A Treviso serata di poesia e musica

Ha riscosso un buon successo di pubblico l’iniziativa promossa sabato 9 giugno dall’associazione di promozione sociale SeLaLuna di Treviso. Nel cuore della capitale della marca, sotto il fondale architettonico della Loggia dei Cavalieri, uno dei monumenti più importanti di Treviso, è andata in scena una serata all’insegna della poesia e della musica. Proposta conclusiva del calendario di attività dell’associazione SeLaLuna, che si occupa di sviluppare progetti di scrittura, lettura, espressione corporea, iniziative legate al campo della letteratura, dell’editoria e dell’arte, mettendo a disposizione del sociale un’offerta culturale, ricreativa e di sostegno alla persona.

Con l’accompagnamento musicale della giovane promessa turca, la chitarrista Yağmur Sivaslioğlu, figlia del celebre poeta Aziz Sivaslioğlu che l’ha iniziata alla passione per la scrittura, si sono alternati nella lettura vari autori e membri dell’associazione. A officiare la cerimonia è stata la poetessa veneziana Anita Menegozzo, che ha illustrato i contenuti dell’evento, articolato in tre sezioni. Passato, presente e futuro, le dimensioni temporali della nostra esistenza, hanno scandito versi e brevi narrazioni. Il flusso poetico e narrativo è inestricabilmente intrecciato al flusso vitale, ne riproduce andamenti, pause e svolgimenti. Composizioni raccolte in opere poetiche e versi inediti sotto l’egida della musica, della parola prodotta dallo strumento, dalla sequenza ritmica che si fa suono, all’insegna del legame primordiale e fecondo tra parola scritta e recitazione orale, tra scritto e canto.

la chitarrista Yağmur Sivaslioğlu

Dopo la presentazione delle liriche della poetessa Menegozzo, a inaugurare il ciclo di letture è stata Silvia Battistella. Insegnante presso la scuola primaria e consulente pedagogica, ha maturato fin da giovane l’interesse per la scrittura che l’ha portata a frequentare corsi di scrittura autobiografica, poetica e creativa. La sua produzione, costante nel tempo, si è indirizzata sia verso attività connesse al mondo scolastico (scrittura di testi teatrali, lettura di filastrocche, animazioni per bambini) sia verso percorsi di ricerca interiore. Di recente ha pubblicato un racconto nella raccolta antologica “Scalo 13” de “Il portolano” e il libro di poesie “Il sapore del vento”, di cui sono stati letti vari componimenti. Il suo stile poetico, elegante e diretto, si nutre delle emozioni suscitate dal divenire, dal perenne scorrere della vita; le liriche raccontano la fatica e il coraggio di vivere che nascono dal viaggio interiore, dalla scoperta del proprio vissuto.

Le letture hanno riguardato poi le poesie e i racconti pubblicati in antologie e su siti web da Amina De Biasio, grande assente della serata. Dopo avere seguito un percorso di formazione tecnica e avere ottenuto la qualifica di operatore della gestione aziendale, si è iscritta nel 2011 alla Scuola Holden di Torino per specializzarsi nella scrittura di racconti brevi. L’autrice nella sua prima opera “Nacqui viva e tale rimasi” con un linguaggio assolutamente spigliato e anticonvenzionale, ci offre diversi spaccati della vita di ogni giorno e di situazioni comuni.

Lo stesso sentimento di amore per la scrittura accomuna anche un altro dei protagonisti dell’evento, Francesco Bordignon. Appassionato di fotografia, studia musica dall’età di sedici anni (flauto traverso, flauto dolce, cornamusa) e coltiva da fin piccolo la passione per la poesia. “Scripta Manent”, la sua prima raccolta, è riuscita a vincere la tradizionale ritrosia dell’autore a far uscire il proprio ego dal cassetto delle produzioni inedite. Le sue composizioni, incentrate sui temi della fine di un amore, della nostalgia e della solitudine, proprio perché denotano un legame molto intimo tra l’io lirico e il paesaggio naturale, sono capaci di regalare al lettore sensazioni ed emozioni autentiche e genuine.

Il racconto delle emozioni più intime, il viaggio di scandaglio introspettivo, le note evocatrici di sensazioni, ma anche il racconto della quotidianità più spiccia e impoetica, hanno reso possibile per un paio d’ore una pausa lirica e onirica nel flusso quotidiano di un’esistenza da cui spesso sembrano esclusi il silenzio, l’ascolto partecipativo, il canto dell’anima. Forse solo una parentesi, in grado però di dare voce a quel fanciullino di pascoliana memoria che ci fa riconoscere la bellezza e la spontaneità della poesia.

