lunedì , 14 Ottobre 2019
Notizie più calde //
Home » Attualità » Presentato stamattina ad Udine il nuovo cartellone di prosa, musica e danza del Circuito ERT. che con la stagione 2019/2020 festeggia i 50 anni di attività
Presentato stamattina ad Udine il nuovo cartellone di prosa, musica e danza del Circuito ERT. che con la stagione 2019/2020 festeggia i 50 anni di attività

Presentato stamattina ad Udine il nuovo cartellone di prosa, musica e danza del Circuito ERT. che con la stagione 2019/2020 festeggia i 50 anni di attività

image_pdfimage_print

Sono stati presentati stamattina nella sede udinese della Regione i 27 cartelloni teatrali 2019/2020 che fanno capo all’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia. Il Presidente dell’ERT Sergio Cuzzi, il Direttore Renato Manzoni e Walter Mramor, Direttore di Artisti Associati, struttura con cui l’ERT collabora per l’attività coreutica, hanno illustrato la programmazione annuale di prosa, musica e danza. Impegnata a Trieste per motivi istituzionali, l’Assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, non ha voluto mancare alla presentazione e ha partecipato in videoconferenza.  È intervenuto, inoltre, Luciano Sartoretti, Presidente di CrediFriuli, istituto che da quest’anno sostiene l’attività del Circuito ERT.
lPrima sorpresa annunciata dal Ente Teatrale che festeggia nella stagione 2019/2020 i 50 anni dalla Fondazione è  l’aumento della “famiglia” con quattro nuove piazze: il Teatro Ciasa dai Fornés di Forni di Sopra che ospiterà quattro appuntamenti in primavera, il Teatro Comunale di Polcenigo, il Teatro Miotto di Spilimbergo e l’Auditorium Comunale di Talmassons.

Sono così diventate  27 le piazze del circuito, alle quali si aggiungono le collaborazioni per il cartellone di danza del Teatro Stabile Sloveno di Trieste, del Mascherini di Azzano Decimo, del Pasolini di Cervignano e dei Comunali di Cormons e Gradisca. Per quanto concerne le rassegne in abbonamento, gli spettacoli di prosa programmati a oggi sono 73 (nei prossimi giorni ci sarà un ulteriore incremento quando verrà perfezionato anche il cartellone di Forni di Sopra) per un totale di 179 giornate recitative, 13 in più rispetto alla stagione appena andata in archivio; 14 sono gli spettacoli prodotti in regione presenti in cartellone per un totale di 34 repliche, a cui si aggiungono 11 concerti made in FVG per 17 serate. La danza sarà in circuito con 8 spettacoli per 12 repliche totali; il cartellone musicale verrà completato dalle collaborazioni con rassegne e istituzioni del territorio. Il dato totale dell’attività di musica e danza, comprensivo delle partnership con

Simone Cristicchi

associazioni, enti e festival, porterà a più di 40 i concerti e a oltre 35 gli appuntamenti dedicati all’arte coreutica. Tanti gli allestimenti per la prosa che tra Stelle, Ritorni, Classici e Nuova drammaturgia e giovani attori, riempierà i palchi del circuito ERT, con un salto anche nelle piece Comiche. . Tra questi spiccano la prima volta nel Circuito di Vittorio Sgarbi, ospite con due lezioni-spettacolo su Raffaello e su Leonardo; il ritorno dopo diverse stagioni di Gioele Dix con un nuovo monologo intenso, personale e divertente: Vorrei essere figlio di un uomo felice; la presenza di un doppio

