anche noi non abbiamo una visione del mondo meramente appariscente e vorremo dimostrare di “essere” più che “avere” come già nel secolo scorso avvertiva Eric Fromm.

Avere idee nuove e volerle esprimerle è spesso pericoloso, per chi si contenta di somigliare solo allo ” spettatore vitruviano ” descritto dal professor Mirabella nel suo ultimo libro.

Essere spettatore della realtà vuol dire interpretarla e se necessario modificarla cercando di non accettare passivamente quello che giornalmente viene trasmesso da reti televisive e testate giornalistiche che vivono solo per il dio denaro. Dove le notizie e le idee sembrano sempre manipolate al solo scopo di creare profitto e cancellare le coscienze.

Stanchi dei soliti schemi vorremo trasmettere le nostre idee ed i nostri pensieri in un mondo dove l’utopia ci fa credere di essere ancora persone e non solo numeri o peggio produttori di scemate per chi vuole addormentar le nostre coscienze e le nostre idee sul futuro che speriamo sia migliore di quello che attualmente ci viene presentato come il migliore possibile.

DISCORSO  perchè idee calde e vere prima di giungere a voi vorremo uscissero da un contributo di pensiero tra tutti noi  e perciò mostrarvi il mondo che vorremo con lucidità e speranza in un futuro più umano.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Un commento

  1. Avatar

    che bella impaginazione, ma fai tutto da solo?

[fbcomments]
Scroll To Top