martedì , 20 Agosto 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » “Un Arcobaleno di Emozioni”. Domenica 10 feb, presso il Teatro Stabile Sloveno di Trieste
“Un Arcobaleno di Emozioni”. Domenica 10 feb, presso il Teatro Stabile Sloveno di Trieste

“Un Arcobaleno di Emozioni”. Domenica 10 feb, presso il Teatro Stabile Sloveno di Trieste

image_pdfimage_print

“Un Arcobaleno di Emozioni”. Domenica 10 febbraio 2019 alle ore 19.00 presso il Teatro Stabile Sloveno di Via Petronio 4 a Trieste, l’Orchestra di Fiati Arcobaleno diretta da Erik Žerjal terrà un concerto dal titolo “Un Arcobaleno di Emozioni”: un viaggio in musica dal Funk al Blues, dalle colonne sonore dei film western al Fandango, attraverso le moderne musiche per videogiochi per arrivare fino al Jazz di New Orleans. Nel corso della serata, l’Orchestra di Fiati Arcobaleno farà attraversare al pubblico scenari musicali e sensazioni romantiche, meravigliose, a volte tragiche, ma sempre e comunque di speranza e di amore.

Lo spettacolo, presentato da Jessica Acquavita, vedrà la presenza dei solisti Augusto Righi alla tromba, Erik Žerjal, direttore dell’Orchestra dal 2010, al trombone e di Elina Oganjan, cantante e coreografa del gruppo di danza Alfa Dance Trieste.

I biglietti, gratuiti, si possono ritirare solo presso la biglietteria del Teatro Stabile Sloveno di Via Petronio 4 dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 14.00.

Ulteriori informazioni sul sito www.bandaarcobaleno.it

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/552240728583491/

Con cortese preghiera di pubblicazione/diffusione.

Complesso Bandistico Arcobaleno

Il Complesso Bandistico Arcobaleno è stato fondato a Trieste nel 1992 e l’anno dopo venne istituita la Scuola di Musica, per dare ai musicisti la possibilità di perfezionarsi, nonché per incentivare e appassionare i nuovi allievi all’attività musicale. Molti allievi si sono poi iscritti al conservatorio, conseguendo anche il diploma e ampliando le proprie esperienze personali sia in Italia che all’estero.

Oltre ad essere assiduamente impegnato a livello cittadino e regionale, il complesso bandistico effettua frequentemente trasferte in altre regioni italiane come il Trentino Alto Adige, l’Emilia Romagna, la Lombardia, la Valle d’Aosta. A livello internazionale sono da ricordare i concerti tenuti a Budapest (Ungheria) e a Millstatt am-See (Austria). Recentemente sono da segnalare le “Vacanze Studio” annuali a Bassania (Croazia), la trasferta a Spalato (Croazia) e in Austria. Durante l’estate 2015 è prevista una tournée in Emilia Romagna e Abruzzo.

Ormai da diversi anni, tiene annualmente concerti nei principali teatri della città.

Nel 2004, frutto di un’idea dell’allora vicepresidente, Francesco Paliaga, il Complesso Bandistico Arcobaleno ha dato vita alla manifestazione “Bande in Festa”. L’iniziativa si ripete annualmente nel terzo week-end di giugno e il Complesso Bandistico Arcobaleno ne cura l’intera organizzazione, ospitando a Trieste Bande e/o Orchestre di Fiati provenienti da altre regioni italiane o dall’estero, per un intenso fine settimana all’insegna della Musica e dell’Amicizia.

Dalla sua fondazione il Presidente, nonché uno dei principali fondatori dell’associazione, è stato Franco Zupin, che con passione e amore ha coordinato tutte le attività dello stesso fino a gennaio 2015, quando la presidenza è stata lasciata a Mattia Vatta.

Negli anni il Complesso Bandistico è stato diretto magistralmente dal M° Ennio Krisanovsky, che lo ha guidato per 10 anni dalla fondazione passando la bacchetta al M° Paolo Spincich, dal 2002 fino alla prematura scomparsa nel dicembre del 2004. Successivamente dal M° Maurizio Zaccaria fino all’inizio del 2010, quando la direzione è passata all’attuale direttore M° Erik Žerjal.

I SOLISTI

Augusto Righi

Nato a Trento nel 1975, si diploma nel 1995 al Conservatorio di Brescia col massimo dei voti. Nel 2001 ottiene con il massimo dei voti il prestigioso Diplome de Virtuositè (Alto Perfezionamento e Solista) al Conservatorio Nazionale Superiore di Zurigo,vincendo il Premier Prix per la migliore esecuzione del concerto di Hummel e Jolivet.
Si è perfezionato succesivamente con : Hans Gansch,Konradin Groth ,Giuseppe Bodanza ,Florian Klingler.
Ha collaborato con i più rinomati enti lirico-sinfonici : Orc. “Haydn”,Bolzano; Orch. Sinf. “G.Verdi”,Milano; Orch. di Padova e del Veneto; Orch. Teatro “La Fenice”, Venezia; Orch. Svizzera Italiana; I Virtuosi Italiani; Orch. “A. Toscanini”,Parma ; Orch. RAI di Torino; Teatro alla Scala di Milano, Ente Lirico Arena di Verona, collaborando con i più grandi direttori: Abbado, Chung, Sinopoli, Savallish, Karabtchevsky, Gelmetti, Tate, Inbal, Maazel, Oren, Muti e Kuhn.
Il compositore Richard Brian Earl gli affida l’esecuzione e registrazione su CD in esclusiva di : “Burnt Norton for Trumpet & Organ”; “Brass Quintet” (1° premio Ibla Grand Prize) ; “Repetitions for 3 Trumpets”.
Dal 2000 è membro stabile del prestigioso “Ensemble Ottoni G. Frescobaldi (TN)” che conta, al suo attivo più di 2000 concerti in Italia e all’estero e 4 CD.
Ha ricoperto dal 2011 al 2013 il ruolo di co-docente di Tromba presso il Conservatorio Statale di Musica “ J.Tomadini” di Udine.
E’ docente di Tromba presso la Scuola Media ad ind. Musicale “Lozer” di Pordenone.
E’ il fondatore (aprile 2009) e direttore del laboratorio artigianale “Augusto Righi Brass Instruments Repair & Construction “ specializzato nella riparazione di strumenti ad ottone e nella costruzione di Trombe del medesimo marchio e di componentistica delle stesse di svariati modelli (Cannelli, Curve intonazione, Campane).