Marco Paolini

Marco Paolini, in scena con Filo Filò e Nel tempo degli Dei, un lavoro corale sulla figura di Ulisse; la mini-tournée di Riccardo Rossi che sarà protagonista con W le donne!; il ritorno di Massimo Lopez e Tullio Solenghi alla terza stagione in FVG con alle spalle due annate da tutto esaurito; l’atteso Don Chisciotte con Alessio Boni e Serra Yilmaz; e Giovanni Vernia, cantante, imitatore e comico che con il suo Vernia o non Vernia: questo è il problema tra i ritorni segnaliamo Rocco Papaleo con Coast to coast, spettacolo che coniuga musica, parola e… cucina; Angela Finocchiaro che con il suo Ho perso il filo e la commedia Casa di famiglia degli attori e autori del Teatro Golden di Roma, grande successo nella tournée ERT della passata stagione. Nei classici segnaliamo  Carlo Goldoni, Molière, Luigi Pirandello e Arthur Miller.  La Locandiera con gli attori dell’Arca Azzurra Teatro e Amanda Sandrelli nel ruolo di Mirandolina; il Misantropo di Molière con Valeria Solarino e Giulio Scarpati; il siciliano

Misantropo Giulio Scarpati

Leo Gullotta con Pensaci, Giacomino! del conterraneo Pirandello; mentre Arthur Miller sarà rappresentato da due dei suoi testi più conosciuti: Morte di un commesso viaggiatore  e Uno sguardo dal ponte

Da sempre il Circuito si occupa di selezionare e presentare al pubblico anche il meglio delle produzioni regionali. Anche quest’anno tutte le principali compagnie regionali saranno presenti con i loro lavori. Queste, in sintesi, le proposte.
Gli Artisti Associati di Gorizia per la seconda stagione presenteranno
Mi amavi ancora…, con Ettore Bassi e Simona Cavallari, e saranno presenti con la nuova produzione Il rompiballe, una delle commedie di maggior successo di Francis Veber (La cena dei cretini, L’apparenza inganna) affidata alla coppia Nicola PistoiaPaolo Triestino.

Don Chisciotte Alessio Boni

Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia presenterà anche nella nuova stagione I Miserabili di Victor Hugo, nell’adattamento di Luca Doninelli e con l’interpretazione di Franco Branciaroli. L’onore perduto di Katharina Blum, tratto dal romanzo di Heinrich Böll, è una delle due nuove produzioni, assieme a Infinito tra parentesi pièce con Maddalena e Giovanni Crippa che ha debuttato nell’edizione 2019 di Mittelfest.

La Contrada di Trieste tornerà in circuito con uno spettacolo che ha già riscontrato grande favore tra il pubblico regionale: Un autunno di fuoco, pièce di Eric Coble con

Don Chisciotte Alessio Boni

Milena Vukotic e Maximilian Nisi. La nuova produzione è Hollywood Burger, divertente commedia ambientata in una mensa degli Studios hollywoodiani, interpretata da Pino Quartullo ed Enzo Iacchetti.

Bodytraffic

Del CSS di Udine in Circuito ritornerà Fieste del Teatro Incerto, mentre tra le novità 2019/2020 c’è grande curiosità attorno a Hermanos, spettacolo di Giuliano Bonanni e Stefano Angelucci Marino, nato dall’esperienza teatrale vissuta dai due artisti in Argentina, Uruguay e Paraguay a contatto con i discendenti dei migranti friulani e abruzzesi. Per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, Golden Show di Trieste presenta Così parlò Monna Lisa, pièce nella quale si racconta la notte del 14 giugno 1940 quando al Louvre il celebre dipinto di Leonardo prese vita. Stefania Ventura è la protagonista dello spettacolo. Per la musica e la danza in cartellone otto spettacoli e quaranta concerti di cui daremo notizia durante lo svolgere della stagione che sta per iniziare.

Da domani tutte le stagioni potranno essere consultate al sito www.ertfvg.it e a breve anche sul numero monografico di “Spettacolo in regione”, la rivista che raccoglie tutta l’attività dell’ERT. Una copia può essere richiesta gratuitamente chiamando lo 0432/224211 o inviando una e-mail a info@ertfvg.it.

Enrico Liotti

 

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top