mercoledì , 17 gennaio 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Udinese: buona X contro il Sassuolo

Udinese: buona X contro il Sassuolo

18a di Serie A ed ildiscorso.it va in trasferta a Reggio Emilia per la gara fra i Neroverdi e l’Udinese.

I bianconeri devono rinunciare a Di Natale rientrato ad Udine per un attacco influenzale e si schierano con un 3-5-2 con Geijo e Théréau in avanti.

Le due squadre iniziano il match studiandosi. Al 13′ azione bianconera con Geijo ben servito in profondità ma l’attaccante si smarca fallosamente dalla difesa di casa. Il Sassuolo mette fuori il naso per la prima volta al 15′ e trova il vantaggio con un perfetto colpo di testa di Zaza su altrettanto perfetto cross dalla destra di Vrsaljko.Il Sassuolo insiste e poco dopo sfiora il raddoppio con un tiro alto del solito Vrsaljko. Al 21′ esce Geijo per infortunio e al suo posto entra Bruno Fernandes. Il Sassuolo preme con un tiro di Berardi su punizione deviato in angolo e ancora con Zaza di testa ma la palla finisce fuori. Alla prima conclusione in porta dei bianconeri però arriva, a sorpresa, il pareggio: bell’azione di Allan sulla sinistra che si libera dalla marcatura e serve Théréau che con un perfetto diagonale trafigge Consigli. Il pareggio ha l’effetto di anestetizzare il match che vive di due soli sprazzi finali nel finale di tempo con una conclusione di Longhi dalla sinistra deviata in angolo da Karnezis e sul successivo angolo con un colpo di testa di Zaza di poco a lato.

La ripresa vede subito un cambio per i bianconeri: fuori Gabriel Silva, dentro Heurtaux. L’inizio di tempo vede un Sassuolo arrembante ma la prima conclusione, deviata in angolo da Consigli, è di marca ospite, con il solito Théréau servito da un bel passaggio di Kone. Al 56′ proteste casalinghe per un possibile rigore per fallo di Domizzi su Berardi ma Massa non fischia. Passano 3 minuti ed in area bianconera super intervento difensivo di Piris abile a disinnescare la minaccia Berardi lanciato a rete. Il Sassuolo vuole sembra crederci di più e ci prova con più determinazione. Al 65′ grande conclusione di Zaza servito alla perfezione in area, ma la palla e fuori di un nulla. Due minuti più tardi si fa viva l’Udinese con una buona trama conclusa però malamente da Widmer a lato. Al 70′ errore della difesa bianconera con palla a Zaza che solo davanti al portiere ospite si fa ipnotizzare e non trova il punto del 2 a 1. Punto che non viene trovato due minuti più tardi da Bruno Fernandes servito alla perfezione da un bel cross di Widmer, ma il portoghese non trova la porta per la disperazione dei numerosi tifosi friulani presenti al Mapei Stadium. I padroni di casa sembrano affievolirsi ed è Bruno Fernandes che ci prova con un tiro da fuori che per poco non sorprende Consigli. All’84 azione confusa in area bianconera con palo di Berardi. Gli ultimi minuti sono di possesso palla neroverde ma il match finisce sul pari.

Buon punto per i bianconeri su un campo difficile (1 sola sconfitta per il Sassuolo in casa capace di strappare un pareggio alla Juve) senza Di Natale e contro una squadra in un buon periodo di forma che ha macinato un buon calcio.
Soddisfatti per il pari in mixed zone Allan che vede una squadra in crescita nelle ultime gare Théréau che ha cambiato il suo modo di gioco cambiando il partner di attacco per l’infortunio di Geijo e Piris che ha visto una squadra in sofferenza ma che ha strappato un punto importante e che deve guardare alla partita contro il Cagliari per riprendere a fare punti importanti per la classifica.

Nella foto il ricordo dei numerosi tifosi in trasferta di Franco “Jonny” Pavan, presidente dell’Udinese Club di Palazzolo dello Stella, vittima del triste episodio di cronaca in settimana.

Rudi Buset
rudibuset@live.it
@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top