mercoledì , 26 Febbraio 2020
Notizie più calde //
Home » Attualità » Primoz Roglic vince la 54a Tirreno-Adriatico per soli 31 centesimi di secondo su Adam Yates
Primoz Roglic vince la 54a Tirreno-Adriatico per soli 31 centesimi di secondo su Adam Yates

Primoz Roglic vince la 54a Tirreno-Adriatico per soli 31 centesimi di secondo su Adam Yates

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto, 19 marzo 2019 – Il corridore sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) ha vinto la 54a edizione della Tirreno-Adriatico NamedSport. Il podio finale della Corsa dei Due Mari è completato da Adam Yates (Mitchelton – Scott), staccato di soli 31 centesimi e Jakob Fuglsang (Astana Pro Team). Victor Campenaerts (Lotto Soudal) vince l’ultima frazione, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma)
2 – Adam Yates (Mitchelton – Scott) a 1″
3 – Jakob Fuglsang (Astana Pro Team) a 30″

RISULTATO DI TAPPA
1 – Victor Campenaerts (Lotto Soudal) 10km in 11’23”, media 53.235 km/h
2 – Alberto Bettiol (EF Education First) a 3″
3 – Jos Van Emden (Team Jumbo – Visma) a 4″

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom –  Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma)
  • Maglia Arancione, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful – Mirco Maestri (Bardiani CSF)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel – Alexey Lutsenko (Astana Pro Team)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Open Fiber – Sam Oomen (Team Sunweb) 

Il vincitore della Tirreno-Adriatico Primoz Roglic, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È incredibile, una vittoria di pochissimo. Mi sentivo bene mentre pedalavo, sopratutto nella seconda parte. Prima della partenza ero abbastanza fiducioso, sono felicissimo che sia finita così”.

Il vincitore di tappa, Victor Campenaerts ha dichiarato: “Ho fatto una cronometro perfetta. Sapevo che dovevo essere forte sopratutto nella seconda parte dove il vento era davvero forte in faccia. Questa vittoria, la mia prima nel World Tour, è importante anche per il morale verso la mia sfida al record dell’ora”.

FOTO CREDIT: LaPresse – D’Alberto / Ferrari

 

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top