martedì , 15 Ottobre 2019
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » TRIESTE : PRESENTATA IN MUNICIPIO LA “GRANFONDO D’EUROPA 2014” CHE UNIRA’ LUBIANA A TRIESTE

TRIESTE : PRESENTATA IN MUNICIPIO LA “GRANFONDO D’EUROPA 2014” CHE UNIRA’ LUBIANA A TRIESTE

image_pdfimage_print

Da venerdì 12 a domenica 14 settembre,  sportivi e appassionati del ciclismo potranno vivere e partecipare a tre intese giornate dedicate alle due ruote, una sorta di anteprima della Settimana europea della mobilità, ma anche premessa ai Mondiali di Pallavolo femminile e alla Barcolana, tutti eventi che faranno vivere a Trieste un mese da capitale dello sport.

      

Il sindaco Roberto Cosolini

Il sindaco Roberto Cosolini

   La “Granfondo d’Europa” (Lubiana-Trieste di 130 Km), la “Maratona Intenazionale dell’Amicizia” e la “Cronocarsica Trieste-Opicina, assieme al altri interessanti appuntamenti, sono stati al centro della conferenza stampa, svoltasi oggi (mercoledì 10 settembre) nella sala giunta del Comune, alla quale sono intervenuti il sindaco Roberto Cosolini, il presidente dell’associazione sportiva “Gran Fondo d’Europa” Paolo Giberna e Radivoj Pecar della KK Adria, società che ha collaborato alla organizzazione dell’appuntamento. Presenti anche il presidente delle Associazioni sportive slovene Ivan Peterlin, il vicepresidente del Consiglio comunale e attivo cicloturista Alessandro Carmi e la consigliera Anna Mozzi.     Soddisfazione per la manifestazione, sostenuta dal Comune di Trieste, è stata espressa dal sindaco Roberto Cosolini. Questa tre giorni di ciclismo -ha detto il primo cittadino- apre un finale di stagione molto importante, che proseguirà con i mondiali di Pallavolo femminile e la Barcolana, per far vivere a Trieste “un mese da capitale dello sport”. Cosolini ha evidenziato ancora l’importante innovazione del percorso, la sua internazionalizzazione e l’ulteriore occasione offerta, dopo quanto positivamente già fatto in ambito culturale, per unire ancora una volta Trieste a Lubiana. E ora, dopo aver avvicinato Trieste e Lubiana anche dal punto di vista dei collegamenti ciclistici, sarà importante favorire pure quelli ferroviari, sui quali stiamo lavorando, ha concluso il sindaco Cosolini.  GRANFONDO

         La quattordicesima edizione della “Granfondo d’Europa”, in programma domenica 14 settembre, sarà l’appuntamento principale di questa tre giorni ciclistica. Messo da parte lo storico percorso che univa Venezia a Trieste, quest’anno la carovana di biciclette muoverà le prime pedalate dalla città di Lubiana e, dopo 130 chilometri percorsi ad andatura controllata con una velocità media di 25 km/h, raggiungerà il traguardo di Longera, località nota nell’ambiente del ciclismo internazionale per aver ospitato negli anni passati il Trofeo ZSSDI-Unione dei circoli sloveni in Italia, importante competizione organizzata dal KK Adria.   Anche quest’anno la Federazione ciclistica italiana ha deciso di premiare la “Granfondo d’Europa” inserendola, come terza e ultima prova, nel calendario nazionale di Coppa Italia Cicloturismo, mentre, per quanto riguarda il circuito internazionale Alpe Adria Tour 2014, la manifestazione triestina rappresenterà la sesta e ultima tappa.

Accanto al percorso di 130 km, riservato ai tesserati Uci-Fci, troverà spazio la Mediofondo, aperta a tutti e organizzata in collaborazione con il KK Adria e con lo SK Rog, denominata “Maraton Prijateljstva-Maratona Internazionale dell’Amicizia” che, sempre da Lubiana, raggiungerà Longera dopo 100 km di pedalate.  Le due prove si svolgeranno su un tracciato comune che da Lubiana porterà i partecipanti al valico di Fernetti, attraverso gli abitati di Vrhnika, Logatec, Postojna e Senozece. Da qui la Mediofondo raggiungerà Longera dopo aver toccato Opicina e Padriciano, mentre la Granfondo proseguirà per Zolla, Monrupino, Sgonico, Prosecco, Barcola, piazza Unità – dove è prevista una breve sosta – fino a raggiungere il traguardo di Longera, dove si terranno il “pasta party” e le diverse premiazioni.

La “Granfondo d’Europa” non sarà solo cicloturismo. A partire da venerdì 12, infatti, il centro commerciale Il Giulia diverrà il quartiere generale dell’intero evento, ospitando numerosi eventi collaterali. Il via, alle 18.30 di venerdì, con  la seconda edizione di “Triestini in azione”: video di ciclismo off-road e di altre avventure sulle due ruote a cura di 360 MTB, Ordegno Waterthlon Team e Ursus FxD.   Sabato 13, dalle 14.00, spazio all’agonismo, con l’ottava edizione della “Cronocarsica Trieste-Opicina” che, su un inedito percorso di 11 Km, collegherà il parco di San Giovanni all’abitato di Conconello, “consegnando” ai partecipanti – ne sono previsti oltre 150 da tutta l’area Alpe Adria – delle pendenze superiori al 20 %. La competizione sarà aperta anche alle mountain bike. Poco dopo, a partire dalle 15.00, Il Giulia ospiterà la “Young Bike 2014”, una gimcana riservata ai mini-atleti dai 4 ai 15 anni, durante la quale ci si potrà divertire in sicurezza, misurandosi con le norme che regolano una corretta condotta in bicicletta.     Alle 7.00 di domenica 14 settembre, invece, partiranno da Il Giulia i pullman che porteranno a Lubiana i concorrenti della “Granfondo d’Europa” e della “Maratona dell’Amicizia”. Entrambe le manifestazioni prenderanno il via dalla capitale slovena alle 9.30. Per Informazioni e iscrizioni info-point de Il Giulia, dalle 16.30 alle 19.30, o sul sito www.granfondodeuropa.com.

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top