domenica , 15 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » Sottoscrivendo un mini-abbonamento per la Nazionale U21 i tifosi friulani otterranno uno sconto per il prossimo Campionato di Serie A
Sottoscrivendo un mini-abbonamento per la Nazionale U21 i tifosi friulani otterranno uno sconto per il prossimo Campionato di Serie A

Sottoscrivendo un mini-abbonamento per la Nazionale U21 i tifosi friulani otterranno uno sconto per il prossimo Campionato di Serie A

image_pdfimage_print

Udine, 30 maggio 2019 – La presenza a Udine del comitato organizzatore dell’Europeo UEFA Under 21 – in
questi giorni erano in città il presidente Alessandro Costacurta e il project leader Andrea Stefani – ha
portato a un accordo fra la Figc e l’Udinese in vista del torneo che si giocherà per la prima volta in Italia dal
16 al 30 giugno. Un modo per festeggiare i 25 anni di permanenza in Serie A del club friulano e per
celebrare l’estate di grande calcio alle porte. Udine infatti ospiterà non soltanto tre partite del girone, con i
campioni in carica della Germania che saranno di casa al Friuli, ma anche la finale dell’Europeo, domenica
30 giugno. Tutti i tifosi dell’Udinese che acquisteranno, o lo hanno già fatto, il mini abbonamento per le tre
gare dell’Europeo in programma allo stadio Friuli si vedranno infatti scontare l’abbonamento alle partite
interne dell’Udinese del campionato di Serie A 2019/2020, rispettivamente di 8€ nelle curve e di 13€ in tutti
gli altri settori. Lo sconto non sarà cumulabile con altre offerte in corso di validità.
Per poter beneficiare della promozione, oltre all’acquisto del mini abbonamento sarà necessario il suo
utilizzo in tutte e tre le gare del girone in programma allo stadio Friuli: Germania-Danimarca del 17 giugno,
Danimarca-Austria del 20 giugno e Austria-Germania del 23 giugno.
Alessandro Costacurta, presidente del comitato organizzatore di Euro UEFA Under 21, si aspetta una
grande risposta dal pubblico friulano:
“Questo accordo è un premio alla passione dei tifosi dell’Udinese, che possono festeggiare i 25 anni di
permanenza in Serie A della loro squadra continuando a frequentare lo stadio in occasione dell’Europeo. È
uno dei top event della UEFA, che non a caso come slogan della manifestazione ha scelto: “Stars of today,
superstars of tomorrow. Gli appassionati avranno modo di vedere in campo il meglio del calcio europeo, e
Udine è stata premiata anche con l’assegnazione della finale. Ci fa piacere fare un regalo, grazie alla
collaborazione con il club bianconero, agli abbonati dell’Udinese, che avranno di fatto la possibilità di
assistere gratuitamente alle partite dell’Europeo in programma nella loro città”.
Commenta così l’intesa raggiunta il Direttore Generale dell’Udinese Franco Collavino:
“Ospitare un evento di questa importanza è un risultato che ci riempie di orgoglio e sono certo che sia un
sentimento condiviso da tutti i nostri tifosi e da tutta la città. Dopo aver ospitato ormai diverse volte la
Nazionale maggiore, ora tagliamo un nuovo importante traguardo in questo percorso che abbiamo
intrapreso tra i primi per rinnovare il nostro stadio e renderlo uno dei più moderni e accoglienti d’Italia.
Ringrazio la FIGC per la grande considerazione che ha sempre dimostrato per la nostra realtà, questa bella
iniziativa che abbiamo concordato premia il lavoro svolto ma soprattutto la passione che i tifosi udinesi
hanno sempre manifestato per la Nazionale e per il grande calcio, una passione che siamo certi scalderà gli
spalti anche dell’Europeo Under 21″.
Si ricorda che i biglietti sono in vendita al link uefaeurounder21.vivaticket.it, in tutti i punti vendita del
circuito Vivaticket e da martedì 4 giugno anche presso il Macron Store della Dacia Arena. I prezzi vanno dai
3 euro per le curve ridotte per gli Under 21 agli 8 euro per un rettilineo intero. Son inoltre previsti sconti
dedicati ai gruppi che si iscrivono al sito tifiamoeuropa.eu.

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top