Erik Žerjal

Si è diplomato in trombone al Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nel 1999 con il massimo dei voti e successivamente al Conservatorio Superiore di Paris CNR con il voto “Premier Prix”.
Dal 2000 al 2002 ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole con la quale ha tenuto concerti in Italia e Germania, in gruppi da Camera e Orchestra Sinfonica come Primo Trombone e Trombone di fila.
Ha collaborato inoltre con l’Orchestra dell’Opera di Roma, l’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste, e diverse formazioni del Friuli Venezia Giulia, Italia e della Slovenia.
Come solista ha suonato sotto la direzione del compositore M° Jan van Der Roost il concerto per Trombone e Banda di Nikolaj Rimskiy-Korsakov, le variazioni di Blue Bells of Scotland di A.Pryor, con la Civica Orchestra di fiati G. Verdi di Trieste, il Concertino per trombone e orchestra d’archi di L.E. Larsson con l’Orchestra ArsAtelier, e altri.
Nel 1999 ha registrato per la Radio Rai di Trieste in duo trombone/pianoforte ed

 ha fatto parte della registrazione di vari cd di musica classica e leggera.
Ha seguito corsi e seminari con docenti di livello internazionale quali: Jacques Mauger, Joe Alessi, Jay Friedman, Charles Vernon, Rex Martin, ecc.
Si è perfezionato in direzione d’orchestra con i Maestri Jan Van der Roost, Felix Hauswirth e Marco Somadossi. Dalla formazione, nel 2010 del gruppo di ensemble Quattromboni ha tenuto concerti in regione, Austria, Croazia e Slovacchia. Dal 2016 fa parte del FVG Brass quintett. Dirige l’Orchestra di Fiati della scuola di musica di Sežana (Slovenia), l’Orchestra Sinfonica Orchextrà delle scuole superiori del FVG e l’Orchestra di Fiati Arcobaleno di Trieste.

Elina Oganjan

Musical performer, cantante, ballerina,attrice, coreografa.
Diplomata alla Bernstein School of Musical Theater di Bologna diretta da Shawna Farrell. (2010-2013).
Laureata al Conservatorio G.Tartini nell’anno accademico 2016/17 di Trieste in canto jazz.
Collabora con la ‘The 1000 streets orchestra” di Trieste.
Ha cantato nella Big Tartini Band diretta dal maestro Klaus Gesing. Ha partecipato a numerosi stage di danza con insegnanti internazionali ed e’ vincitrice di premi di danza a livello regionale e nazionale come solista, in gruppo e come coreografa. 2 volte Medaglia d’argento (2008/ 2016) ai campionati Italiani di danza organizzate dalla F.I.D.S. assieme al suo gruppo di danza con coreografie personali nella categoria Show Street Dance. Innumerevoli medaglie d’oro e argento alle regionali di danza del FVG nel corso degli anni.
Si perfeziona in danza classica e di carattere con l’insegnante Tetyana Kuramscina, nello stile del flamenco con  Yana Rivano, nella danza orientale con  Simona Minisini.
Partecipa a musical scolastici e professionali a Trieste e Bologna: Jekyll and Hyde, Company, Les Miserables,Spring Awakening ecc.
E’ Insegnante e dirigente presso l’associazione di danza culturale e sportiva Alfa Dance Trieste fondata e diretta nel 2003 da Zorik e Nailjà Oganjan.

Associazione Culturale e Sportiva Alfa Dance

L’associazione culturale e sportiva Alfa Dance nasce nell’anno 2003 guidata da Zorik e Nailja Oganjan . Nel panorama provinciale l’Associazione si distingue per la spiccata interculturalità e impegno nell’integrazione dei giovani. I nostri associati (ballerini, dirigenti, tecnici) provengono da paesi diversi, ma utilizzano la danza come mezzo di espressione e di legame. I giovani ballerini/atleti non vengono coinvolti in un’unica specialità di danza bensì in ogni disciplina promossa in ambito nazionale dalla F.I.D.S (Federazione Italiana Danza Sportiva)  e sono regolarmente coinvolti in competizioni provinciali, regionali e nazionali e internazionali oltre a una vasta serie di spettacoli.
Nell’anno 2018 collabora con il liceo F. Petrarca come corpo di ballo del Musical Ramayana.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top