lunedì , 23 aprile 2018
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Arte e mostre » VENERDI 1 DIC.GORIZIA INAUGURAZIONE AL KINEMAX DI “OMISSIS” PER IL PICCOLO FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE
VENERDI 1 DIC.GORIZIA INAUGURAZIONE AL KINEMAX DI “OMISSIS” PER IL PICCOLO FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE

VENERDI 1 DIC.GORIZIA INAUGURAZIONE AL KINEMAX DI “OMISSIS” PER IL PICCOLO FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE

OMISSIS è la mostra dei disegni di Ahmed Ben Nessib e Marco Capellacci che viene inaugurata venerdì 1 dicembre, alle 18 presso gli spazi espositivi del Kinemax di Gorizia. Curata da Paola Bristot nell’ambito del Piccolo Festival dell’Animazione 2017, in collaborazione con lo Studio Faganel e grazie alla disponibilità di Kinemax, la mostra rimane aperta fino al 17 dicembre, e venerdì 15 dicembre alle 11, vede ospiti i due giovani autori a raccontare la genesi e lo svolgimento delle loro opere. Al termine dell’incontro con gli autori, i film tratti dai disegni esposti (“Ekart” e “La virgola nel cassetto”) vengono proiettati per le scuole. Tutti gli eventi e gli ingressi sono liberi e gratuiti.

Ahmed Ben Nessib (promettente artista tunisino) e Marco Capellacci (giovane illustratore e regista urbinate, già vincitore di diversi premi) sono tra gli autori invitati al Piccolo Festival dell’Animazione – atteso in tutta la regione dall’11 al 29 dicembre, per la sua decima edizione. I lavori in mostra a Gorizia sono i disegni che compongono i due cortometraggi animati in programma nel festival: “Ekart” di Ben Nessib e “La virgola nel cassetto” di Capellacci.

 

Ahmed Ben Nessib è nato a Tunisi nel 1992 ed è disegnatore e regista di cortometraggi animati. Ha studiato l’animazione all’EMCA di Angoulême e alla scuola del libro di Urbino. Suoi disegni sono stati pubblicati nelle riviste Internazionale e Lo straniero. È co-fondatore di “Cavallino Rivista” e vive e lavora ad Angoulême. Il suo “Ekart” (tecnica del disegno animato,  carboncino su carta) è molto riflessivo ed è la semplice riflessione di una ragazza che, in una casa allagata, osserva i vetri e trasfigura il suo sguardo.

CAPELLACCI

 

Marco Capellacci è illustratore ed animatore. Il suo corto d’animazione “Le Fobie del Guard Rail”  è stato premiato come miglior film italiano, dal Festival Lago Film Fest (Revine lago).

Nel 2015 con il suo cortometraggio, partecipa al tour ” Identità violate” a cura di Francesca Guidi, trattando il tema della violazione dei diritti umani dei disabili e la loro sessualità .

Nello stesso anno illustra prodotti iconici / accessori della moda  per la rivista DressCode.

I suoi lavori sono stati divulgati sul Il Manifesto – Alias , Domus, Repubblica D, Watt Magazine, British Animation Award, Lo straniero, Withstand, Fano International Film Festival, Quaderni del Teatro di Roma e Les Films Du Paradoxe. Recentemente il suo ultimo cortometraggio  ha vinto il 1°Premio Nazionale del Festival  Musa d’argento a Ragusa. Attualmente lavora per LeBateau e Les Crocs Électriques di Parigi.
“La virgola nel cassetto” è il film del quale sono esposti in mostra i disegni e che viene proiettato al Piccolo Festival dell’Animazione: un film ispirato alle interviste dello stesso autore ad alcuni clochard, rivisitato dalla strana umanità di necrofili e nani.

E quella di Gorizia è l’ultima anteprima del Piccolo Festival dell’Animazione che, nel 2017 al suo decimo compleanno, debutta ufficialmente l’11 dicembre e si svolge fino al 29 nelle principali sale cinematografiche di tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia (ma si “allunga” anche fino a Ljubljana e Venezia). Oltre ottanta i titoli scelti e proiettati, più di trenta appuntamenti, una ventina di ospiti tra relatori e artisti e – su tutti – il premio Oscar (2001) Michael Dudok de Wit, che sarà presente in regione per presentare il suo “La tartaruga rossa”, film candidato agli oscar e prodotto da Studio Ghibli, lo stesso del grande Miyazaki.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top