Vito Digiorgio

vito.digiorgio@ildiscorso.it

RIPRODUZIONE RISERVATA




BIAGIO ANTONACCI “Tour 2012”

 20 MAGGIO – TREVISO, Palaverde  22 MAGGIO – TRIESTE, PalaTrieste


BIAGIO ANTONACCI, PROSEGUE A GONFIE VELE IL NUOVO TOUR

NEI PALAZZETTI DELLE PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE:

DOMENICA 20 MAGGIO A TREVISO E MARTEDÌ 22 A TRIESTE

 

È partito il 5 maggio da Bari il nuovo tour di BIAGIO ANTONACCI nei principali palazzetti italiani che sta facendo registrare in molte tappe il tutto esaurito e ora approderà nel Triveneto: sabato 19 a Padova, domenica 20 maggio al Palaverde di Treviso e martedì 22 al PalaTrieste di Trieste, gli ultimi due sono organizzati da Azalea Promotion e F&P Group. Sono inoltre già aperte le prevendite per le nuove date autunnali del 13 ottobre a Roma e del 20 ottobre a Bari, che vanno ad aggiungersi alle già annunciate due date del 9 e 10 ottobre a Milano.  Dopo gli eventi al Colosseo, Arena di Verona, Piazza San Marco e ieri sera in Piazza Duomo a Milano per la festa di Radio Italia, BIAGIO è tornato, a tre anni di distanza, sul palco dei principali palasport d’Italia per un tour primaverile, tutto concentrato nel mese di maggio: 17 tappe in 25 giorni. Il 26 maggio Antonacci sarà ospite della sesta edizione dei Wind Music Awards, che si svolgeranno all’Arena di Verona e saranno trasmessi, per la prima volta su Raiuno in prima serata, il prossimo 26 giugno.  La tournee è la prima occasione per ascoltare dal vivo le canzoni del nuovo album d’inediti del cantautore milanese, “Sapessi dire no”, uscito lo scorso 17 aprile. A tre settimane dall’uscita, il CD resta al primo posto della classifica degli album più venduti in Italia.   BIAGIO ANTONACCI ha scelto, anche questa volta, un palco minimalista per dare voce alla musica: nessuna proiezione, né effetti speciali, solo una lunga passerella centrale per avere il sempre ricercato contatto diretto con il pubblico. Arricchiscono lo spettacolo alcuni performers di strada: ballerini, artisti e giocolieri che si esprimono liberamente con figure e costumi originali (prodotto da Dionysus Entertainment www.dionysus.it). 

Sul palco con Antonacci: Mattia Bigi al basso, Simone Deusanio alla viola e violino, Emiliano Fantuzzi alla chitarra, Gabriele Fersini alla chitarra, Fabrizio Morganti alla batteria, Gabriella Peretti alle percussioni e Massimo Tagliata alla fisarmonica e tastiere.   I biglietti (prezzi a partire da 32 euro più diritti di prevendita) per i concerti a Treviso e Trieste sono ancora disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e online su www.ticketone.it   Per informazioni sui concerti a Treviso e Trieste:

Azalea Promotion tel. +39 0431 510393 – www.azalea.itinfo@azalea.it

 Ufficio Stampa Azalea Promotion: Luigi Vignando tel. +39 348 9007439 – luigi@azalea.it

 

SAPESSI DIRE NO”, il nuovo album di inediti di BIAGIO ANTONACCI uscito il 17 aprile su etichetta Iris/Sony Music, resta al numero uno della classifica FIMI degli album più venduti. Dopo quattro settimane l’album, che contiene 14 tracce inedite, si conferma il disco più venduto in Italia. Un successo confermato anche dal grande riscontro di pubblico che sta avendo il nuovo tour che, partito lo scorso 5 maggio da Bari, sta registrando il tutto esaurito in molte tappe.

 (La redazione)

 




