SI VOTERA’ PER IL REFERENDUM SUL NUCLEARE

La Cassazione a deciso che il 12 e 13 giugno si voterà anche per il referendum sul nucleare. Infatti l’ufficio elettorale della Corte di Cassazione ha stabilito che le modifiche apportate dal governo alle norme sul nucleare non precludono la celebrazione della consultazione popolare, che così si potrà regolarmente svolgere. La Cassazione ha quindi confermato e deciso che i cittadini si potranno esprimere anche sul quesito depositato a suo tempo dall’IdV, che resta in campo assieme agli altri tre, due sull’acqua e uno sul legittimo impedimento di premier e ministri a partecipare alle udienze. Ora spetterà all’elettorato decidere se andare a votare e poter raggiungere il quorum per rendere valida la consultazione.