martedì , 11 dicembre 2018
Notizie più calde //
Home » Attualità » Si chiude con successo giovedì 8 marzo la Festa del dolce tipico e del salato in piazza S. Antonio a Trieste.
Si chiude con successo giovedì 8 marzo la Festa del dolce tipico e del salato in piazza S. Antonio a Trieste.

Si chiude con successo giovedì 8 marzo la Festa del dolce tipico e del salato in piazza S. Antonio a Trieste.

image_pdfimage_print

La giornata sarà dedicata alla Festa della Donna, con mimose in omaggio alle gentili visitatrici

Si chiude con successo giovedì 8 marzo la quinta edizione della parata di dolci golosità e specialità tipiche dolciarie locali e da tutta Italia e dall’estero, con una vasta selezione di dolci tradizionali, locali e regionali e prodotti tipici direttamente dalle aziende agricole italiane. Dai più semplici, ma di grande effetto e gusto, ai più originali. Da quelli tradizionali alle nuove creazioni dei Maestri pasticceri e cioccolatieri. Dalle torte alle frittelle fino ai dolci stagionali. Anche con la possibilità di assistere alla loro preparazione dal vivo attraverso dei golosi Show Cooking.

Fino all’8 marzo 2018, nella centralissima Piazza S. Antonio a Trieste con orario 9-21 e ingresso libero, sarà insomma un tripudio di dolcissime proposte, rigorosamente artigianali e di squisiti e golosi ingredienti di qualità. A ospitare l’evento, già amatissimo dai triestini e dai sempre più numerosi turisti presenti in città, sarà ancora una volta un’accogliente tendostruttura riscaldata dove troveranno posto selezionatissimi espositori: sceltissimi Maestri pasticceri e cioccolatieri locali, nazionali e internazionali offriranno al pubblico la possibilità di conoscere e gustare le proprie dolcissime e sfiziose preparazioni. A farle da cornice, saranno alcune eleganti casette di legno. Si andrà dalle frittelle ai dolci tipici del periodo della tradizione locale.

E, considerata la particolare concomitanza, non mancheranno nemmeno nel 2018 delle specialissime sorprese dedicate alla Festa della Donna.
Saranno presenti anche nella giornata conclusiva i laboratori, le esposizioni, le degustazioni e gli incontri con esperti del settore con nuove e interessanti proposte sull’arte della finissima pasticceria. Ancora fino a domani la struttura ospiterà importanti momenti di approfondimento didattico e culturale e una particolare attenzione sarà rivolta ai bambini. I più piccoli visitatori della kermesse infatti potranno partecipare a varie mini lezioni tenute da maestri pasticceri, assistere alle istruttive fasi della preparazione e lavorazione artigianale dei dolci e potranno degustare le golosissime creazioni di cioccolato come tavolette, ma anche dragées e praline, appena realizzate. Ad un pubblico più adulto saranno invece rivolti percorsi degustativi dedicati ai prodotti delle varie regioni d’Italia.

Pensata soprattutto per i più piccoli, la manifestazione darà grande spazio infatti alla parte educativa, finalizzata al coinvolgimento didattico per le scuole, con cenni storici sul cacao e l’illustrazione di tutte le fasi lavorative: dalla raccolta alla trasformazione delle fave di cacao. I bambini potranno partecipare gratuitamente ai Corsi sull’ABC del cioccolato, organizzati all’interno della struttura centrale, con la presenza di Maestri cioccolatieri.

E alla fine, verrà fatto assaggiare loro il cioccolato appena prodotto. Ad un pubblico più adulto saranno invece rivolti i percorsi degustativi con prodotti delle varie regioni d’Italia.

Dalla passata edizione, oltre al dolce, l’attesissima manifestazione che precede l’arrivo della primavera si è aperta anche alle proposte del salato, con prodotti tipici provenienti da Piemonte, Sicilia, Toscana, Umbria, Sardegna, Basilicata e dall’Austria.

In una gustosissima esposizione per i palati più golosi, particolare spazio verrà riservato naturalmente alle tipicità locali.

Particolarmente coinvolti saranno infatti i produttori e le attività artigianali provinciali, nell’ottica della conservazione e valorizzazione delle tradizioni locali e dei prodotti e ingredienti di alta qualità a chilometro zero. Immutata la filosofia vincente da sempre alla base della rassegna: quella di puntare sulla qualità dei produttori presenti che fanno della passione e della ricerca i due ingredienti principali delle loro sfiziose ricette. In occasione della Festa della Donna, poi, la zona sarà abbellita con piante e fiori di mimosa e l’8 marzo indine le gentili visitatrici riceveranno in omaggio una mimosa.

Media partner, Trieste Cafe.

PROGRAMMA

 

Mercoledì 7 marzo

Laboratori, esposizioni, degustazioni ed incontri con esperti del settore

Giovedì 8 marzo

La giornata sarà dedicata alla Festa della Donna, con mimose in omaggio a tutte le gentili visitatrici.

Andrea Forliano

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top