TIZIANO FERRO : LUNEDÌ 7 MAGGIO 2012 – TREVISO, Palaverde SOLD OUT

È partito il 10 aprile il nuovo tour di TIZIANO FERRO, e sta facendo tappa nei palazzi dello sport delle principali città italiane: numerosissimi sono i sold out già registrati, tra cui tutti e tre gli appuntamenti milanesi, andati in scena il 2, 4 e oggi 5 maggio al Mediolanum Forum di Assago, infatti si è reso necessario duplicare, e in alcuni casi addirittura triplicare, gli appuntamenti in molte delle città in calendario. Il celebre cantautore di Latina approderà ora nel Triveneto con quattro sensazionali date: lunedì 7 maggio al Palaverde di Treviso, sold out anche qui da settimane, giovedì 10, sabato 12 (già sold out) e domenica 13 maggio nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona. La prima parte del tour si concluderà il 23 maggio all’Hallenstadion di Zurigo, dopodiché si sposterà in alcune delle più prestigiose location all’aperto del nostro paese nei mesi di giugno e luglio e prevede anche una data al Forest National di Bruxelles.  “L’amore è una cosa semplice” tour 2012 sta emozionando migliaia di fan in tutta Italia, grazie a uno spettacolo di grande musica dal vivo in cui Tiziano canta i più grandi successi della sua carriera, accompagnato sul palco da una band d’eccezione: due straordinari musicisti americani, Reggie Hamilton al basso e Gary Novak alla batteria, e quattro tra i più grandi nomi di casa nostra, Davide Tagliapietra e Giorgio Secco alla chitarra, Luca Scarpa e Christian Rigano alle tastiere.  “Questo è un tour che affronto con l’entusiasmo di un bambino e l’esperienza degli oltre dieci anni trascorsi sui palcoscenici di tutto il mondoafferma TIZIANO FERRO. Lo show – per quanto mi riguarda – è un susseguirsi di emozioni. Si va dalla parte mia più ventrale a quella più ludica, mi diverto a ballare e a giocare con le scenografie, ci saranno riferimenti al mio ultimo libro ma il centro ce l’avranno sempre le canzoni. Saranno due ore piene, intense, i ritagli di dieci anni condensati in un solo spettacoloconclude Tiziano.” Il tour segue la pubblicazione del nuovo acclamatissimo album, “L’amore è una cosa semplice”, uscito lo scorso novembre su etichetta EMI Music Italy, già 4 volte disco di platino e pubblicato anche in Sud America (con il titolo “El amore es una cosa simple”) e negli Stati Uniti. Da fine marzo è in rotazione radiofonica il terzo singolo, “Hai delle isole negli occhi”; i primi due singoli, “La differenza tra me e te” e “L’ultima notte al mondo” hanno raggiunto la vetta di tutte le classifiche di vendita e di air play radiofonico.

Per il concerto di Treviso le vendite sono chiuse e i biglietti non si potranno acquistare nemmeno in cassa il giorno dello show, mentre nei punti vendita Ticketone e online su www.ticketone.it sono disponibili i biglietti per i prossimi appuntamenti elencati di seguito:

10 maggio – VERONA Arena

12 maggio – VERONA Arena – sold out

13 maggio – VERONA Arena

15 maggio – PERUGIA PalaEvangelisti

17 maggio – TORINO Palaolimpico

19 maggio – GENOVA 105 Stadium – sold out

20 maggio – GENOVA 105 Stadium

23 maggio – ZURIGO Hallenstadion

30 giugno – BERGAMO Fiera

4 luglio – BRUXELLES Forest National

8 luglio – PIAZZOLA SUL BRENTA Anfiteatro Camerini

14 luglio – ROMA Stadio Olimpico

18 luglio – CAGLIARI Fiera

22 luglio – BARI Arena della Vittoria

25 luglio – PALERMO Velodromo

28 luglio – GELA Stadio Comunale

 

Per maggiori informazioni: www.tizianoferro.comwww.livenation.it

Per informazioni sul concerto di Treviso:Azalea Promotion tel. +39 0431 510393 – www.azalea.itinfo@azalea.it   Ufficio Stampa Azalea Promotion: Luigi Vignando tel. +39 348 9007439 – luigi@azalea.it




IL MINISTRO PASSERA PREMIA VIVIANA CARLET E IL LAGO FILM FEST

LAGO FILM FEST _ 8^ EDIZIONE 20 – 28 Luglio 2012 / Revine Lago, Treviso


 Viviana Carlet, ideatrice e direttrice del Lago Film Fest di Revine Lago, kermesse cinematografica che da 8 anni porta in provincia di Treviso la migliore produzione di cinema indipendente e le eccellenze dell’arte contemporanea (l’edizione 2012 avrà luogo dal 20 al 28 luglio), ha ricevuto ieri mercoledì 2 maggio alla fiera di Vicenza e per mano del Ministro delle Infrastrutture e dello Sviluppo Economico Corrado Passera, il “Premio Città Impresa – Idee per far crescere l’Italia”. Il riconoscimento le è stato assegnato per “il contributo portato, attraverso la sua attività creativa, allo sviluppo economico, sociale e culturale del Nordest e dell’intero Paese”. Giunto alla sua quinta edizione, il Festival delle Città Impresa 2012 – Le Fabbriche delle Idee – è un evento che celebra il Nordest, le sue idee, la sua creatività e la capacità di innovazione. Commenta Viviana Carlet:Il lavoro appassionato e costante che da otto anni svolgiamo a Lago è stato notato. Ricevo con piacere questo riconoscimento anche a nome dei 200 volontari e collaboratori che in questi otto anni hanno creduto nel progetto.” Continua la Carlet “Il premio è stato un momento di incontro e scambio di conoscenze e opinioni, 1000 attività e professioni che diventano un unico movimento di crescita e innovazione, questo forse l’aspetto più importante della manifestazione”

 

Per maggiori informazioni:

http://www.festivaldellecittaimpresa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=55&Itemid=117&lang=it

 

Ester Del Longo // Lago Film Fest