venerdì , 22 settembre 2017
Notizie più calde //
Home » Editoriale » Macchiatofreddo

Archivio della categoria: Macchiatofreddo

image_pdfimage_print

ESTATEIN CITTA 2016 PORDENONE Ore 21 arena verde Castello di Torre, Teatro d’agosto al Castello, Canterville, compagni i Teknicolor

Martedì 30 agosto alle 18 per l’Estate in Città del Comune di Pordenone in saletta Degan ci sarà la presentazione del libro “Il segreto di Don Pancino, Mussolini, Edda e i diari di Ciano” di Dino Barattin, a cura di Nico Nanni e dell’autore. Don Giusto Pancino, all’epoca dei fatti parroco di Erto, fu protagonista di una storia incredibile e ...

Continua a leggere »

Selezione Italia: la nuova flotta Hertz di sportive 100% Made in Italy

Roma 27 giugno – Nuovi arrivi in casa Hertz grazie alla collaborazione con FCA. Hertz Fun Collection, la flotta speciale di auto cabrio e sportive, si arricchisce dei modelli “Selezione Italia”, ovvero l’eleganza di Alfa Romeo Giulia, la potenza di Alfa Romeo 4C e l’iconica Fiat 124 Spider. Auto sportive e capaci di far divertire chi le guida, veri e ...

Continua a leggere »

Grillo vs Renzi: la finestra aperta nel teatro

Cerchiamo di essere ottimisti. La fine del governo Letta non è stata esteticamente valida ma non stiamo parlando di una cena di gala bensì di politica: vince chi ha l’effettiva possibilità di trasformare la potenza in atti (all’interno dei limiti stabiliti dalla Costituzione). Secondo questa lettura Renzi ha avuto ragione a forzare la mano visto che il governo Letta stava ...

Continua a leggere »

Un’Italia in fumetto

Ogni supereroe che si rispetti ha subito un forte trauma, che sia la perdita dei genitori o il loro abbandono in tenera età da una parte o una gravissima lesione fisica o l’esito di un esperimento scientifico dall’altra, si tratta sempre di una prova che il nostro beniamino ha dovuto superare con forza, determinazione e coraggio. Uno dei più importanti ...

Continua a leggere »

La giustizia si è espressa verso un imputato, non contro un partito, né un popolo

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna per frode fiscale a carico di Silvio Berlusconi che ha dichiarato in un video messaggio la propria intenzione di rifondare Forza Italia e di lottare contro quella “parte della magistratura politicizzata” che ha privato della libertà un così straordinario imprenditore. Non mi esprimo sulla sentenza ma vorrei scattare una fotografia di questo ...

Continua a leggere »

La rivoluzione trasparente

Molte cose stanno cambiando, la chiamiamo crisi. Si è scritto tantissimo a riguardo e molto spesso si è sottolineato come l’etimologia del termine “crisi” nasconda significati positivi e racconti l’opportunità di scoprire nuove vie e orizzonti. Vorrei però andare oltre l’analisi del rallentamento dell’economia occidentale, del calo dell’occupazione, della chiusura di molte attività imprenditoriali, concentrandomi sulla rivoluzione che la nostra ...

Continua a leggere »

Il vero giuramento

Il primo discorso alla Camera del presidente del Consiglio Enrico Letta sia il vero giuramento della politica nei confronti dell’Italia. I temi toccati dal premier sono quelli più delicati, dolorosi e cronici del nostro paese; gli stessi ripetuti da anni dalla società civile. Lavoro, impresa, giovani, certezza del diritto, fisco, Europa, welfare, volontariato in un’ottica diversa da quella proposta finora. ...

Continua a leggere »

La misura della vittoria

Doveva essere la prima regione a cinque stelle, poteva esserlo, ma il Friuli-Venezia Giulia ha sorpreso tutti. La coalizione guidata da Debora Serracchiani ha vinto le elezioni regionali battendo Tondo e Galluccio. Una vittoria di misura, con soli 2000 voti di distacco e un’affluenza bassissima, pari alla metà degli aventi diritto. Dato che fa riflettere sulla desolazione dei cittadini di ...

Continua a leggere »

Necessità e principi

Stiamo assistendo al famoso “cambiamento di rotta” tanto atteso? A Roma vediamo delle variazioni alla consueta formazione del governo, in quanto le tre grandi forze politiche si trovano ad affrontare le necessità e difendere i principi ognuno a modo proprio. Il Movimento 5 Stelle sta portando la “gente comune” nelle stanze del potere e delegittima l’avversario politico rinunciando a conformarsi ...

Continua a leggere »

La sconfitta di tutti, la vittoria di nessuno

La “rivoluzione civile”, non quella di Ingroia, è iniziata. Le elezioni politiche hanno sancito la sconfitta dei partiti maggiori che hanno perso circa sei milioni di voti a testa, in favore del nuovo e semi sconosciuto movimento del comico Beppe Grillo. Altrettanti elettori non si sono presentati alle urne dimostrando che nemmeno le grida in piazza hanno inciso sull’affluenza. La ...

Continua a leggere »

Scroll To Top