giovedì , 18 ottobre 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Udinese: forza 4!
Udinese: forza 4!

Udinese: forza 4!

image_pdfimage_print

3 vittorie di fila per i bianconeri, reduci dalla vittoria di San Siro contro l’Inter, una, quella contro il Milan per l’Hellas Verona che vuole portare via da Udine punti pesanti per la salvezza.

3-5-2 per Oddo con Bizzarri in porta, difesa con Larsen, Danilo e Nuytinck, Widmer, Barak, il rientrante Behrami, Jankto e Ali Adnan in mediana con in attacco Lasagna e Maxi Lopez.

Inizio buono per i friulani che provano subito a mettere sotto gli ospiti. Primo tentativo importante per i padroni: palla per Lasagna nell’area piccola ma l’attaccante non riesce a dare la forza necessaria, al pallone, per superare Nicolas. Al 21’ bell’azione bianconera con il tentativo finale di Maxi Lopez, murato in corner. Al 25’ calcio di punizione di Ali Adnan, palla alta. Al 28’ altra bella azione Udinese con Barak che si gira in area e fulmina il portiere veronese per il vantaggio bianconero. Al 44’ il meritato raddoppio friulano, con un Verona incapace di reagire: azione confusa in area veronese con tripla conclusione, l’ultima è di Widmer. Entusiasmo al Friuli per una bella Udinese!

23 i secondi per la prima conclusione, sempre bianconera, del secondo tempo: da fuori area diagonale di Lasagna, palla non di molto a lato. Buon approccio anche nella ripresa per gli uomini di Oddo. Al 7’ minuto contropiede Udinese: al tiro va Maxi Lopez con Nicolas che para e l’azione si perde per un fuorigioco bianconero. Bianconero che cercano il terzo gol con un Verona che non riesce a proporre nulla di interessante in fase offensiva. Al 23’ arriva, il terzo gol bianconero: palla per Lasagna che lascia la palla dietro per Barak che di sinistra figlia il suo sesto gol in campionato. Due minuti più tardi continua il tiro al bersaglio friulano: conclusione di Lasagna e palla a lato. Al 35’ il meritatissimo gol di Lasagna: palla di Jankto per l’attaccante friulano che da posizione defilata a sinistra calcia potentissimo verso la porta con la balla che sbatte sotto la traversa e si insacca per il 4 a 0. 5 minuti più tardi vicino al gol Maxi Lopez, palla alta. Ancora Larsen poco dopo ma la traversa il colpo di testa a rete. Ultima occasione per Ali Adnan con Nicolas che si salva ed evita la quinta capitolazione.

Grande vittoria friulana, contro un Verona sinceramente imbarazzante.

Contento per la prestazione e per la mentalità dei suoi ragazzi mister Oddo che ha sottolineato come oggi si è fatto un grande passo in avanti dal punto di vista mentale dopo buoni risultati. Oggi si son fatte cose molto interessanti per quanto riguarda la gestione del pallone, dopo le buone prestazioni difensive delle precedenti gare. Il mister ritiene di non dover alzare l’asticella ma pensare di partita in partita per poi, più avanti, fare i conti e capire se saremo stati bravi nel porci obiettivi diversi rispetto a quelli che c’erano al suo arrivo.

Per Pecchia, dal punto di vista ospite, questa è una sonora sconfitta che deve servire per il futuro.

Ora per i bianconeri l’ultima partita del campionato, la trasferta di Bologna, per provare a centrare la quinta vittoria consecutiva per migliorare ancora una classifica che ora fa sognare, con un ottavo posto e 24 punti in cascina (12 dei quali conquistati nelle ultime 4 gare).

Rudi Buset

rudibuset@live.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top